Martedì 19 Marzo 2019
   
Text Size

Parentopoli: riesplode la polemica. Mazzone si astiene

paolo-mazzone-assessore-polignano  

La giunta Vitto ri-assume tra le proteste di Sel e il “silenzio assenso” di Mazzone

 


Il 20 febbraio scorso, in una riunione di giunta destinata a far discutere, è stato siglato un accordo tra il Comune di Modugno e il Comune di manifesto del_2010_del_centro-sinistra_contro_i_concorsiPolignano. In sostanza, con la delibera di giunta n.44, l’amministrazione comunale consentirà al comune di Modugno di poter attingere personale - da assumere a tempo indeterminato - dalle graduatorie dei concorsi comunali del 2010, tanto discussi dagli allora esponenti dell’opposizione e che oggi siedono in seno alla maggioranza.

L’opposizione di centro-sinistra all’epoca e durante la campagna elettorale gridava allo scandalo e denunciò un caso di “Parentopoli”, con tanto di manifesti, conferenze stampa e interviste. Oggi, a distanza di oltre due anni, l’amministrazione comunale adotta una delibera decidendo di assumere due dei ragazzi che superarono il concorso: un istruttore amministrativo e un istruttore contabile.

Il gruppo di Sel (Sinistra Ecologia e Libertà), rappresentato in giunta dall’Assessore ai Servizi Sociali Paolo Mazzone, prende le distanze dalla delibera e dall’accordo siglato tra Modugno e Polignano, ma agli atti, l’Assessore Mazzone risulta assente. Forse è il caso di ricordare l’antico adagio: “Chi tace, acconsente”. Forse, se Mazzone fosse stato più coerente, avrebbe dovuto esprimere il suo voto contrario alla delibera, piuttosto che defilarsi e trincerarsi in un silenzio che suona più come un “assenso” forzato o condizionato.

Vale la pena ricordare che, nell’ottobre 2010, il neonato gruppo Sel, in un comunicato stampa, avviò la cosiddetta “Campagna di denuncia su ‘Parentopoli’’”, con tazebao e manifesto (vedi link a fine articolo e foto manifesto del 2010 a destra), invocando anche l’intervento della Magistratura.

 

 

Vito Carrieri (Sel) ammette: "La base non voleva"

Abbiamo dato la parola anche al segretario di Sel, Vito Carrieri. Stando alle sue dichiarazioni, l’Assessore Mazzone si è assentato volontariamente, poiché la base del partito non voleva che firmasse la delibera sulle assunzioni. “L’assessore Paolo Mazzone – spiega il segretario Carrieri – non ha firmato la delibera poiché la base del partito gli ha chiesto di non farlo, coerentemente con quanto sostenuto nei mesi scorsi in campagna elettorale. Pur tuttavia facciamo parte di una squadra amministrativa e questa divergenza d’opinione non può incrinare i rapporti della squadra. Continueremo a ragionare in ottica e con la visione del programma elettorale proposto nelle ultime elezioni”.

 

Dino Lamanna (PDL): “Quanta ipocrisia”

A tal proposito è duro il consigliere Dino Lamanna (PdL), che all’epoca era in maggioranza, e che hai nostri microfoni ha così dichiarato: “Ma quei concorsi non erano uno scandalo? Hanno dato il via alle assunzioni usando quelle graduatorie, con una delibera di giunta non votata dall’assessore Mazzone. Questa si chiama ipocrisia. Con quale faccia Mazzone (che non ha avuto nemmeno il coraggio di votare “no”) e i “vendoliani” continueranno a stare in questa maggioranza?”.

  

Focarelli: “Nessuna contraddizione”

Alle nostre domande sul nuovo caso assunzioni, Focarelli ha così risposto, difendendo le battaglie dell’allora opposizione e la delibera adottata in giunta. “Penso che la battaglia da noi fatta sia stata giusta, perché – spiega – abbiamo messo in evidenza il metodo dell’amministrazione Bovino, attraverso cui si è arrivati alla conclusione dei concorsi tanto chiacchierati, e che il tempo ha convalidato, in quanto compito del consigliere è mettere in evidenza l’aspetto morale delle azioni di una amministrazione, metodo che indiscutibilmente è stato pessimo. Ora, dopo due anni, perché negare la possibilità in un momento generale di crisi in tutti i settori, la possibilità di un posto di lavoro a dei giovani che, tra l’altro, non hanno colpe dirette?”


Vitto: "Non me la sono sentita"

Questa la risposta del sindaco alla nostra domanda in merito alla delibera. “Io, personalmente, non avrei mai fatto scorrere quelle graduatorie a Polignano, in rispetto a tutto ciò che ho detto e promesso in campagna elettorale. Ma, in un momento di crisi, un altro comune, in questo caso Modugno, ha chiesto di poter utilizzare le nostre graduatorie, per questo non me la sono sentita di non inviarle”.

 

Concorsi e Parentopoli, tutti i link correlati:

DE GIRARDIS SU BOVINO: CONCORSI SCANDALOSI

IL MANIFESTO DEL 2010 DI DENUNCIA SUI CONCORSI

L'INTERVISTA NEL 2010 E LA DENUNCIA DI SEL

LA "CAMBIALE" FIRMATA CENTRO-DESTRA

IL MANIFESTO: "LA CAMBIALE PAGATA"

CONCORSI: LA POLEMICA SU FACEBOOK

ONOFRIO TORRES SU CONCORSI E ALTRO

Commenti  

 
#37 X annastasia 2013-03-26 14:53
Questo per quanto riguarda i concorsi. Mentre per i dirigenti??? Il turismo?? La trasparenza???
 
 
#36 Bep 2013-03-17 20:23
Altrochè..
con questa maggioranza.....si è finiti dalla Padella...alla Brace.
Chiedo a SEL,...ne avete parlato con Vendola, sul come agire ed affrontare, questa ambigua situazione.
ne avete parlato, di quanti manifesti a cadenza settimanale o quindicinnale, avete coperto Polignano.
N.B. i manifesti inquisitori, avevano la firma di tutto il centrosinistra
 
 
#35 Dubbio 2013-03-17 19:55
. : ;Vorrei capire:ma disoccupati a Modugno non ce ne sono? La città non si è ribellata? Mah! Attendo delucidazioni.
 
 
#34 bux 2013-03-16 21:57
x perplesso: la graduatoria vale 3 anni (salvo proroghe) e un commissario prefettizio attinge dalla graduatoria con un decreto prefettizio.
 
 
#33 perplesso 2013-03-16 15:26
mi dite la legge o decreto che un commisario attinga da un graduatoria quasi non valida (2anni) oh oh non che c'e' qualche piovra con i suoi tentacoli che si vende e si compra
 
 
#32 x S.V. 2013-03-16 13:35
Erano laureati e disoccupati anche prima caro S.V., ma non avete esitato a massacrarli per vincere le elezioni! Vergognatevi, avete usato e distrutto la dignita' di quei ragazzi, ma sopratutto preso in giro un paese che si era fidato di voi! Vergogna!
 
 
#31 x Anastasia 2013-03-16 12:26
Brava Anastasia. Che bei modi di governare. Mi avete fatto credere in campagna elettorale che anche gli altri "figli di papa'" non sarebbero stati presi. ed ora li avete riesumati. Ne voglio vendetta, perchè HO VOTATO per quel centrosinistra che si è rimangiato la parola data. ed è bene che stiano zitti anche quelli del centrodestra, la SCHIFEZZA per quello che avete fatto rimane.
 
 
#30 ANNASTASIA 2013-03-15 15:39
VORREI RICORDARE A QUALCUNO CHE ADESSO VUOL PASSARE DALLA PARTE DELLA RAGIONE... CHE IN CAMPAGNA ELETTORALE SI ERA MOSSA QUALCHE CRITICA ALLE VARIE COINCIDENZE FORTUITE CHE AVEVANO VISTO RAGAZZI MOLTO VICINI AI CAPI DEI CAPI DELLA VECCHIA MAGGIORANZA RISULTARE VINCITORI DI CONCORSI. DA QUI A NON PERMETTERE CHE TRE RAGAZZI NOSTRI CONCITTADINI LAUREATI E DISOCCUPATI VENISSERO ASSUNTI IN UN ALTRO COMUNE SAREBBE SIGNIFICATO, ANCORA UNA VOLTA ,FARE POLITICA SOLO PER INTERESSI ED EGOISMI PERSONALI. FORSE ,CARO DINO LAMANNA ,NON AVETE CAPITO CHE ABBIAMO UN MODO DIVERSO DI INTENDERE LA POLITICA .
 
 
#29 THE WHITE RUSSIAN 2013-03-15 12:48
....SECONDO ME, VITTO "SE L'E' SENTITA"
 
 
#28 un pensiero 2013-03-14 21:11
Perchè la favola parla solamente della Vipera ... ?????
 
 
#27 Vitto&Mazzone super 2013-03-14 20:19
Ma sbaglio o l'Ex Assessore Montalbo' Se n'è andato per dire un secco No a quelle porcherie? Dopo due anni Vitto, P.Mazzone e l'intera giunta li hanno premossi. Complimentoni. Mi vergogno di me stessa che vi ho anche VOTATO.

Con che coraggio e che moralità, caro segretario SEl dichiarI: "“L’assessore Paolo Mazzone non ha firmato la delibera poiché la base del partito gli ha chiesto di non farlo, coerentemente con quanto sostenuto nei mesi scorsi in campagna elettorale. Pur tuttavia facciamo parte di una squadra amministrativa e questa divergenza d’opinione non può incrinare i rapporti della squadra. Continueremo a ragionare in ottica e con la visione del programma elettorale proposto nelle ultime elezioni”.
PEGGIO DI PRIMA. VENDOLA SI RAZZOLA MALISSIMO
 
 
#26 bellin 2013-03-14 11:28
la verita' che con la crisi che c'è , fare il politico significa solamente mettere a lavorare i propri figli o parenti, niente di piu'
 
 
#25 polignanese 2013-03-14 10:13
x elly: vuol dire che sono bravi.
 
 
#24 laVipera-e-ilVitone 2013-03-13 19:31
C'era una volta una Vipera in paese ... diceva di saper spiegare ogni cosa. Pure su questo dubbio chiese il Vitone (bullone grande)? che si trovò per caso (!) davanti per strada. Ridevano, al bar vicino, perchè la crisi economica ha alzato molto le spese e per camminare tanto... serve troppo cibo .. per un animale rapido e sgusciante. I soldi son finiti non è più il tempo, rispose il barista, aspettiamo la fine della crisi economica per sapere... Anche gli altri bulloni rimasero col dubbio ... Soltanto il Vitone se la prese con la crisi...ed
invocò pietà ... non deridetemi.
 
 
#23 elly 2013-03-13 18:33
per polignanese
ok nulla vieta ai figli di politici di partecipare ai concorsi ma, quello che suona sospetto è che i concorsi questi li vincono sempre!!!!
 
 
#22 xcittadinanza attiva 2013-03-13 18:21
Egregio signore che ti piace o no... a noi non importa niente. Vitto non doveva fare altri concorsi? e non ha annullato le graduatorie? Pensateci bene prima di infangare tanti giovani, e pure laureati. SOLO MENZOGNE. Abbiamo tutti i figli...stiamo sotto il cielo. Le famiglie conoscono i sacrifici che hanno fatto per far studiare. Ma tu di che cosa sei sicuro? Dicono che stavi ad ascoltare qualche esame ... ma è vero?
 
 
#21 x angelo focarelli 2013-03-13 18:01
Bravo Focarelli la tua spiegazione tradotta in polignanese vuole dire ... non ptemm fe nul ... cioè abbiamo avuto pietà di quei ragazzi. Grazie per le false denunce, ci avete detto solo bugie.
A prossma vot... avit a sciu ... a fatghe. Complimenti al sindaco Bovino ci eravamo sbagliati.
 
 
#20 una spiegazione 2013-03-13 17:49
Ma se Vitto e compani dicevano di denunciare alla magistratura i concorsi perchè adesso che è sindaco non ha annullato le graduatorie? Dunque ha autorizzato un illecito che aveva lui stesso denunciato? La verità forse è che tutto era regolare e non ha potuto fare altro che lavarsi almeno la coscienza. ecco perchè dice "...non me la sono sentita..." Infatti oltre al comune di Modugno anche Polignano ha assunto molti ragazzi da tutte quelle graduatorie. VITTO non puoi più nasconderti, DIMETTITI.
 
 
#19 polignanese 2013-03-13 15:44
E' modugno che assume non Polignano (e anche se fosse): perciò fatevi gli affari vostri. E nessuna legge vieta ai figli di politici di partecipare ai concorsi.
 
 
#18 niknik 2013-03-13 09:23
date incarichi a chi è capace.......
sindaco e company a casa
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI