Martedì 25 Giugno 2019
   
Text Size

Mimmo Lomelo si ricicla nella coalizione del Pm Ingroia

lomelo-vignetta-ingroia-civile

L'ex parlamentare, rinunciatario per una poltrona più comoda da Assessore regionale e pensionato di lusso a vita, vuole tornare a Montecitorio... ma preferirebbe Palazzo Madama. Ma non starà mica scegliendo l’albergo dove trascorrere le sue vacanze?

 

 

Riciclaggio civile: una scelta d'incoerenza

 

L’ultimo significativo ritratto di Mimmo Lomelo, consigliere comunale dei Verdi, già parlamentare rinunciatario per una più comoda e sicura poltrona da assessore regionale con Vendola, risale al novembre 2012. Lo immaginiamo ancora al Caffè Comes di Polignano, al fianco di un distratto Bersani candidato premier del centro-sinistra. Lo ricordiamo implorante, elemosinare un posto in coalizione con il Partito Democratico, nel vano tentativo di rifilare lo sgambetto al nemico Vendola. Figuratevi se Bersani rinuncerebbe mai a un partito come Sel di Vendola che vale il 6% (ultimi dati rilevati dai sondaggi Piepoli e Ipsos), contro un partitino che, in Europa resta una grande forza ambientalista, mentre in Italia vale appena lo 0,8% (dati rilevati da Piepoli e Ipsos).

Ma uno come Lomelo, politico di “caratura nazionale”, non può ribassarsi più di tanto, quindi succede che in quel novembre 2012 appaiono interilomelo paginoni regalati dalla stampa di “caratura locale”, nel tentativo fallito di convincere Bersani a Roma. Di lui, resteranno a memoria le pagine ancora umide di saliva: “…Con la complicità di Mimmo Lomelo, sparito dal corteo bersaniano (un leader di partito di caratura nazionale non fa da codazzo alla concorrenza, anche se espressione del più forte)”.

Come no, uno statista così non si ribassa a fare da codazzo… ma continua a riciclarsi pur di conquistare nuove frontiere politiche… chiamasi poltrone, con annessi emolumenti.

Più recentemente abbiamo letto analisi ancora più fantasiose: “Lomelo è l’unico polignanese che avrà almeno il 90% di possibilità di ritornare a Palazzo Montecitorio (ma preferirebbe Palazzo Madama). Ritornare perché Lomelo in Parlamento già c’è stato e da allora non ha più smesso di frequentarlo”.

Come? Non starà mica scegliendo l’albergo dove trascorrere le sue vacanze? “Prego dott. Lomelo, benvenuto a Roma. Venga da qui, eviti il codazzo, lasci stare il ticket e la fila. Preferisce un attico a Montecitorio vista Colosseo o un bilocale lusso a Palazzo Madama con vista ai Fori?”.

lomelo-stama-pietra-blu-polignanoSiamo seri, pur di riciclarsi, Lomelo rinnega il suo passato recente. Ha criticato Vendola (il quale non ci ha ancora spiegato perché l’ha defenestrato da Assessore regionale), quindi, rancoroso, contesta la sinistra, dimentica le battaglie civili e ambientaliste, ma poi sceglie di tornare in Parlamento accasandosi in una coalizione di sinistra ancora più radicale di quella vendoliana. C’è stato addirittura un periodo in cui Lomelo, prima delle elezioni comunali a Polignano, organizzò un incontro nella sede dei Verdi, aprendo all’area moderata e invitando Api, Udc, Socialisti, Idv. I Verdi dicevano di aver rotto con i comunisti. In realtà era l’ennesima trovata per ricollocarsi in un’altra coalizione. Naturalmente il progetto fallì. Non era credibile.

Intanto se la tira, non vuole fare da codazzo con un partito che non vale nemmeno l’1%! Attingiamo ancora dalle cronache marziane: “Ingroia e De Magistris, dal canto loro sanno di aver bisogno del 2-3% che portano in dote i Verdi”. Come, 2-3%? Pensate che, stando agli ultimi sondaggi, la coalizione di Ingroia arriva al 4% (Piepoli) e al 5% (Ipsos), e include tutti i partiti: Movimento Arancione, Verdi, Italia dei Valori, Federazione della Sinistra). E secondo queste “argute” analisi solo i Verdi sarebbero al 3%!

La verità è solo una: l’unico candidato polignanese che ha, non il 90, ma il 99% di farcela è Giuseppe L’Abbate (Movimento 5 Stelle), secondo ingiuseppe-labbate-movimento-5-stelle-risultati lista per la Camera, con un partito che invece è al 12,5% (Ipsos). Per entrare a Montecitorio, a L’Abbate basterebbe che il M5S raggiunga il 5% in Puglia. Al 13-14% potrebbe perfino “scattare” l’altro polignanese, Emanuele Scagliusi.

Infine, per la serie coerenza, Lomelo appoggiava Bersani alle primarie per condivisione di programmi. A distanza di qualche settimana sposa la rivoluzione civile di Ingroia. Quando fu eletto parlamentare (grazie alla federazione con la Sinistra l’Arcobaleno) rinunciò al seggio a Roma per fare l’Assessore di Vendola. E i frutti si sono visti: con 8.500 euro al mese ha sbancato il Win for life (Vinci a vita!). All’epoca era chiaro a tutti che il governo Prodi non avrebbe avuto lunga vita. La scommessa riuscì e l’emolumento a vita non glielo toglie più nessuno. Dunque, come si fa a dire che Lomelo “da allora non ha più smesso di frequentare il Parlamento”? Con quale credibilità si ripresenta a Roma?

 

* vignetta a cura di Alessandro De Donato

 

lomelo-vignetta-ingroia-civile

 

 

Commenti  

 
#29 Flavio Oliva 2013-01-17 10:56
CORRIERE DELLA SERA, 17 Gennaio 2013, pag.3 del Corriere del Mezzogiorno, per chi avesse voglia di leggere un articolo di giornale e non commenti da Bar Sport !!!!
 
 
#28 basta 2013-01-16 08:50
lo-melo....lo-meno ....se non va via da polignano....e bastaaaaa
 
 
#27 Flavio Oliva 2013-01-15 09:42
Gentilissimo signor NINO, io apprezzo i toni pacati del suo commento, ma mi permetta di dissentire: io non ho offeso chi ha detto di non votare Lomelo, siamo tutti liberi di non votare e di criticare, ho solo reso pan per focaccia a chi mi ha definito LUSTRASCARPE (mestiere per altro nobilissimo, su cui Rossellini ha fatto lo splendido SCIUSCIA', storpiatura dell'Inglese shoe shine che era il mestiere che i bambini facevano per guadagnare qualcosina durante la guerra)... a 46 anni sono ancora precario nella scuola, evidentemente non ho lustrato bene le scarpe o non l'ho mai fatto !!!
 
 
#26 Giò 2013-01-15 02:50
Mi limito a constatare che il livello etico-morale di questa "agorà" è veramente squallida... Mimmo Lomelo può avere tutti i difetti di questo mondo (... è un uomo!) ma accusarlo, anzi lapidarlo in questo modo vile e gratuito è veramente disgustoso!!! Offendere una persona, mai inquisita in nessuno scandalo, con tanta malvagità è tipico di chi, grazie all'anonimato, fa sentire leone la più miserabile delle iene!
Il voto a RIVOLUZIONE CIVILE, progetto politico coordinato dal magistrato ANTONIO INGROIA, rappresenta una valida alternativa DEMOCRATICA al voto di chi ha sostenuto il governo Monti e senza cadere nella trappola populistica di ci potrebbe condurre nel baratro...
Scusate lo sfogo ma sono disgustato..
 
 
#25 Info 2013-01-14 19:23
Per il commento N°17...Spesso le notizie vengono "alterate"...l'invito è a leggere questo articolo.
http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/perche-beppe-grillo-ha-offerto-una.html
 
 
#24 Rif.: commento n. 10 2013-01-14 19:00
Leggo che Matteo Colella va già a braccetto con Lomelo, cioè con l'opposizione.
Matteo Colella il solito voltagabbana, già pronto a tradire Bovino pur di sperare di avere una parte di piccola comparsa, purchè sia dalla parte da dove si comanda.
Disposto a tutto pur di uscire nuovamente da quel grigiore che lo ha sempre contraddistinto
 
 
#23 Il dibattito 2013-01-14 17:03
Sono d'accordissimo con quanti pensano che Lomelo dovrebbe non candidarsi e far spazio ad altri. Essendosi garantita una serena e tranquilla vecchiaia, dovrebbe far spazio ad altre persone. Svolgendo, lui, un ruolo nobile e di guida per le battaglie da fare. Però, confesso che mi vergogno dei tanti, molti, che gli dicono "basta, non devi più essere candidato" ed approfittano per scaricargli addosso merda ed ingiurie. Tutto ciò è ignobile. Non capisco perchè lui non reagisca e mi chiedo dove sono i tanti beneficiati dal suo operare politico? Dopo quel che ha fatto per loro non sentono il bisogno di difenderlo? Certo mi rendo conto che ci vuole coraggio e libertà d'intelletto per mettersi contro tanta suburra e populismo squallido e codardo.
 
 
#22 Ridiamoci sopra... 2013-01-14 15:20
ma quando criticate Lomelo cosa criticate ??? il poltico onesto che pur essendo consigliere regionale, assessore regionale e poi onorevole non è stato mai inquisito, ha contribuito a portare l'Alberghiero a Polignano e contribuito al restauro del Cappellone della Chiesa Matrice e all'edificazione del Museo Pino Pascali, solo per restare a Polignano ??? allora crepatevi il fegato quando avete i politici ladri, corrotti e vi lamentate !!!
 
 
#21 nino 2013-01-14 13:49
Non capisco chi si scandalizza nel leggere questi commenti e chi come Flavio continua a dare dell'ignorante ad ogni commento che deride il suo LOMELO. Caro sig. Oliva io, per esempio, non soffro di gelosia, è un sentimento che non mi appartiene. Eppure come il commentatore "coraggio" mi sento ribollire il sangue dentro quando leggo che Lomelo è candidato per un posto in parlamento. Non si può parlare di rinnovo della classe politica e poi rivedere sempre le stesse facce. Basta, basta, basta. Anch'io chiedo di non votare il vecchio che continua ad avanzare. Solidarietà a Nicola Teofilo.
 
 
#20 INKURSOR 2013-01-14 11:12
I conati di vomito non sempre dipendono da cosa hai mangiato!!
 
 
#19 LORENZO T. 2013-01-14 10:06
NON è POSSIBILE RITROVARSI IN LISTA ANCORA lOMELO. QUESTA GENTE DEVE RIMANERE A CASA SE SI VUOLE CAMBIARE L'ITALIA. E' GIA' PENOSO VEDERLO SEDUTO FRA I BANCHI DEL CONSIGLIO COMUNALE. COSA VUOLE ANCORA DALLA POLITICA? COSA VUOLE ANCORA DALLE TASCHE DEI CONTRIBUENTI? NON GLI BASTA IL LAUTO ASSEGNO CHE RICEVE MENSILMENTE DI MIGLIAIA DI EURO ALLA FACCIA DEI PRECARI, DEI DISOCCUPATI E DEGLI STESSI LAVORATORI CHE SI AMMAZZANO DI FATICA PER RACIMOLARE 1200 EURO CHE SERVONO A PAGARE IL MUTUO, A FAR STUDIARE I FIGLI, A PAGARE LE BOLLETTE E FAR MANGIARE LA FAMIGLIA. HA RAGIONE QUEL COMMENTATORE (DI CITTADINANZA ATTIVA E DELL'UNICO RAPPRESENTANTE CITTADINO NON NE VOGLIO PARLARE PERCHE' SAREBBE TEMPO SPRECATO) QUANDO DICE CHE QUESTO SIGNORE SI RITROVA "RICCO" SENZA AVER MAI LAVORATO. PENSO SIA VERAMENTE ARRIVATO IL MOMENTO CHE LOMELO RIMANGA A CASA INSIEME A TUTTI I "VECCIACCI" DELLA POLITICA DI DESTRA, DI CENTRO E DI SINISTRA.
 
 
#18 FLAVIO 2013-01-13 21:44
X CORAGGIO e per il DIRETTORE : al primo potrei anche non rispondere, visto che di coraggio ne dimostri poco, nascondendoti dietro un nickname, ma di ignoranza molta !!! basta dire che sbagli anche il titolo di un libro bestseller (IO SPERIAMO CHE ME LA CAVO) per capire il tuo livello culturale e di acredine....se non vuoi votare qualcuno fallo nella maniera più consona, non votandolo appunto, se invece vuoi offendere, beh allora mi sa che sei nel posto giusto !!! Eh si, perchè è chiaro che da un articolo impostato cosi, i frutti (ndr. commenti) non possono che essere questi caro (?!?) direttore !!! RICICLATO è un termine che a noi piace tantissimo, ma forse non cogli appieno la differenza che sta nell'andare in una coalizione (PER INGROIA PRESIDENTE), per non andare col piattino in mano altrove, da quella che c'è nel cambiare partito, cosa che Lomelo non ha fatto....peccato che non ti ricordi cosi ficcante contro politici che sono stati candidati sindaci (o vice-sindaci politicamente ballerini) del centro-sinistra per poi finire nel centro destra e che tu hai sempre sostenuto!! quanto poi al mio affannarmi, esimio CORAGGIO, vedo che non hai capito proprio niente : Daniele Simone oltre che essere il mio assessore è anche un mio amico di infanzia, e credo che il mio sostegno nei suoi confronti sia stato ben chiaro dal 6 Giugno ad oggi.
 
 
#17 hitler 2013-01-13 19:41
Grillo: "Se un ragazzo di Casa Pound vuole entrare a far parte del Movimento, non vedo problemi oggettivi". Fascisti? : "È un problema che non mi compete". "Questa è democrazia".
 
 
#16 ... 2013-01-13 17:31
al di la del Sig. Lomelo, la mia domanda è sempre la stessa: come si fa nello stato attuale dell'Italia a votare questa gente che sta in politica da oltre 30 anni?!?! Chi li vota mi dia cortesemente una risposta, mi faccia sapere cosa li spinge a votarla... è più forte di me.... non capisco...
 
 
#15 BASTA 2013-01-13 15:08
La vera rivoluzione sarà quando il popolo si unirà/emo e insieme affronterà/emo la casta!!!! BASTA con la politica legata alle poltrone, BASTA gli stipendi d'oro ai politici, BASTA tasse su un bene che acquistiamo con tanti sacrifici, BASTA leggi a tutela dei politici, BASTA....BASTA...BASTA!!!!!! Chissà perchè tutti voglio un posto da politico, senza distinzioni di partiti...Berlusconi, Bersani, Grillo, Monti, e tutti di seguito chi li appoggia.....Vergognatevi!!!!!!
 
 
#14 turista 2013-01-13 13:10
Che schifo!!queste sono le persone che allontanano la gente dalla politica, come dire una volta seduto sulla sedia staccarsi per andare a lavorare seriamente invece di *** uno stipendio gravando sulle spalle dei cittadini, e togliere risorse da destinare a chi lo stipendio non lo percepisce è dura come dice crozza/conte agghiacciante!!
 
 
#13 ancora?? 2013-01-13 11:15
Lomè ma che caxxo vuoi ancora, lo vuoi capire che ci hai riempito prima la testa di stro..ate e poi le scatole.. ti prego basta, hai accumulato un bel po' di pensioni in questi anni, ora vuoi continuare a *** soldi pubblici sperando in un ulteriore super-stipendio. Tutto questo senza aver mai fatto nulla per il nostro paese, senza aver mai speso una parola per la nostra povera Italia allo sbaraglio, ma lo vuoi capire che la gente si è rotta i cogxxxni di sti sciacalli della politica italiana alla quale tu appartieni, TI PREGO BASTA, RIMANI A CASA ADESSO! Goditi i tuoi/nostri soldi e riposati.
 
 
#12 stamino 2013-01-13 10:06
vorrei vedere in faccia chi lo vota a costui..... "la passione che fa crescere il suo portafoglio" questo è il vero slogan
 
 
#11 voltagabbana 2013-01-13 09:36
Lomelo con rifondazione comunista?
Lomelo con i comunisti italiani?
Roba da matti. Ci hai fatto credere per anni di essere diventato un moderato. Ti abbiamo visto partecipare alle messe e spartire il sonno con Don Gaetano e adesso? Non contare sul nostro sostegno e mi auguro che qualcuno ti INGROI...A per intero
Mi auguro che qualcuno ti INGROI...
 
 
#10 torna a casa..lomelo 2013-01-13 09:29
Non hai fatto crescere il nostro paese. Hai sempre bloccato tutto e tutti sin quando sei rimasto all'opposizione. Hai combattuto studi tecnici facendoci credere che i proprietari erano dei veri demoni... e adesso ci vai a braccetto. Adesso vuoi cambiare l'assessore Simone con il tuo portaborse Oliva solo perchè ha accettato l'assessorato come proposto dal sindaco. Simone è stato lasciato solo da Lomelo e company (avete mai visto una foto sui giornali dell'assessore con Lomelo mentre si affronta un problema legato alle sue deleghe?). Perchè dopo le elezioni del 24 febbraio che vedrà, ne sono certo, i verdi arrivare in Puglia allo 0,8% non ti dimetti anche da consigliere comunale lasciando in santa pace Vitto e l'intera maggioranza? Stare in una squadra, caro Lomelo, significa condividere tutto, le cose positive e quelle negative. Tu, invece, convochi la commissione cultura e ne fai l'ordine del giorno in modo autonomo consultandoti solo non Matteo Colella e lasciando all'oscuro di tutto Marilena Abbatepaolo assessore al ramo. Quanto potrà durare tutto questo? Non conosco il livello di sopportazione del sindaco, conosco quello degli altri e ti posso assicurare che hai rotto le... scatole a tutta la maggioranza con la tua arroganza e presunzione. E' vero sei stato assessore regionale eletto con meno di 2000 voti. Meglio di te hanno fatto altri: Bovino 3200 voti nel 2005 (un vero successo), Torres nel 2010 2800 voti. Nella vita bisogna sapersi riciclare, è vero. Signor Teofilo, stai tranquillo, in un paese dove si raggiunge appena il 17% della differenziata sarà improbabile che il tentativo di riciclaggio di Lomelo abbia successo.
Complimenti per l'articolo e il coraggio che stai mostrando di avere per le tue ultime inchieste.Sei l'unico che riesce a farci commentare articoli degni di essere chiamati tali. Una voce fuori dal coro la tua. Continua e ci troverai sempre pronti a sostenere le tue battaglie
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI