Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

Parentopoli Polignano: il manifesto dell'opposizione

manifesto-opposizione-centrodestra-vitto  

Il centro-destra Polignanese: “Non c’era nessuna Parentopoli, né c’erano irregolarità”

 

È stato affisso in queste ore il nuovo manifesto di denuncia dell’opposizione del centro-destra di Polignano. Il manifesto, con gigantografia del volto del sindaco, Domenico Vitto, in primo piano, denuncia “l’incoerenza” nell’approvazione della delibera di giunta di cui parlammo nel numero della settimana scorsa de “La Voce del Paese”.

In allegato al manifesto, è stato diffuso un comunicato stampa a firma dei responsabili locali del: Popolo della Libertà, Puglia prima di Tutto, Fratelli d’Italia, Grande Sud, Giovane Italia.

IL COMUNICATO - “Il Comune di Polignano – recita il comunicato – con delibera di Giunta n. 44 del 28.02.2013, pubblicata il 6 marzo, ha approvato un accordo con il Comune di Modugno (attualmente commissariato) per l'utilizzo da parte di quest'ultimo delle graduatorie dei concorsi pubblici per istruttore direttivo e contabile risalenti al settembre ed ottobre 2010. Si tratta dei concorsi tanto contestati da parte del centro sinistra, che sulla pretesa illegittimità, irregolarità e finanche illiceità dei quei concorsi costruì la successiva campagna elettorale, vincendola.

A distanza di più di due anni, dopo che la nuova amministrazione di centro sinistra già nello scorso mese di Giugno attinse a quelleIl nuovo_manifesto_dellopposizione_-_Copia graduatorie, un'amministrazione commissariata (!), dunque apolitica ed imparziale, chiede di poter utilizzare le stesse graduatorie e l'attuale amministrazione di Polignano ne rilascia l'autorizzazione.

Noi lo sapevamo, ma evidentemente gli amici del centro sinistra si sono ravveduti presto: non si trattava di concorsi-truffa, non c'era nessuna parentopoli, né c'erano irregolarità. Non c'era un bel niente da denunziare o da annullare. Niente di tutto questo, se non una campagna elettorale fatta di accuse e veleni. Con, oggi, un dato politico importante: l'assessore di SEL, Paolo Mazzone, non ha firmato la delibera.

Allora che succede?

Succede che l'amministrazione fa acqua e, dopo le promesse elettorali, bisogna fare i conti con la realtà del saper amministrare bene una comunità.

Succede anche che il gruppo consiliare di SEL, per essere coerente, dovrebbe uscire dalla maggioranza e ritirare il suo assessore, Paolo Mazzone, di cui in ogni caso chiediamo le dimissioni".

 

VEDI ANCHE: PARENTOPOLI, RIESPLODE LA POLEMICA

Commenti  

 
#15 x gialluisi 2013-03-23 12:30
Insomma i fatti li sai o no... e sei li sai allora devi dirceli. Altrimenti che scrivi a fare?
 
 
#14 Cittadinanza Attiva 2013-03-22 15:10
Per gli interessati (le maiuscole sono vietate dal regolamento di questo sito: è come se gridaste invece di dialogare), come si evince da quanto sotto esposto, abbiamo già detto e dato.
#10 Cittadinanza Attiva 2013-03-11 22:54
Fermo restando che l'Ass.re di Sel (ed i suoi sodali sellini) non può e non possono uscirsene con questi modi farisei, rimane il fatto di una molto discutibile scelta dell'intero centro-sinistra nel far utilizzare le graduatorie di concorsi gestiti da Bovino e company. Concorsi che all'epoca avevano provocato polemiche e preannunci di denunce penali da parte di Sel e non solo! Questo è un autogol che i responsabili devono cercare di far annullare...
 
 
#13 xcittadinanza attiva 2013-03-21 21:08
CARO PINO CHE SAI SEMPRE TUTTO HAI LETTO DI SICURO L'ASSUNZIONE DEFINITIVA DEL CALABRIA ALLA CULTURA. ORA SEI CERTO DI QUANTE BUGIE HANNO RACCONTATO. FATTI SENTIRE.... BUON UOMO. VERIFICA SE SONO A POSTO LE CARTE E FACCI SAPERE LA TUA.. PUBBLICAMENTE.
 
 
#12 x VEGGENTE 2013-03-21 21:00
Il fondo lo abbiamo toccato noi che siamo stati sedotti ed ora abbandonati. L'altro giorno hanno assunto definitivamente un certo Calabria al settore cultura. Ma lì non si poteva mettere nessun polignanese ? I nostri li hanno spediti in esilio a Modugno, perchè queste cattiverie ? Quante altre di queste schifezze dobbiamo sopportare ? il problema vero era togliti tu che mi metto io...
 
 
#11 x commento 10 2013-03-21 20:23
avessi votato Bovino ora non mi mangerei le dita. Mi sento proprio imbrogliato da vitto e compagni. Caro giampiero NON SCI VNEN CHIU TU i FRANC FRUGISS.
 
 
#10 x x veggente 2013-03-21 10:27
Hai dimenticato un'altra cosa di Bovino: si è travestito da Castarill e ha dato i natali a questa cittadina!!
 
 
#9 X commento 8 2013-03-20 14:14
Vitto?? Ci riporterà indietro di circa 30 anni.
 
 
#8 x veggente 2013-03-19 15:45
occorre guardarsi in giro per capire ciò che ha fatto Bovino: la nuova zona C2 di via Lepore e tutta via Lepore nuova, il palazzo dei vigili urbani, il nuovo lungomare giù ai pozziglioni, il museo P. Pascali, la statua di D. Modugno, la nuova zona di via Monopoli, il giardino giochi a S. Anna Vagno, il giardino giochi a via Quintavalle, piazza della Trinità, ....il porto turistico, la pista ciclabile, I tuffi delle grandi altezze, Modugno a Sanremo e alla Biennale di Venezia, l'asilo Nido, l'istituto alberghiero, la fogna a S. Vito e S. Giovanni..... e poi ...i taxi per i turisti, gli alberghi, .... TUTTO QUESTO chi altro sindaco lo ha fatto???? E VITTO che farà ??? Caro veggente sei di parte, non ti rendi conto di quello che dici.
 
 
#7 seps 2013-03-19 14:11
che centrodestra penoso in questo paese.....non a caso siete stati votati da 1 polignanese su 4!!
 
 
#6 Merito 2013-03-18 13:55
Le stesse persone che hanno sostituito Bovino con Vitto tra qualche mese sostituiranno Vitto con Beatrice.
 
 
#5 il picconatore 2013-03-18 13:06
Forse Eugenio doveva aiutare molto di più il Sindaco Bovino e non avremmo perso tanti amici di centrodestra. Adesso rischia di essere scartato a favore di Beatrice. Poveri noi.
 
 
#4 niknik2 2013-03-18 13:03
Adesso esce di scena la meritocrazia, non c'è più bisogno di essere bravi serve la tessera al partito democratico o alla lista Vitto per avere l'indulgenza o per essere considerati bravi figli di mamma. Evviva il centrosinistra con tutti i vari finti o veri portaborse (?) polignanesi. Ma dove sono andati a finire gli intellettuali di sinistra, hanno perso udito, vista e ... buona grazia di Dio. Ed i comenti di saggezza, di giustizia che spopolavano sui ... giornali, che fine hanno fatto i bravi commentatori ... Bovino, grande onestà, con il tempo ci stà dando una bella lezione.
 
 
#3 Pinocchio 2013-03-17 13:21
Credo che Vitto dopo questa amministrazione sarà un rifiuto di tipo speciale, cioè difficile da smaltire!
 
 
#2 VEGGENTE 2013-03-17 09:08
BOVINO HA RICOPERTO IL MANDATO DI SINDACO PIU' VOLTE PRIMA DI TOCCARE IL FONDO E LO HA FATTO GRAZIE AD UNA SERIE DI SCELTE PROPRIE..VITTO IN SOLI DIECI MESI DI LEGISLATURA NON SOLO HA TOCCATO IL FONDO, MA LO HA FATTO APPROVANDO LE SCELTE DI BOVINO. NEPPURE IN QUESTO E' AUTARCHICO.
 
 
#1 Merito 2013-03-16 20:26
Bella mazzata per Vitto!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI