Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Paese sporco. Tensioni tra Sel e Verdi. La lettera di Gialluisi

Gialluisi

A proposito delle tensioni tra Sel e Verdi, riguardo lo stato della pulizia di Polignano, riceviamo e pubblichiamo la lettera di Giuseppe Gialluisi.


La lettera di Gialluisi: “Straparlano!!!”

Il consigliere Comunale (SEL) di maggioranza ha presentato un esposto denuncia al comando dei vigili urbani circa la sporcizia nel paese, ricevendo solidarietà dal suo Assessore e dal suo partito. I due sanno la differenza fra esposto denuncia ed interrogazione?

Ancor  peggio: l’esposto è stato presentato agli uffici cui compete il controllo e la qualità del servizio. L’interrogazione andava presentata all’assessorato competente, mentre l’esposto si presenta negli uffici di polizia, finanza, carabinieri, ma mai a quanti sono o potrebbero essere parti in causa.

Vi è chiaro? L’ass.re al ramo (Verdi), rispondendo loro, ha semplicisticamente detto “se il paese è sporco è colpa dei suoi cittadini”, sistemando tutto e tutti.

Complimenti a loro. I protagonisti della vicenda non potevano parlare con il Sindaco Vitto che aveva appena espresso la sua, dura - e sappiamo - incavolata, opinione al riguardo?

Abbiamo l’impressione che alcuni stiano ancora assestandosi e curando i propri orticelli di potere e che per questo non vanno tanto per il sottile nel menarsi colpi sotto la cinta come nel pugilato più scorretto.

Agli uni ed agli altri non consentiremo che tutta la frittata del paese sporco e delle risibili percentuali di differenziata finora raggiunte vengano addebitate a cittadini e contribuenti. Appello al Sindaco: promuova il porta a porta e la differenziata. 

Gialluisi Giuseppe Sante

Commenti  

 
#5 x ricordare 2012-09-15 09:29
Molto corretta l'analisi del commento 2. Ma scopriamo l'acqua calda se parliamo di Gialluisi (detto Pino) prima sostenitore di Di Giorgio, poi amico di Bovino, nemico/amico di Lomelo, ora addirittura estimatore di Vitto ??? o semplice partigiano della candidatura di sua moglie (prossimo assessore) ?
Sig. Gialluisi il vero problema è che il sindaco Vitto non ha combinato niente, anzi stiamo tutti dicendo che occorre agire e mantenere le belle promesse per la pulizia del paese, la vivibilità, la trasparenza (l'avete per caso vista oltre che scritta in grande sul manifesto apogrifo) ??? ci siamo intesi o no !!!! a ca nisciuno è fesso.
 
 
#4 arturo 2012-09-14 21:34
ma come C.... fate a litigare ogni giorno su tutto e su tutti!!! E meno male che siamo 15mila anime.....altrimenti ci spareremmo addosso!!
 
 
#3 Cittadinanza Attiva 2012-09-13 17:04
N. 2, ho solo spiegato, a quelli che tu ritieni "onesti intelletualmente" (tuoi amici?), che fra esposto denuncia ed interrogazione è siderale la differenza. Comunque vanno presentate a chi di competenza e non di certo a chi è responsabile del settore (capisci quello che leggi?)! Invitandoli a riflettere sul fatto che il paese era ed è rimasto sporco (Vitto per questo è incavolato) e le responsabilità sono di altri e non certo dei cittadini! Per il fango che (anonimamente!) cerchi di spargere esci allo scoperto con firma e volto ed ad armi pari ne discuteremo.
 
 
#2 x gialluisi 2012-09-12 20:17
L'impressione che dà Gialluisi,e che è opportuno commentare, è che si preocupa dell'immagine (deludente!!!) che colpisce l'amministrazione Vitto; piuttosto dovrebbe fare un plauso agli uomini intellettualmente onesti che prendono atto, invece, dei risultati scadenti offerti dalla stessa amministrazione (e non solo per il problema rifiuti) alla nostra città soprattutto in un periodo di turismo in affanno. Complimenti a Gialluisi che abbandona il ruolo di picconatore per fare il difensore d'ufficio tradendo la sua onestà intellettuale. Forse ci sono gratificazioni in vista ?
 
 
#1 cristiano 2012-09-12 10:18
Attenzione Vitto questi discorsi rifiuti si rifiuti non vengono affrontati in un famoso Bar di polignano con il tuo Consigliere che molto probabilmente bisogna fargli capire in quanto inesperto che i panni sporchi si lavano in famiglia prima di fare uscite per conto dì.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI