Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

Aumentano le tasse. Le proposte del Movimento 5 Stelle

polignano-revolution-grillini-giuseppe-labbate

Stangata Irpef e Tarsu

Ecco le proposte del Movimento 5 Stelle, Polignano R-Evolution

 

 

“Ti piace vincere facile?”, questo è lo slogan di una famosa pubblicità dei “Gratta & Vinci”. Lo slogan è anche molto calzante rispetto al modo in cui la nuova Amministrazione sembra voglia gestire le casse del Comune.

In una recente intervista, infatti, il Sindaco Domenico Vitto ha dichiarato che “al momento gli introiti dell'IMU sono molto al di sotto delle previsioni, quindi, si prevede di aumentare l'addizionale Irpef e di introdurre una tassa di soggiorno”.

Cerchiamo di capirci: il Sindaco, da buon padre di famiglia, dovrebbe fare una onesta ricognizione delle spese prima di lanciarsi verso nuove forme di tassazione. A noi risulta difficile entrare nel merito dei capitoli del bilancio, dei disavanzi e di quant'altro, perché (cosa che dovrebbe essere normale), non ci viene data la possibilità di avere tra le mani un bilancio intellegibile e, nonostante ciò, siamo sicuri che su alcune spese si può agire immediatamente:

- Buonuscita ai Sindaci uscenti: non si potrebbe eliminare?

- Premi ai dirigenti che rappresentano una cresta su lavori svolti da altri, al di là di effettivi risultati raggiunti.

- Stringere accordi con l'Agenzia delle Entrate per combattere l'evasione fiscale, il 100% degli importi recuperati nel triennio 2012-2014, restano nelle casse del Comune (fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-02-02/campo-sindaci-antievasione-064201.shtml?uuid=AaCyIjlE)

- Invece della tassa di soggiorno, perché non effettuare controlli sistematici sul rispetto delle norme da parte delle strutture ricettive, comprese le più recenti, nate come funghi e gestite in barba a tutti i regolamenti?

- Installare autovelox sulle strade più trafficate e pericolose, informando i cittadini, così da ridurre il rischio e far pagare chi il pericolo lo crea. Il Comune incasserebbe cifre non trascurabili (decreto legge 16/2012 - fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/norme-e-tributi/2012-06-11/introiti-2012-autovelox-restano-064404.shtml?uuid=AbcRRSqF).

- Adozione della Strategia Rifiuti Zero con 3 grossi vantaggi: riduzione dei costi per il Comune, un territorio pulito, crescita dei posti di lavoro.

- Installazione impianti fotovoltaici sugli edifici pubblici: riduzione costi energia (il costo dell'impianto è gratis), aumento del lavoro per le imprese locali.

- Riqualificazione energetica edifici pubblici utilizzando i contratti ESCo (link) con riduzione costi energia e lavoro per le imprese locali.

- Autoriduzione degli emolumenti del Sindaco e della giunta su base volontaria: un bel segnale verso i cittadini che sicuramente apprezzerebbero: “Vuoi vedere che questa Amministrazione non lavora per i propri interessi ma per quelli della cittadinanza?”

- Pagamento del gettone di presenza soltanto a chi partecipa almeno all'80% della durata della seduta.

- Ridurre drasticamente l'uso di locali in affitto ed usufruire dei locali comunali inutilizzati.

- Rimodulare le aliquote IMU in modo da far pagare di più a chi ha di più.

Queste sono soltanto alcune delle misure utili ad abbassare, o quantomeno a non far crescere, i costi della macchina amministrativa. Se ne possono trovare tante altre facendo una seria ricognizione e stabilendo delle priorità.

Tutti gli importi incassati dalla tassazione, voce per voce, devono essere destinati allo scopo prestabilito e comunque con destinazione resa nota sul sito ufficiale del Comune, in nome della trasparenza tanto decantata in campagna elettorale.

 

 

Commenti  

 
#10 Fabio Pellegrini 2012-07-23 10:01
Signor Maurizio Frugis, sul contenuto degli articoli che menzioni o la consultazione del sole 24ore, hai ragione, ma mi sento in dovere di affermare che non c'era bisogno di esporre la vostra riflessione in quel modo ( " prima di scrivere ecc. ecc. ., anche perchè chi le dà la certezza che questo non viene fatto?? In secondo luogo mi permetto di informarla che i componenti del Movimento 5 Stelle, laddove si trovano nelle condizioni di percepire emolumenti dalle amministrazioni del loro operato, riducono i loro compensi con riferimento allo stipendio medio del territorio ( Stipendio medio regionale se trattasi di cons. regionali), quindi è questo che si vuole affermare, laddove non si può cambiare la norma perchè è nazionale e non locale, suggeriamo di restiruire le somme. Quindi il suggerimento che lei dà alla fine è il nostro riferimento ed è già messo in pratica. La saluto, auspicandomi un eventuale conoscenza personale di lei, e perchè no accompagnato da un caffè.
 
 
#9 Polignanese medio 2012-07-23 06:55
Eccoli i soliti polignanesi, sempre pronti a criticare e mai ad avanzare una sola proposta. Si vede che questi commenti sono scritti dagli addetti ai lavori, però state tranquilli perché resterete incollati a quella poltrona e sapete perché? La gente ve la tirerà appresso!!!
Polignano soffre una grande malattia: l'invidia. Fino a quando questa non cesserà il paese non cambierà mai, quindi invece di essere invidiosi pensare ad avanzare alcune proposte, sempre se le avete...
 
 
#8 diamine 2012-07-22 13:15
Se sono quelle di sopra le proposte e le idee che avanzano ogni giorno, beh ne facciano almeno perchè sono ridicole. Ovvio che non ricevano alcuna risposta dall'amministrazione. Per quanto riguarda la crisi, è un fenomeno globale a cui si fa fronte solo con parsimonia. Eliminare il superfluo o meglio ciò che non è necessario. Non ci vogliono scienziati. E vitto e bovino per queste cose bastano e avanzano.
 
 
#7 vn 2012-07-22 09:34
Fantastico il fatto che qualcuno abbia (già) le scatole piene di questi giovani che avanzano proposte giorno dopo giorno, protocollano richieste in continuazione all'amministrazione senza ricevere risposta. Allora scusatemi, fatemi un elenco di idee, almeno idee che ha in programma l'amministrazione per affrontare questa situazione critica dal punto di vista economico. Zero idee, aumentiamo le tasse e via così. E poi, per chi dice che i giovani se ne stiano a studiare, non vi fa proprio piacere il fatto che anche i giovani (ed era ora) provano a spendersi per il bene del comune? Allora lasciamo il paese nelle mani delle "spalle forti", che tante grandi cose hanno fatto in tutti questi anni.. buona fortuna polignano.
 
 
#6 xgliscettici 2012-07-21 19:03
forse non è colpa loro se è scritto così piccolo...a nessuno di voi è venuto in mente che ,forse, è un problema di chi ha fatto copia-incolla qui sul sito????
 
 
#5 denusc 2012-07-21 17:54
troppo lungo e piccolo mi scoccio a leggere, chi mi fa il riassunto?
 
 
#4 diamine 2012-07-21 16:36
Sinceramente di questi giovani di questi pseudo-partiti ne abbiamo le scatole piene. Propongono idee strampalate che con la realtà nulla hanno a che fare. Inoltre si pongono a moralisti cavalcando l'attuale crisi. C'è troppa ipocrisia in giro. Non si tratta di giovani o meno giovani, solo ci vogliono persone capaci e coscienziose senza stare a guardare l'età anagrafica. Che abbiano 20 30 o 70 anni basta sappiano fare quello a cui sono chiamati. Gioventù non è sinonimo di capacità, anzi spesso fanno solo casini perchè comunque peccano di inesperienza. Le spalle forti le danno l'esperienza e la maturità che si acquistano col tempo e le situazioni. Questi giovani grillini se ne stiano tranquilli a studiare senza tirar fuori scemenze di cui sopra.
 
 
#3 Maurizio F. 2012-07-21 15:04
Cari grillini, prima di scrivere la prima cosa che vi viene in mente o quello che trovate sul « Sole 24 ore », non potreste prima informarvi? Tra l’altro dovreste essere maestri delle ricerche su internet.

Siamo d’accordo che si tratta di uno spreco vergognoso, tuttavia l’indennità di fine mandato dei sindaci è prevista dal l’art. 10 del decreto ministeriale 4 aprile 2000, n. 119, attuativo dell’art. 23 della legge 3 agosto 1999, n. 265.
Il singolo comune non può farci niente, al massimo potreste chiedere a Bovino di restituirla o di darla in beneficienza, sono certo che non ci penserà due volte a darvi retta ;)
 
 
#2 Vabbè 2012-07-21 04:53
Cari Grillini, non potete uscirvene sempre con proposte tirate fuori dal cilindro senza circostanziare il rapporto costi-benefici. Mi spiego: quando parete degli emolumenti di sindaco e giunta, di quanto credete che si risparmierebbe? Certamente meno dei premi di un solo dirigente. Quando parlate di riqualificazione energetica degli edifici pubblici, vi dispiacerebbe comunicare una stima sommaria dei costi (certi) per la riqualificazione e di quelli (incerti) dei benefici? Vi rendete conto che talvolta scopiazzate soluzioni che hanno un impatto diverso se si parla del trentino rispetto a Polignano (mi riferisco al riscaldamento). Uso dei locali in affitto: quali sono? E quanto si paga di canone? E quanto costerebbe acquista o realizzare le strutture idonee per ospitare gli uffici eventualmente allocati in immobili condotti in locazione? Impianti fotovoltaici: posto il quinto conto energia, quanto si ricaverebbe rispetto al costo d'installazione? Quali gare di appalto prevedono l'obbligo di affidare i lavori o i contratti alle imprese locali? Giusto per capire da dove salta fuori l'idea dei vantaggi che ne deriverebbero per le imprese polignanesi. Lotta all'evasione: perché non chiedete a Fabio di contattare un certo suo caro amico per comprendere le motivazioni per cui il Comune di Novara prospera mentre i due geni della finanza locale hanno bocciato l'iniziativa intraprendendo altra e improduttiva strada che non pare abbia portato alcun beneficio? Proposte circostanziate consentirebbero di appoggiarvi non per verità di fede ma per cosciente presa d'auto della bontà delle stesse. la mia non è una critica fine a se stessa, ma l'invito a distinguervi dalla media dei partiti locali. Di cavolaie ne sentiamo già abbastanza dai due perseveranti interroganti del sindaco per avvertire la necessità di aggiungere anche le vostre. Ci serve una proposta concreta, attuabile effettivamente e non qualcosa tirata dal cilindro purché sia.
 
 
#1 CT2012 2012-07-20 12:58
come mai sono illegibili caro 5 stelle spero che non diventi 6 stelle come .....in quanto grillo e' stato definito...... non e' possibile scambiare idee opinioni solo in chat e tu non fare lo stesso comunque io dipendente statale (fortunatissimo) la regione ha fatto un ulteriore detrazione di 90,00 oltre ai soliti 57,00 quindi che dire bisogna pagare e risparmiare
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI