Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

Giovane Italia: "Bovino indispensabile" - VIDEO

valeria-pedote-giovane-italia-polignano

 

Giovane Italia Polignano: “Via chi ha sbagliato”


L’associazione giovanile del PdL scrive alla nostra redazione:

“Bovino è patrimonio indispensabile di esperienza per il centrodestra polignanese”


(dopo il video, segue il comunicato, in basso) 

 

 

IL COMUNCATO DI “GIOVANE ITALIA” POLIGNANO

 

In un periodo in cui la politica e i partiti sono in crisi, tre sono le opzioni: restare in un sorta di limbo, aspettare che la bufera passi, e poi capire dove conviene collocarsi; seguire la scia dell’ antipolitica, sbattere la porta al proprio partito con tanto di arrabbiatura a seguito; restare lì dove si è “nati”, organizzarsi, avere il coraggio di dire cosa non è piaciuto, pretendere di essere ascoltati dall’attuale classe dirigente ed insieme mandare via chi ha sbagliato per ricostruire ciò che si è perso!

Noi abbiamo scelto l’ultima strada, perché può cambiare il simbolo, possono cambiare i colori ma non cambieranno le nostre idee… non siamo noi a dover andarcene e non siamo noi ad aver sbagliato!

Per tutti questi motivi ho voluto fortemente (e me ne sono occupata personalmente), il giorno della presentazione di “Giovane Italia Polignano”, la presenza del sen. D’ambrosio Lettieri, dell’on. Distaso, del cons. regionale Cassano e dell’ing. Angelo Bovino, il quale è “patrimonio indispensabile” di esperienza per il centrodestra polignanese, e l’esperienza non si impara, non si può studiare ma la si può “rubare” per osmosi, con una giusta e leale collaborazione. Per le stesse ragioni ho invitato tutti i partiti e non solo i giovani!

Tra di noi le cose ce le siamo dette, è necessario uscire dalle riunioni, dirle ai “meno giovani” e pretendere di essere ascoltati! Non abbiamo la presunzione di dire che noi possiamo soppiantare una classe dirigente, abbiamo solo l’umiltà di voler imparare, di volerci formare… e se “imparare”, “umiltà” e “formare” sono termini obsoleti per molti politici non è un problema nostro!

Continueremo ad impegnarci, continueremo a lavorare ed invitare i meno giovani, perché non è una guerra anagrafica la nostra, non siamo fautori del motto: “l’importante è che sia giovane” ma del motto: “l’importante è che sia un giovane preparato” e per prepararsi è necessario lo studio, la militanza e la collaborazione con chi ha anni di esperienza alle spalle!

Né solo i giovani né solo i grandi possono rappresentare una società, è necessaria una sincronizzazione, questa è la prima cosa che noi chiediamo… collaborazione! Il cambiamento lo vogliamo far partire dall’interno del partito e ne siamo legittimati perché il partito è della “base”, è dei militanti che con passione lo rendono vivo e lo portano tra la gente… l’unica “guerra” che siamo pronti a fare è quella della meritocrazia!

Spero così di aver spento qualche rumors di chi si sta preoccupando di farci sentire importanti, fateci lavorare e poi nel caso criticate, un movimento giovanile dovrebbe far piacere, indipendentemente dal colore politico!

 

Valeria Pedote (coordinatrice “Giovane Italia” Polignano, associazione giovanile legata al PdL)

 

 

Commenti  

 
#20 Giusto comm 17!! 2012-07-07 09:59
Nessuno ha avuto minimamente da ridire sui meriti culturali della coordinatrice!!! Il fatto che possa risultare o meno simpatica o appariscente... Che c'entra con la sua cultura?? Buon per lei... Anch'io mi sono laureata in tempo col mass dei voti e nessuno mi va decantando in giro per questo... E quanti come me!!! Ho fatto il mio dovere, punto e basta!! Di certo non mi sento l'eroina di Polignano grazie alla mia laurea... O nessuno mi fa passare per tale!!!
 
 
#19 ancora x poco 2012-07-07 08:06
Ne avete cacciati così tanti che sono rimasti quelli che hanno sbagliato, buon viaggio. E riflettete per bene, il popolo vi ha penalizzato, l'antipolitica è stata quella vostra.
 
 
#18 ruge 2012-07-06 17:26
parliamo del consigliere regionale Cassano, ex pr di discoteca, laureatosi in una universita' privata.., marito della figlia di de gennaro, grandi imprenditori edili , nonchè proprietari di universita private, .... , questi per esempio sono i pdellini piu' o meno giovani
 
 
#17 vorrei puntualizzare 2012-07-06 15:52
scusate!! mi rendo conto che lanciare accuse sulle intime abitudini degli individui, e farlo per lo più nascondendosi dietro l'anonimato!!, è davvero un comportamento da sciocchi ed infantili... Se l'odore della coordinatrice non è di vostro gradimento e volete tanto sbandierarlo ai quattro venti... Perchè non spiattellarglielo in faccia?? O non ne avete il coraggio!? Punto uno!!
Punto due: sono neutrale... Non conosco la signorina della quale si parla e quindi non posso dare giudizi personali... Però vorrei solo specificare, in particolare ai commenti 15 e 16, che nessuno ha messo in dubbio le qualità intellettuali della Pedote!! Ha saputo ben realizzarsi, è stata in gamba negli studi... Ok!! Nessuno lo può negare!!!
Molti nei loro post si sono semplicemente permessi di dire che forse risulta un po' 'appariscente', nessuno le ha dato dell'ignorante!!! A mio parere, vedendo il video, potrebbe anche essere vero! Ma dare ad un individuo dell'appariscente, non è mica un'offesa!!! Sono ben altre le offese e le cattivarie o calunnie con le quali colpire qualcuno per fargli male... Quindi non capisco tutta questa foga nel difendere la signorina Pedote puntando e patteggiando sulla sua cultura ed intelligenza solo perchè è stata definita 'appariscente'!!!
E se le avessero detto di peggio, quanto avreste parlato allora? Sappiate che si può essere istruiti e riservati, istruiti ed appariscenti, ignoranti e semplici, ignoranti ed egocentrici... Come si può essere anche istruiti e non intelligenti!!! Perchè attenzione!! Non sempre l'istruzione va a braccetto con l'intelligenza!!!
Perciò se dovete offendere anonimamente, fate più bella figura a tacere!!! Se dovete far complimenti ben venga... Ma senza attaccarvi a far inutili polemiche... Il silenzio è la miglior risposta!!!
Complimenti alla coordinatrice per la sua cultura, bravura, volontà e, perchè no, per il suo 'voler apparire'... Cosa c'è di tanto sbagliato?? Ognuno è fatto a modo suo...
 
 
#16 Vittoria Luisi 2012-07-06 06:47
Concordo con ' W i ragazzi ', se per voi appariscente significa prendere 110 e lode laureandosi prendere la specialistica prima dei tempi di scadenza, avere passione per la politica,voglia di partecipare, idee da condividere con tutti i giovani, informarsi costantemente e trovare alternative e proposte fresche e nuove......allora la signorina Valeria è proprio appariscente. Invece di criticare, diamocela tutti una mossa. Iniziamo a dire la nostra nelle riunioni e non dietro un pc. Gridiamo al cambiamento invece facciamo ben altro. Se qualcuno pensa di essere migliore, allora scendesse in campo e iniziasse a far vedere la differenza. Arrivederci a tutti.
 
 
#15 W ragazzi 2012-07-04 17:52
signora noto proprio che lei non ha nulla da fare oltre che attaccare senza contenuti... l ho vista crescere Valeria e da gran signora non le ha dato neanche corda alle sue cattiverie!! bè sa cm è... è difficile battere a grammatica e risultati negli studi la coordinatrice! ci vuole coraggio oggi a mettersi in gioco in politica e tutti noi adulti dobbiamo guardare con felicità i pochi giovani che lo fanno anzicchè attaccarli nel solito stile di invidia polignanese! forza ragazzi sia di destra che di sinistra, andate avanti e dimostrate di essere migliori da chi scrive su questo portale!
 
 
#14 x comm. 13 2012-07-04 10:00
ops !!!!!scambiatevi i numeri di telefono..............ma attenzione alla grammatica !
 
 
#13 l invidia!! 2012-07-02 19:10
grande la coordinatrice!!!che purtroppo non conosco personalmnte molto bene, mi è piaciuto il tuo discorso e poi se oltre ad essere brava è preparata sei anche bellissima aspettati tanta ma tanta invidia! vai avanti per la tua strada ce ne è tanta di gente che parla bene di te!
 
 
#12 Mavala 2012-07-02 16:10
La coordinatrice Nn mi sta particolarmente simpatica ma, certi commenti stupidi e cattivi vanno censurati!
 
 
#11 Password 2012-07-02 13:10
Forse la redazione dovrebbe censurare certi messaggi. La critica è un diritto che non può essere confuso con l'oltraggio e l'offesa personale. Per piacere eleviamo il livello dei commenti per non consentire che commenti come il n.10 possano sminuire l'importanza del sito per colpa di qualche cialtrone
 
 
#10 x gi 2012-07-02 08:08
non è un commento personale ma è la verità ! per commento 6: quelli del pdl sono tutti belli e appariscenti...ma quanto al profumo...me ne guarderei bene .........coordinatrice! coordinatrice!
 
 
#9 Renzo L 2012-07-01 18:44
I giovani possono solo muoversi facendo "azioni" serie nelle piazze e basta..
I vecchietti hanno creato le loro "caste intoccabili" per pararsi il popò,per ricominciare bisogna eliminare il vecchio e marcio sistema e da lì ripartire da ZERO.
A 18 anni ho votato zio Silvio pensate un pò..
Con comunicati e conferenze non si va da nessuna parte..anzi il risultato è il presente..
 
 
#8 GI 2012-07-01 10:49
concordo con "ragazzi ma dove?" nel senso che i giovani spesso sono solo uno specchietto per le allodole, però è anche vero che nelle competizioni elettorali non vengono quasi mai premiati, ergo il cambiamento oltre ai giovani lo deve volere il popolo e vedendo i voti di preferenza forse il popolo non lo vuole. Noi più che lavorare e cercare di essere presenti non possiamo fare..... e se la gente preferisce altro poi non dovrebbe per lo meno lamentarsi. Per quanto riguarda angelo bovino, non si tratta di essere già vecchi o del patrimonio unesco... ma semplicemnte di riconoscere l importanza dell esperienza che reputiamo per noi sia fondamentale per crescere, ciò non vuol dire che non possano emergere figure di leadership nuove, anzi tutt'altro. Dopo di che su tutti belli e profumati, lo prendo come un complimento e ti ringrazio, come penso ti ringrazierebbero tutti i ragazzi... se le piace soffermarsi sull apparenza problemi che non ci riguardano, io come anche gli altri abbiamo dimostrato in altri luoghi che abbiamo anche quakche neurone ;-) PS per "l appariscente e presuntuosa" commento a mio avviso messo solo per volermi attaccare a livello personale mi faccio una bella risatina ;-) laddove il gruppo riterrà opportuno un altro nome, per me nn ci saranno problemi e lei sarà più contentoa... ah qndo vuole disponible per un caffè presuntuoso e appariscente ;-) valeria
 
 
#7 Fascist Love 88 2012-06-30 14:46
ma quale "Giovane" Italia, mi sembrate già dei vecchi! ancora dietro a Bovino, voi si che siete proprio dei rivoluzionari ...

Ormai sono alcuni anni che manco da Polignano ed ogni volta che torno la trovo messa peggio, e chi ha amministrato tutti questi anni? sempre i soliti Bovino e Di Giorgio.

Uno che non ha l'umiltà di riconoscere che dopo anni è arrivato il momento di mettersi da parte non merita rispetto (men che meno dai giovani). "Sono i polignanesi che mi vogliono" diceva prima delle elezioni, e si vede come l'hanno voluto
 
 
#6 ruge 2012-06-29 19:54
quelle e quelli del pdl so tutti belli e profumati, manco fossero usciti dal concorso si bellezza....che partito da varieta'....
 
 
#5 Ragazzi? Ma dove? 2012-06-29 15:42
Premesso che non credo più alla politica da mooolti anni, cmq vedere giovani usati solamente dai vecchi per farsi strada non si può vedere! Tutti i consiglieri giovani degli ultimi anni non si vedono nenache in giro...vi fate comprare per poco...quando vi farete valere?
Gli ultimi anni sono stati disastrosi per Polignano ci stava la dittatura dei non eletti..."Capisci a me".
Quanti slogan...nelle campagne elettorali..ho fatto ho fatto ho fatto...mentre le piccole cose, quelle gratis nessuno le pensa...e io pago!!!
Annate a lavorà!!! E giovani...aprite nuovi spiragli che ci sono veramente tanti talenti a Polignano!!!! Vero signorina Pedote?
 
 
#4 x PDL 2012-06-28 11:56
bel progetto ma la coordinatrice...troppo presuntuosa e appariscente .....
 
 
#3 U ZFGARIL 2012-06-27 16:05
renzi docet.....quando un'amministrazione ...perde dopo cinque anni di mandato...e nel modo come si e' visto ......vuol dire solamente che non ha vinto il centro sinstra....ma ha stra perso chi ha governato.....e poiche' nella politica alla fine contano i ...numeri....qualcuno dovrebbe ...percuotersi in petto ...nostra culpa!!!nostra culpa !!!!cosa centra ...renzi ????sono tutti da rottamare....i bast !!!!
 
 
#2 la verità 2012-06-27 14:05
per il consigliere franco mancini: piuttosto che polignano vedrei angelo bovino patrimonio dell'unesco! ma non mi faccia ridere e soprattutto... mi faccia il piacere...
 
 
#1 password 2012-06-26 15:55
Premessa per la Redazione: non riesco ad utilizzare il mio nome registrato in quanto digitando il codice che mi viene trasmesso all'indirizzo di posta elettronica, compare un errore e non riesco a recuperare la password.
Per Valeria Pedote: premesso che non la conosco, devo dirle che, ascoltando il suo intervento, ho apprezzato i toni che ha utilizzato, la sicurezza con cui ha affrontato l'uditorio (molto o poco che fosse) e la chiarezza dei concetti, rispetto ai quali non credo che si possa essere in disaccordo, così come per quel che concerne la chiarezza dei contenuti dell'intervento del vostro coordinatore provinciale che ho ascoltato su youtube. Occorrevate voi per dire nei denti le cose come stanno e gridare il malcontento di tutti gli elettori verso temi che fino ad oggi si è avuto timore di nominare (qualità degli eletti ad esempio). Adesso da quarantinquenne vi invito a studiare e ad approfondirele tematiche riguardanti la gestione della "cosa" pubblica. Le amiche del presidente del consiglio hanno reso privo di significato il concetto di meritocrazia, dal momento che abbiamo capito tutti quali meriti occorressero per far strada. A livello locale, pur senza annoverare escort, troppe volte si son prese cappellate per l'impreparazione (ammettendo la buona fede) dei professionisti che dovevano attendere alla gestione della cosa pubblica (Tricom), altrettante volte si è letto di errori progettuali (sottopassi) che non trovano responsabili, oppure di sotterfugi celati dietro accordi (magari di programma) come quelli che il centrodestra polignanese ha avvallato (mi riferisco ovviamente ad Agape, dove a fronte di una prima deroga al piano regolatore concessa in cambio di centinaia di assunzioni garantite con fideiussioni bancarie, è stata accordata una deroga alla deroga in cui scompaiono d'incanto i posti di lavoro). Allora ben venga il vostro impegno, a condizione che le stesse verità dette nei denti ai deputati presenti, possano essere sbattute in faccia ai rappresentanti locali che, sottacendo certe abberranti decisioni, le hanno approvate a dispetto di qualsiasi utilità per la comunità polignanese (mi riferisco alla richiamata Agape, oltre che al porto ed a qualche altra ardimentosa operazione urbanistica). Forza Ragazzi, fatevi rispettare e, soprattutto estote parati
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI