Lunedì 09 Dicembre 2019
   
Text Size

L'assessore "Incazzato e amareggiato". "Fatto di una gravità inaudita"

L'Assessore Paolo Mazzone

In merito all'episodio accaduto ieri sera al parco giochi (CLICCA QUI PER RILEGGERE), l'Assessore ai Servizi Sociali, Paolo Mazzone, ha inviato una dura lettera a "Polignanoweb - La Voce del Paese".

Intanto, il sindaco Vitto ha convocato una riunione di giunta straordinaria, proprio in questo momento. Vi terremo aggiornati sugli sviluppi.

*****


LA LETTERA DI PAOLO MAZZONE

Quello che è successo ieri sera è di una gravità inaudita. Faccio i miei più sinceri auguri di buona guarigione a Cristina e i più vivi ringraziamenti a tutta la famiglia Chiantera e a quanti collaborano con spirito gioioso e senza fini di lucro al mantenimento di un luogo che per anni è stato punto di ritrovo 

di episodi di criminalità.

Penso quindi che il Paese e le Forze dell'Ordine dovrebbero avere un atteggiamento diverso nei confronti di questa realtà che oggi...e ripeto "OGGI", cerca di essere luogo di "accoglienza e di serenità" per piccoli, giovani, anziani, disabili e nuclei familiari.

Alla luce di tutto questo e di una serie di episodi che hanno portato la giovane Cristina ad un "crollo" fisico e psicologico, è il caso di agire e di dire "Basta".

Le iniziative del giovedì e del lunedì non sono iniziative solo di "Cristina e Pierpaolo", quelle serate che sono di intrattenimento e di serenità per migliorare un difficile contesto sociale, sono del Paese e sono sostenute e "VOLUTE" da questa Amministrazione.

Alla luce di questo, come Amministratore e come Assessore alle Politiche Sociali, sono "incazzato" e "amareggiato". Non è possibile che quello che è successo ieri passi in sordina e in secondo piano; bisogna andare e capire le ragioni che hanno portato le Forze dell'Ordine ad interrompere e a causare gravi "disordini sociali" all'interno di un'iniziativa dell'Amministrazione, causando anche un danno d'immagine nei confronti del Paese alla luce anche dei tanti turisti presenti ieri sera.

Questa volta chi ha sbagliato deve spiegarci il "perchè" e deve assumersi dinanzi agli organi competenti le proprie responsabilità!!! Quello che è successo ieri al Parco non deve più verificarsi..., né in quel luogo e né in altri luoghi; la musica..., il ballo..., sono momenti di gioia e serenità; nessuno ieri sera in quel
contesto era fuori posto...; la musica nei limiti dei livelli consentiti dalla legge fino alle 24:00 è consentita e salvo prove tecniche (che non mi risultano siano stati fatti ieri sera dagli organi competenti), che ne sanciscono l'eventuale irregolarità, non deve essere "fermata con atteggiamenti di forza" da nessuno!!!

Ognuno ora si prenda le sue responsabilità..., io mi schiero con "forza" dalla parte del Parco...; dei bimbi, dei giovani, degli anziani, dei disabili e delle famiglie che lo frequentano...; dalla parte di Cristina e Pierpaolo...di Paolo e Daniela e di tutti i volontari che con spirito di "servizio" curano e "amano" il Parco e i Valori che rappresenta.

Chiedo anche "scusa" a nome dell' Istituzione che rappresento, se il Paese conserva ancora atteggiamenti di chiusura e di "bassezza" che onestamente penso non siano degni del nome stesso "Polignano a Mare" e dell' inno del nostro concittadino che ben rappresenta con le braccia aperte quella voglia e quella "vocazione" all'accoglienza..., all'abbraccio e a "Volare".

Grazie di Cuore alla Famiglia Chiantera e un forte abbraccio a "CRISTINA".

 

CLICCA QUI PER RILEGGERE L'EPISODIO E I COMMENTI

 

Commenti  

 
#24 Zagor 2013-09-05 09:35
Case popolari a :
Gestori di ristornanti
Famiglie con doppi stipendi e doppia macchina.
ed a me povero e disoccupato, niente
 
 
#23 x sig mazzone 2013-09-05 00:14
SEL sta per sono er lapo ?
 
 
#22 x sig mazzone 2013-09-05 00:00
ti inca...i mai con chi ti ha regalato la poltrona? la mensa per i poveri la farete grazie a chi ruba i soldi per le cause ad personam e perse! fatti un esame di coscienza e calcola se questi soldi che il tuo Sindaco ha letteralmente buttato via, potevano invece essere spesi per i meno abbienti onesti cioè tutte quelle famiglie con un basso reddito,le persone anziane sole ediversamente abili...invece i servizi sociali aiutano famiglie che succhiano i soldi pur potendo lavorare....ah scusa dimenticavo che questi soggetti vogliono il lavoro sotto casa!!!andassero a fare la stagione come camerieri se nn trovano lavoro qui altro che...è tutto sbagliato, elargite soldi senza rigidi criteri...e poi basta con questi truffatori che pur di rientrare nella lista per accedere alla casa popolare fingono di vivere in loculi e poi magicamente appena ricevono l'abitazione tanto ambita,aprono imprese di pulizie, hanno tanti soldi da mettersi il parquet in casa, vestono bene, i mariti hanno uno stipendio tale da poter pagare l'affitto...insomma che ca..o fate in quella cacca di comune?
 
 
#21 A zapp 2013-09-04 22:01
04/09/2013 ore 22:45, centro anziani via don Luigi Sturzo, musica ad altissimo livello, e poi l'ass si incazza????
 
 
#20 Vivibilità 2013-09-04 19:48
04/09/2013, ore 21:00, centro anziani gioia di vivere, musica ad altissimo volume. BHE non na frneim p sti jazzballlll?
 
 
#19 vieniviaconme 2013-08-26 17:04
Egregio sig.Mazzone, non essere incazzato,tanto sei un Vitto dipendente.Le tue uscite sono vera sceneggiate.
 
 
#18 B x Ciccillo 2013-08-24 21:37
Caro Ciccillo tu confondi il CASINO del parco giochi con il turismo!? ma di quale turismo parli!
 
 
#17 Sermone 2013-08-24 18:35
Ritengo che l'Assessore Mazzone sia andato sopra e fuori le riga, mi chiedo se prima di fare questo sermone, abbia sentito tutte le parti in causa ?
 
 
#16 Teofilo vito 2013-08-24 11:47
Assessore andate a casa x favore!!!Basta avete fallito,e dopo soli 16 mesi qsto paese e' un disastro!Nn ne indovinate una,tutte chiacchiere,promesse e posti di lavoro ma fatti 0...avete attaccato x 5 anni l'amministrazione bovino e noi come pecoroni vi abbiamo creduto votando vitto ma dovete sparire...punto e basta!!! Bisogna ritornare a votare ma voi dovete andar via!!!;-)
 
 
#15 FFF 2013-08-24 09:34
ci possono anche togliere i diritti, ma appena ci tolgono le feste tutti a protestare! pecoroni!!
 
 
#14 zoofilo 2013-08-24 07:11
...e che dire di alcuni stupidi possessori di cani che lasciano i loro animali incustoditi sui balconi dove abbaiano, uggiolano, guaiscono a tutte le ore del giorno e della notte e senza la possibilità di "abbassargli" il volume!!! Anche questo atteggiamento andrebbe corretto, soprattutto perché a Polignano ci sono davvero troppi cani!!!Sia chiaro amo gli animali( come dice il nome con cui mi firmo)ma anche io vorrei dormire di notte!!!Perché ai cani non puoi dare un calendario e degli orari ma abbaiano come e quando gli va e i loro stupidi proprietari nulla fanno in merito, anzi sanno che gli animali sono tutelati più degli uomini!!!
 
 
#13 3° Turista 2013-08-23 22:12
Mi rivolgo a tutti coloro che si lamentano degli schiamazzi notturni, del trenino e bar con musica, dei fuochi artificiali, dei palloni aerostatici, delle feste private, dei concerti, dovete sapere che tutto questo succede perché siete in una località turistica !!!! A noi piace Polignano proprio per questo. Al Capitolo ogni sera sparano i fuochi d'artificio, a Bari nel centro storico la sera è un casino, a Gallipoli di trenini nel centro storico ne girano tre, ma al contrario vostro tutti sorridono e coccolano il turista. Vi invito ad uscire ogni tanto ed a rendervi conto di come è fatto il mondo.
 
 
#12 ciccillo 2013-08-23 19:15
vorrei vedere, quelli che, la musica deve finire a mezzanotte, andare in ferie in un paese, senza passeggio, senza musica, senza ristoranti in ogni angolo.....volevamo un paese turistico, si sottolineava l'incapacità delle amministrazioni di renderlo tale, e adesso?
 
 
#11 Palloni aerostatici 2013-08-23 17:47
Attenti che potreste scambiarli per UFO! PS: non sapevo che dessero fastidio...
 
 
#10 Cittadinanza Attiva 2013-08-23 16:26
I NODI VENGONO AL PETTINE!!!
Il paese da anni vive una sua particolare "ANARCHIA": Centro storico nel caos e nei rumori per la tanta inciviltà presente fino all'alba; Bar, che nei pressi dell'ufficio vigili urbani, sparano musica all'esterno dal pomeriggio e ben oltre la mezzanotte; Il trenino che gira per il paese sparando musica (senza esserne autorizzato) oltre la mezzanotte; tanti compaesani e non, che festeggiando qualche loro evento privato e famigliare, si sentono autorizzati a sparare fuochi d'artificio e lanciare palloni aereostatici; molti eventi pubblici musicali e non, che sforano di molto i tempi di conclusione degli stessi, senza essere interrotti. Se non si pone fine a questa allegra ed alla fine pericolosa e caotica vivibilità, di episodi come questi ne vivremo altri! Chiamasi "La Sindrome di Nimby": tutti vogliono fare tutto nel giardino degli altri (se la cosa avviene sotto casa loro protestano e si incavolano, se succede altrove, va bene e vi partecipano allegramente. Questo è il peggior biglietto da visita per promozionare il turismo e la convivenza, altro che le panzane e le banalità di qualche bla, bla, bla, banale e demagogo.
 
 
#9 Luciano Guglielmi 2013-08-23 16:18
Per l'estate prossima aupicherei che siano migliorate:

1) viabilità,

2) parcheggi per i residenti, (non solo quelli del centro storico.
Abito nella zona del parco giochi e noto con dispiacere che ci sono mammine che per fare 3 isolati arrivano in macchina.

3) movida notturna che non invada il riposo di chi si sveglia prima dell'alba.

Basterebbe un pò di collaborazione di tutti e ascoltare i cittadini di qualsiasi partito o movimento piuttosto che "incazzarsi" senza sapere come sono andate le cose. Una proposta per migliorare la viabilità vorrei farla, sicuramente sarebbe meglio di quelle transenne messe oblique o alla chetichella (per non dire alla cazzo) nel bel mezzo delle strade.
 
 
#8 vito.forza 2013-08-23 15:31
Per una o due serate la settimana un piccolo sacrificio si può fare. Viva la musica basso l ignoranza
 
 
#7 incazzato 2013-08-23 15:20
caro mazzone ti dovresti incazzare sulle cose serie visto che ti fai km a piedi x andare al mare a costa ripagnola dove abbiamo una costa stupenda e non si può accedere allora sindaco di giorgio fece aprire una strada con annesso parcheggio nel terreno mentre voi al potere avete dato l'abuso di chiudere tutto gli accessi al mare sia sud che a nord di polignano chi dovrebbero essere incazzati siamo noi cittadini di polignano e forestieri non c'è neanche la possibilta di pulire quella zona senza accesso degli addetti alle pulizie della costa èsiete arrivati al caffè e ora di andare a casa
 
 
#6 incazzato chi? 2013-08-23 14:33
Incazzato chi? Forse l'assessore Mazzone?
Forse il sindaco Vitto? saranno incazzati i vigili o l'assessore L'Abbate? Certamente lo sarà pure salvatore Colella e l'assessora che ha varcato i confini dell'Italia per la sua notorietà Abbatepaolo.
Qui, in questo paese, gli unici incazzati siamo noi cittadini del gelso del centro storico, di piazza Aldo Moro e adesso anche del Parco Giochi. Ci sono i turisti che devono rilassarsi, i commercianti che devono guadagnare... e poi ci siamo noi povere vittime di tutto questo. Noi che non possiamo permetterci il lusso di andare in vacanza, noi che non abbiamo i soldi per l'aria condizionata, noi che dobbiamo sopportare gli abusi e i sorprusi di vandali che tutte le notti insozzano di vomito, urine e cacca le nostre case. Anche noi abbiamo il sacrosanto diritto di riposarci. Dove sono le forze dell'ordine in questo paese di notte? la colpa non è certo da addebitare a Tatoli, persona squisita e ligia al dovere. La colpa è di chi deve tutelare i cittadini...tutti i cittadini. Perchè si consente di far svolgere feste e matrimoni con permessi giornalieri con musica che tiene sveglio tutto Polignano sino alle 5 di mattina? Chi autorizza queste "oscenità"? Mazzone devi essere incazzato per queste cose, per il bilancio che non si approva e si lavora ancora in dodicesimi. Mazzone siamo noi incazzati con te, dice bene Riccardo (per parlare in questo modo deve essere veramente nero).Mazzone siamo incazzati con te perchè non hai prodotto nulla per la povera gente, se non qualche festicciola con la quale non si mangia. Il 28 c'è la festa di Modugno in piazza con i decibel sicuramente alle stelle. Sindaco a che ora si stacca la spina? Incazzati voi per mezz'ora di musica interrotta, e cosa dovremmo dire noi che da un anno e mezzo avete interrotto la VITA di questo paese?
Sarebbe opportuno rivedere le posizione signor sindaco, rivederle e dimettersi!
 
 
#5 Turista 2013-08-23 14:16
Chi non tollera il turismo e tutto quello che ne deriva può anche prendere casa a Triggianello, fuori dal centro ovviamente ! :D
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI