Sabato 19 Gennaio 2019
   
Text Size

Pd in fibrillazione: "Urgente un chiarimento"

domenico-scagliusi-partito-d

I "passionali" di Metterci Passione avvertono: "Focarelli non ha ritirato le dimissioni"


Ironicamente si autodefiniscono "ragazzacci". Sono i militanti di Metterci Passione (corrente alternativa e interna al Partito Democratico di Polignano). Proprio in queste ore hanno rispolverato una vecchia lettera datata 17 maggio 2013, che confidano essere rimasta morta. "Da quella lettera è passato un mese... nulla è avvenuto". Metterci passione vuole rinfrescare la memoria al segretario del Pd, Domenico Scagliusi e ai fedelissimi vittiani. La riceviamo e la ripubblichiamo. 

***** 

Egr. Segretario Domenico Scagliusi,

è passato qualche mese, ormai, da quando abbiamo chiesto un confronto franco e aperto sul ruolo del nostro partito, riproponendo, con forza la necessità del cambiamento, dello sviluppo, della sana amministrazione, della partecipazione democratica a tutti i livelli.

Chiedevamo di dar vita ad organismi dirigenti che partecipassero alle scelte politiche ed organizzative e che rappresentassero tutte le espressioni del partito democratico. Nulla è avvenuto su questo versante.

L'attivazione di un ristretto ufficio di segreteria, su cui da più parti si è convenuto nelle scorse settimane, rappresenta, a nostro parere, un primo passo immediato da compiere.

Ad essa va accompagnata una riorganizzazione della rappresentanza del PD in seno agli organi di “consultazione” (ad es. riunioni di maggioranza) e soprattutto una nuova strategia di comunicazione interna ed esterna.

Interna: capace di “far girare” con efficienza le decisioni assunte, le proposte da approfondire, le idee da offrire e tutte le notizie da conoscere.

Esterna: capace di essere presente, prontamente, sugli organi di stampa locale.

Se tali decisioni, ritieni, debbano passare dalla convocazione di un Congresso Straordinario, allora senza indugio e per il bene del nostro PD, si inauguri questa nuova fase.

Su altro versante, al netto delle “reazioni scomposte” e sulla scia di impellenti decisioni amministrative, grazie al contributo di “Metterci Passione”, abbiamo avviato alcune riflessioni su temi di particolare importanza, quali la pianta organica, l’appalto per la raccolta dei RSU, l’ipotesi di variante al Prg di via S. Vito, il bilancio partecipato e le dimissioni del Capogruppo consigliare.

Su quest’ultimo punto, non ci risulta che l’amico Focarelli abbia ritirato le sue dimissioni e non sappiamo chi effettivamente e legittimamente rappresenta il PD in seno alla conferenza dei capigruppo o rappresenta il gruppo consigliare all’interno delle riunioni di maggioranza.

Riteniamo urgente un chiarimento definitivo e soprattutto pensiamo sia doveroso definire all’interno del PD una piattaforma programmatica da offrire al futuro Capogruppo.

Infine, l’ultima vicenda sul richiamo del Prefetto relativamente all’approvazione del Bilancio Consuntivo richiede a nostro avviso che il Partito Democratico, che, ricordiamo, detiene la relativa delega attraverso l’amico Mazzone, esprima pubblicamente una sua posizione a difesa non solo dell’amministrazione tutta ma, in primis, del nostro Consigliere.

Metterci Passione


CLICCA QUI E RILEGGI: "NOI COME DON CHISCIOTTE CONTRO I MULINI AL VENTO"

 

Commenti  

 
#3 bilancio 2013-06-14 18:10
passionisti che vorrebbero difendere il bilancio consuntivo e il richiamo da parte della Prefettura, non ha prezzo quest'affermazione cari ragazzi passionisti. Qui alla grande quest'anniministrazione,in fatto di bilancio, non ha fatto altro che continuare sulla stessa strada della precedente amministrazione di destra, entrambi state portando allo sfascio delle risorse comunali, mentre noi chiamati e vessati con continui aumenti di tasse e tariffe, non sapete fare altro destra e sinistra distruggere le risorse che il popolo vi affida per ricevere servizi. Le risorse ve le sapete prendere ma il paese langue in tutto mentre ci si aspetta un nuovo aumento della tassa sui rifiuti il servizio di raccolta porta a porta che a parole e' partito non si vede. Quant'altro tempo volete per portare alla deriva Polignano?
 
 
#2 THE WHITE RUSSIAN 2013-06-14 16:21
ma guardate bene la foto, io trovo che lo sguardo del segretario sia un riassunto iconografico dello stato di grazia del partito, baffetto e pizzetto fanno da cornice ad un viso angelico che sembra indurci in un aulico sogno di pace e serenità.
grazie Segretario, per i bei momenti e le lettere appassionate che hanno reso questo anno passato insieme un momento di crescita politica per tutti noi. Dopo di te sarà veramente arduo trovare un degno successore, se mi permettete consiglierei qualcuno che mantenga inalterato lo stato di grazie e beatitudine.
 
 
#1 MASANIELLO 2013-06-13 15:33
CHE UNA PARTE COSPICUA DEL PD SENTA LA NECESSITA' DI RENDERE PUBBLICA UNA COMUNICAZIONE AL PROPRIO SEGRETARIO, LA DICE LUNGA SULLO STATO IN CUI IL PARTITO E' STATO PORTATO DAL SINDACO E DAL SUO DEGNO SCUDIERO (SCAGLIUSI. ALLORA SCAGLIUSI SEMPRE UNITO IL PD? LO DICA ORA.
AI PASSIONISTI DICO, SBRIGATEVI A TIRARVI FUORI RAGAZZI - SIETE FINITI SULLE SABBIE MOBILI.
E BRAVO VITTO, ALLA FACCIA DELLA DEMOCRAZIA E DELLA TRASPARENZA.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI