Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Parlamentarie: Giuseppe L'Abbate prossimo onorevole

giuseppe-labbate-movimento-5-stelle-risultati

Strada tutta in discesa per Giuseppe L'Abbate che ha ottime probabilità di entrare in Parlamento

Nella notte, i primi commenti su facebook. Vincenzo Capobianco scrive: "Complimenti a Giuseppe L'Abbate prossimo onorevole"

CLICCA QUI, PER IL COMMENTO DI L'ABBATE


ESCLUSIVO: Il polignanese Giuseppe L'Abbate, candidato alle elezioni "Parlamentarie" per la Circoscrizione Puglia, si è classificato al quarto posto, con 135 voti.

Le elezioni "Parlamentarie" si sono concluse qualche ora fa. Al voto online hanno partecipato i soli iscritti al "MoVimento 5 Stelle". Accade per la prima volta al mondo che un movimento politico sceglie, attraverso internet, i propri candidati alle prossime elezioni politiche 2013.

Per L'Abbate, che alle prossime politiche sarà quarto in lista per la Circoscrizione Puglia, è un ottimo piazzamento: ha ottime probabilità di essere eletto parlamentare. Il copolista per la Puglia è Maurizio Buccarella, di Lecce, con 290 voti per la lista Senato. A breve saranno diffusi i risultati completi per ogni regione d'Italia.

Dopo Mimmo Lomelo, Giuseppe L'Abbate potrebbe essere il secondo polignanese, nella storia della Repubblica italiana, a entrare in Parlamento.

Nella notte riusciamo a cogliere i primi commenti a caldo su facebook. Vincenzo Capobianco scrive: "Complimenti a Giuseppe L'Abbate prossimo onorevole".

 

Nella foto esclusiva, qui in basso, i primi risultati della Circoscrizione Puglia. 

giuseppe-labbate-movimento-5-stelle

Commenti  

 
#35 sono stanco 2012-12-29 07:32
ciaoo giuseppe mi meraviglio che nessuno si è ribellato con questa maggioranza che stanno facendo diventare matti la maggioranza dei cittadini di polignano, vogliono i soldi della spazzatura del 2007,i sbagli sono i loro e noi dobbiamo pagare se non troviamo le ricevute , e bravo sindaco vitto, sono felice solo di una cosa che io non ti ho votato.
 
 
#34 Dino R. 2012-12-12 16:00
Alla luce di quello che sta facendo e dicendo Grillo in questi giorni, io mi vergognerei di stargli appresso.
 
 
#33 WALT DISNEY 2012-12-12 15:00
un altro pupazzetto nelle mani del burattinaio Grillo ??? a proposito, vista l'ultima uscita del gran capo (ndr. LA LISTA DEGLI EPURATI, Salsi e favia fuori !!!, vd. Corriere della Sera del 12 Dicembre) vorremmo sapere a chi si ispirano i Grillini per il loro concetto di democrazia, a Hitler o a Mussolini ???
 
 
#32 a mare 2012-12-12 09:10
complimenti e basta a l'abbate e scagliusi. 1 consiglio fregatevene. ti ho gia votato controlla pure la scheda l'abbate sindaco consigliere 1 altro partito.de serio
 
 
#31 pasqualone 2012-12-11 08:47
meglio il PD che i seguaci di un comico
 
 
#30 x pasqualone 2012-12-10 11:57
PD partito vero? che battutone...
Chi li sceglie i parlamentari del PD... il baffetto???
Questa si che è demo-c**zia
 
 
#29 carletto 2012-12-09 20:04
ma il PD che sta facendo per cambiare la Legge Elettorale.
Vogliono ancora andare avanti con il porcellum ?
Orgogliosi assieme ai loro simpatizzanti elettori, di eleggere la Casta.
Invito a non Votare...con sto sistema Elettorale.
Altrimenti, per campanilismo portiamo avanti il Movimento 5 stelle
 
 
#28 pasqualone 2012-12-09 11:28
viva il PD, unico partito vero nella buona e nella cattiva sorte, abbasso il movimento 5 stelle che sembra una setta!
 
 
#27 Il dibattito 2012-12-09 09:09
QUEIPARENTITRAICANDIDATIA5STELLE...
Emanuele Buzzi per "Corriere.it"
L'identikit non è semplice: svolgono le professioni più disparate, sono in maggioranza donne e in molti casi ventenni o trentenni. Tra loro, però, c'è anche qualche parente di troppo. Ci sono i grillini della prima ora, ma anche qualche new entry. «Noi donne abbiamo una marcia in più», commenta Arianna Spessotto, ventisettenne, trionfatrice in Veneto, senza lavoro, e ora prossima a sbarcare in Parlamento. Lavora e studia, invece, Dalila Nesci, 26 anni, giornalista pubblicista, futura capolista in Calabria: «Mi sto laureando in giurisprudenza, ma al momento lavoro al Tropea Festival». Chissà se le quote rosa grilline contribuiranno a togliere al movimento l'etichetta di machista legata al caso Salsi. Per adesso, sul web ha fatto molto discutere il risultato di una donna, Laura Castelli, molto vicina al consigliere regionale piemontese Davide Bono. Ma a gettare un'ombra sul risultato complessivo delle Parlamentarie è un post di Gino Camillo, che su Facebook contesta la vittoria di Yvonne De Rosa nel Vecchio Continente. «Non riesco a capire come possa risultare la prima eletta nella circoscrizione Europa - scrive - dato che si è iscritta al MeetUp di Londra solo il 6 novembre 2012 e che prima di questa data era venuta a un solo MeetUp il 19 ottobre per accompagnare il suo ragazzo Roberto Fico (primo tra i candidati nella circoscrizione Campania 1 e volto storico dei grillini, ndr )». E attacca: «Parentopoli e paracadutati all'ultimo minuto in politica sono cose che fanno i partiti. Non il Movimento 5 Stelle». In effetti, scorrendo le liste dei candidati non sono pochi i legami affettivi o familiari. In Sicilia corre Azzurra Cancelleri, sorella di Giovanni - eletto all'Ars e candidato grillino alla presidenza della Regione -, con un passato nello staff di Sonia Alfano (europarlamentare idv, candidata con gli Amici di Beppe Grillo nel 2008). In Liguria sarà capolista Cristina De Pietro, sorella del consigliere comunale genovese Stefano. In Lombardia, passa le forche caudine delle primarie Tatiana Basilio, mentre difficilmente sarà in lista il marito (anche lui alle Parlamentarie) Simone Ferrari. Al Senato potrebbero arrivare in coppia dalla Puglia Maurizio e Tiziana Buccarella, fratello e sorella, primo e quarta in lista per Palazzo Madama. Ma proprio Maurizio, il più votato in regione, rigetta l'idea di una parentopoli grillina: «Io mia sorella non l'ho votata - assicura -. Anzi, non si è votata neppure lei. Non c'è nessun familismo perché nessuno può nominare nessuno, nessuno può manovrare il voto: nel movimento non ti candidi, ma ti candidano». Sarà. Però c'è anche chi pur avendo tutti i requisiti non è scesa in campo. Come Cinzia Piastri, moglie del sindaco di Parma Federico Pizzarotti.
 
 
#26 Nicola T 2012-12-09 01:35
Caro "piove72", se torni tra i banchi di scuola "c'è la puoi fare".. sei un somaro. "C'è la puoi fare" si scrive così? allora senti un consiglio, torna a scuola asino e ignorante. Come diceva il famoso programma tv, "Non è mai troppo tardi".

con poco affetto, nicola
 
 
#25 piove 72 2012-12-08 16:33
che noia nicola cambia, ho tra le mani il settimanale di cui sei dix mai vuoi svegliarti e scrivere da solo senza l'ombra divina dai che c'è la puoi fare e sicuramente piu' veriterio
 
 
#24 U Castarill d Pegh. 2012-12-08 16:32
...madaan ce seit brutt... ce sceet acchian da stu uagnaun ca ha tenout u coraggie di mettes minz allu sciuk? tain 27 ann, i meeret feducie... i comunqu e' megghie di killi latrein ca gia' staun le da 16 legislatour... makeer ngia feec...
 
 
#23 Carlo Giuliani 2012-12-08 16:14
Si trattava di votazioni interne al M5S per la scelta dei candidati al Parlamento. Non avrebbe potuto votare chiunque, ancorché "elettore" o "simpatizzante", perché bisognava evitare il più possibile che in Parlamento potessero approdare persone alla "Scilipoti" (per citarne uno). Occorreva, quindi, individuare candidati che godessero della stima e fiducia (conquistate sul campo) da parte degli iscritti/attivisti. Tanti auguri a Giuseppe ed Emanuele.
 
 
#22 Annamaria De Donato 2012-12-08 15:00
Per #20. Almeno noi i parlamentari li conosciamo e ce li siamo scelti noi. Il programma lo perfezioneremo noi. I gruppi locali sono totalmente autonomi. Il movimento cerca la partecipazione dei cittadini (e non parlo solo di primarie!). C'è qualche altra forza politica che può vantare le stesse cose?? Se siete capaci di fare meglio non posso che esserne felice ;)
 
 
#21 pasqualone 2012-12-08 13:04
Sono sicuro che a breve usciranno fuori tutti i nodi al pettine di questo movimento. Una votazione via internet, ma che siamo su sky? dov'è la democrazia. iO LOTTERO' PER IL RITORNO DELLA POLITICA VERA!
 
 
#20 x annamaria 2012-12-08 10:20
democratico è secondo te far votare solo lo 0,05% degli elettori del movimento 5 stelle?
 
 
#19 Annamaria De Donato 2012-12-08 01:39
Faccio presente a qualche commentatore all'avventura che in tutta Italia su 31 "capilista" 5 stelle (eletti online per la candidatura) 17 sono donne, ovvero il 55%. E molte altre sono arrivate tra i primi posti.
Se in Puglia i primi 5 sono maschi non potrebbe essere casuale?!

Fino ad ora io non ho visto nulla di più democratico e partecipativo del movimento 5 stelle, neppure chi 'democratico' ce l'ha nel nome. Tutto il resto, è noia.
W il movimento!
I miei auguri e la mia stima a Giuseppe ed Emanuele.
 
 
#18 la differenza 2012-12-08 00:38
i vari vitto bovino colella di giorgio ecc.. prendono consensi dal popolo, invece questi chiedono consensi al partito lavando i piedi al padrone. Se accade ciò è solo grazie al berlusconismo e alla legge porcellum!
 
 
#17 Invidia 2012-12-07 23:21
Generazioni di politici polignanesi di lungo corso non sono riusciti nemmeno a farsi eleggere alla regione...poi arriva dal nulla questo qui e al primo colpo...moriranno tutti d'invidia i vari di giorgio bovino colella per non parlare di vitto
 
 
#16 Luciano Guglielmi 2012-12-07 18:24
E' una forza politica che ha dato la possibilità ai propri iscritti di eleggere i rappresentanti prima delle elezioni. Dov'è il tuo problema criceto? Perchè non ti firmi o non vieni a trovarci e ne parliamo di persona? Con 134 avrebbe potuto fare l'elettrauto ma ne ha presi 135 con il mio e ha buone e meritate possibilità di fare il parlamentare
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI