Martedì 18 Giugno 2019
   
Text Size

Maglionico fa ricorso. La replica di Scagliusi

maglionico

 

Maglionico (PdL) fa ricorso per riprendersi il seggio in consiglio

La secca replica di Eugenio Scagliusi (PdL): "Potrebbe sembrare un disdicevole attaccamento alla poltrona"

 

Il primo dei non eletti nella lista de "Il Popolo della Libertà" alle ultime elezioni comunali di Polignano a Mare, Pierino Maglionico, ha notificato il ricorso al TAR per poter correggere il risultato elettorale. Secondo il ricorrente, a seguito dell'irregolare annullamento di alcune preferenze, risulterebbe eletto in consiglio comunale come secondo della lista, in sostituzione di Eugenio Scagliusi, eletto per soli due voti in più.

A riguardo, questa la dichiarazione del consigliere Eugenio Scagliusi, secondo cui è un caso di "attaccamento alla poltrona": "Ritengo che sia giusto che ognuno sia libero di procedere giudizialmente, laddove si ritenga leso. Ritengo anche che il numero di preferenze annullate sia stato maggiore in mio danno, data la presenza - sulla parte sinistra della scheda - di tre candidati con il cognome SCAGLIUSI, sia pur in liste e schieramenti diversi. Ma dai miei dati, il voto disgiunto, sbagliato, ha comportato diversi annullamenti di preferenze in mio danno. Nonostante questo, non mi andrebbe di produrre ricorso incidentale o controricorso.

Mi pare che ciò possa apparire, agli occhi dei cittadini, un disdicevole attaccamento alla poltrona. Riterrei preferibile poter dimostrare che l'attività politica si possa svolgere anche senza sedersi su quella poltrona. Si tratta, poi, di una vicenda tutta interna al PdL. Anche questo non mi pare molto elegante, visto che i problemi della formazione di un nuovo gruppo, dopo la batosta elettorale, non mancano. C'è tempo per valutare cosa fare."

Commenti  

 
#28 ahahah 2012-07-21 15:25
noto con dispiacere che il mio commento di 2gg fa non è stato ammesso, eppure a chiunque l'ho detto non è sembrato offensivo nè tantomeno di censura. vorrei chiedere a chi è il moderatore delle spiegazioni, o qual è il motivo per cui il mio post non appare, perchè potrebbe essere anche stato un problema di invio/ricezione, ma sarebbe una strana coincidenza..
 
 
#27 Vittoria Luisi 2012-07-20 18:24
x commento n.24 non capisco sinceramente a cosa alludi o a chi tu ti riferisca. Comunque concordo. Un gruppo farebbe quello. Come anche in un vero gruppo.....forse qualcuno non farebbe ricorso ad un altro dello stesso gruppo.
X Franco.x Quindi ??? Cosa vogliamo fare?? Arrenderci??? Continuiamo così, inermi?? Ricordati una cosa: nessuno e nulla è in eterno. C'è sempre una fine a tutto. E quando arriverà non dobbiamo mica farci cogliere impreparati. Arrivederci a tutti ^_^
 
 
#26 non vi capisco 2012-07-20 12:59
Scusate ma di cosa si sta parlando? se MAglionico fa ricorso è perche 180 polignanesi lo hanno votato, nonostante il suo passato incerto, Colella è sttao votato da altri 200 polignanesi, siede ormai da 10 anni, e così tutti gli altri. Quindi se nn siamo noi a cambiare ste persone con il voto, chi altro può essere? e se sono li vuol dire che noi polignanesi continuamo a votarli. Quindi di cosa ci lamentiamo?
 
 
#25 franco.x 2012-07-20 07:53
x vittoria luisi.Vorrei capire cosa intendi per fare politica a polignano.Ricordarti che i muri del comune di questo paese sono saturi dall'aver assorbito ogni santo giorno sempre le stesse persone e se non sono le stesse ci sono i loro parenti.Io non ho nulla contro Eugenio Scagliusi non lo conosco lo reputo una persona in gamba anche se le mie idee discostano notevolmente dalle sue.Non so quanti anni tu abbia ma secondo me uno che ha fatto qualcosa per la gente di polignano a memoria d'uomo è stato 35 anni fa con franchino amodio ex sindaco che non faceva politica, anche se credeva di farla ma serviva il cittadino dall'alto del ruolo che ricopriva anche non rendendosene conto.Non c'è stato più nessuno come lui,tutto quello che è venuto dopo è ruotato e ruota tutto intorno al signor innominato e innominabile rischiatutto il quale è l'unico vero capo del paese,che come un ragno muove la sua tela apartitica ma di potere nella direzione che vuole lui.
 
 
#24 X Vittoria Luisi 2012-07-20 07:14
Quello che dici è giustissimo, ma quando si sta in un gruppo,bisogna stabilire delle regole,chi sono i responsabili,a chi affidare i compiti,come interagire con la gente,lavorare su territorio..una presenza costante quindi.Al mio paese queste si chiamano strategie politico-amministrative. Le assunzioni di responsabilità non sono mai singole ma sono collegiali. A parte questo in uno stato di diritto la legge è uguale per tutti.
 
 
#23 Cittadinanza Attiva 2012-07-19 19:06
Quello che in questo caso dovrebbe far riflettere è il discutibile assemblaggio e la conseguente operatività dei seggi elettorali. Ed ecco i risultati! Il caso è esemplare e non è criminalizzando o sputtanando il ricorrente e/o il soccombente a renderlo più interessante. Presidenti non all'altezza del compito, sostituzioni molto discutibili di nonni a favore di nipoti, ecc., con presidenti che fanno finta di non capire quel che accade sotto i loro occhi! Membri di seggi elettorali, che durante le votazioni si fanno raggiungere da figli e parenti vari che girovagano fra schede vidimate e documentazione relativa e mai nessuno, di chi dovrebbe controllare!, che si affacci a dare uno sguardo! Quando, da VP di seggio abbiamo richiamato ad essere più attenti e seri, abbiamo passato il resto dei due giorni isolati e sopportati (perchè così fan tutti). Presidenti che si nominano i mariti segretario (quando erano, loro!, disoccupati dicevano che dovevano essere utilizzati solo i disoccupati, ma con i doppi stipendi in casa, non lasciano nulla agli altri e dei senza lavoro non gliene frega niente!) che pretendono di far passare una aula scolastica in seggio elettorale prima che loro stessi lo costituiscano. Seggio che viene insediato oltre le 16.00, invece che tassativamente entro le 16.00, per non sostituire 3 assenti che arrivano con comodo ritardo (magari con loro concordato nei giorni precedenti). Questo e molto altro succede nei nostri luoghi. Scusate se mi sono dilungato tanto.
 
 
#22 Vittoria Luisi 2012-07-19 16:57
Per il commento n.20 dico che può anche essere vero, che loro non riusciranno a cambiare il paese, ma perlomeno qualcuno di loro ci prova. Noi no. Tu no. In quasi tutti i commenti non leggo mai proposte, alternative, suggerimenti.....ma solo critiche, distruttive e qualunquiste. A chi servono??? Iniziamo a partecipare vivamente anche noi,altrimenti rischiamo di essere solo portatori sani di una brutta antipolitica. Che Maglionico voglia fare ricorso, ma lo faccia pure è un suo diritto, come potrebbe essere un diritto sacrosanto un controricorso da parte di Eugenio Scagliusi.Se mai vorrà farlo. Il problema non è questo. Il problema è un altro. La politica la si può fare benissimo e forse anche meglio fuori dai quei banchi e fuori da quelle poltrone. Ed Eugenio questa cosa l'ha dimostrata in molte altre occasioni.
 
 
#21 X franco.x 2012-07-19 14:03
Alcune tue opinioni sono condivisibili. Per quello che si è realizzato in questa comunità basta visitare gli archivi comunali e rendersi conto chi ha lavorato e chi no per questo paese...
 
 
#20 franco.x 2012-07-19 10:28
x il commento 18 vorrei dirti che forse non hai capito nulla di quello che ho scritto.A Polignano la politica non serve a nulla perchè non c'è.Questi che si reputano politicanti ai giovani e alla comunità continuano a fare promesse di lavoro o di favori per poter avere un suffragio.E'qui che sta il potere nel coinvolgere illussoriamente la massa per il proprio scopo, non in quello che intendi tu.Nessuno ha fatto niente per la gente di Polignano da anni a questa parte e non sognate che possano essere i maglionico i vitto lo stesso scagliusi il messia che possa cambiare volto al paese.L'unico veramente che aveva capito qualcosa di come sarebbe stato vivere in un paese come polignano è stato l'eremita dello scoglio che ha creduto bene di isolarsi per non farsi coinvolgere in paese che di cambiare non ha propro voglia.
 
 
#19 il solito 2012-07-19 02:14
Eugenio tira fuori le palle e fatti sentire, non aspettare che altri ti regalino le leadership, le leadership vanno conquistate! Disse bene u phpleis in consiglio comunale: "a noi proprj u pierin d'i barzellitt n'aveiv a captè?".
 
 
#18 X franco.x 2012-07-18 22:12
evidentemente hai una sola fissa cioè la cultura del poteree non sai che la politica è quella che si fa fra la gente,con i giovani, nei luoghi in cui ci si può confrontare ed esternare valori,buoni propositi per dare un contributo alla società civile.Prova a farlo anche tu se sei capace...
 
 
#17 e già 2012-07-18 19:34
forse nn sai perdere... bisogna accettare sempre la sconfitta!!! e poi cmq francamente parlando: basta!!!!!!!!!!!!!!
 
 
#16 pasquale f. 2012-07-18 19:06
adesso eugenio scagliusi devi tremare
 
 
#15 bandiera 2012-07-18 18:11
Questa persona ha cambiato troppi schieramenti, non è più credibile...
 
 
#14 Cittadinanza Attiva 2012-07-18 17:43
Quello che in questo caso dovrebbe far riflettere è il discutibile assemblaggio e la conseguente operatività dei seggi elettorali. Ed ecco i risultati! P.S. Il caso è esemplare e non è criminalizzando o sputtanando il ricorrente e/o il soccombente a renderlo più interessante!
 
 
#13 franco.x 2012-07-18 15:49
Ma maglionico non farebbe meglio vista la sua non più giovane età, è il suo essere ondivago all'interno dei partiti, a fare una cosa sola, uscire dalla politica definitivamente, cosi' pian piano si inizia a ripulire polignano da vecchi politici che hanno dato tanto alla propria persona e poco al paese, sperando che anche gli altri lo seguano a ruota. Quanto all'Avv.Scagliusi se vuole esprimere il proprio pensiero di onestà intellettuale deve iniziare a lavorare con persone capaci come lui fuori dal pdl e dalle alleanze distruttive.Il giustizialista non lo può fare con Dino Lamanna lo deve fare chiaramente alleandosi non alla sinistra di polignano che tutto ha fuorché essere di sinistra, ma con gente che crede di poter far fare il salto di qualità al paese, cosa che fino ad oggi non è mai successa
 
 
#12 gozzoportocavallo 2012-07-18 14:46
forza pierino la sedia in consiglio è tua
 
 
#11 VENDETTA 2012-07-18 14:01
X x prima repubblica e x ovvio.
vedo che sei il solito polignanese che si ferma all'apparenza!!Da dove si capisce che sono poco informato della materia politica!!??Forse tu non sai cosa significa amicizia...o forse tu tifi per altra gente che non è Pierino!!Io ci tengo a Pierino,persona onesta e molto efficiente senza nulla togliere ad altri è un mio amico e preferisco lui ad altri.Cosa c'è di male in questo??
 
 
#10 mortificante 2012-07-18 13:58
E' sempre più mortificante la figura di Eugenio Scagliusi. Sempre più solo. Ha fatto una campagna elettorale pensando solo e unicamente al suo risultato elettorale che è risultato totalmente perdente. Nel 2007 prese 240 preferenze con i suoi amici in lista, questa volta ne ha presi 204 candidato nel PDL con tutti gli amici che lo supportavano (avvocati, medici di base, etc)e da Presidente del consiglio. Dichiara, l'avvocato che la politica si fa meglio anche non ricoprendo cariche; dimostracelo! Dimettiti perchè non sarai MAI il candidato sindaco del centro destra. Hai visto Berlusconi? Bene! Sappi che il prossimo candidato sindaco sarà Angelo Bovino. Un consiglio: lascia la corsa e...
 
 
#9 per vendetta 2012-07-18 12:14
solo il titolo vendetta.... denota il livello e la scarsa importanza k dai alla politica... che per te è solo tifo o magari fatti personali
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI