E Vitto diventa "Vittocchio". Duro manifesto dell'opposizione

vittocchio-manifesto -_Copia

I consiglieri comunali di opposizione, Eugenio Scagliusi (Pdl), Dino Lamanna (Pdl), Angelo Bovino (Ppdt) e Matteo Colella (Ppdt),
hanno prodotto un manifesto pubblico che sarà affisso a breve, in città. Il manifesto (vedi foto) è accompagnato da un altro già diffuso sulla pagina facebook "Tranquilli è tutto sotto controllo" e da una nota stampa con la quale i consiglieri criticano così "le bugie del Sindaco e della sua amministrazione, che mentre in campagna elettorale avevano promesso interventi limitativi sui dirigenti comunali, in realtà hanno sostanzialmente prodotto due nuovi incarichi dirigenziali (Nico Vitto e Leonardo  Musa), senza contare l'incarico al consulente legale Riccardo Pezzuto."

Nel manifesto appare un naso lungo come quello di Pinocchio. Da qui il "Vittocchio", alludendo alle presunte bugie e promesse non mantenute sui dirigenti, che intanto continuano a prendere stipendi faraonici, super-premi di cui non si conosce il motivo e altro ancora.

Inoltre, i consiglieri chiedono che "i lavori delle commissioni consiliari, a cominciare dalla prossima, la Commissione Urbanistica convocata per giovedì prossimo 4 luglio, vengano ripresi con una telecamera amatoriale per poter essere oggetto di diffusione sulle piattaforme web, così avviando una sperimentazione per un nuovo modello di compartecipazione ed informazione alla cittadinanza."

La Commissione ha per oggetto i seguenti punti: 1) Realizzazione della residenza socio sanitaria assitenziale (RSSA) per anziani e persone no autosufficienti denominata “Residenza Sant'Anna; 2) Lavori di messa in sicurezza e adeguamento della pista ciclabile su via San Vito.

       IL MANIFESTO DELL'OPPOSIZIONE                                                                                              IL MANIFESTO APPARSO SU FB

vittocchio-manifesto

  Dirigenti Tranquilli_tutto_sotto_controllo