Giovedì 27 Giugno 2019
   
Text Size

Nuovo alberghiero. Pellegrini bacchetta l'ex sindaco Bovino

alberghiero-polignano

 

 

Seconda parte dell'intervista al presidente del Consiglio, Modesto Pellegrini.

Il presidente: "Vediamo se riusciamo a fare quello che ci siamo imposti all’interno del programma elettorale..."

 

 

Presidente, da ieri, cioè da quando è caduta l’amministrazione Di Giorgio, a oggi cosa è stato fatto?

“Non mi permetto di giudicare. E’ sotto gli occhi di tutti… Se qualcuno ha fatto qualcosa la gente li ha giudicati per quello che hanno fatto”

Ma i problemi sono sempre gli stessi…

“Certo. Per esempio, durante la processione di San Vito, ho ricordato all’ex sindaco Bovino che il nuovo edificio alberghiero non parte perché manca l’energia elettrica e che questa è di competenza della Provincia di Bari. Inoltre, non riusciamo a far partire l‘apertura del sottovia di Grottole, sulla provinciale 120, perché la Provincia non accetta il preventivo e perché manca l’energia elettrica. La cosa strana è che abbiamo un’opera pubblica realizzata, non manca nulla o quasi, ma è tutto fermo. Parliamo di strutture e infrastrutture che servono alla città”.

Beh, abbiamo due consiglieri provinciali, Bovino e Vitto…

“Bovino si è scusato dicendomi che la Provincia non fa assunzioni, che i dipendenti sono oberati da tanto lavoro”

Durante l’amministrazione uscente di Bovino si sono avvicendati due Presidenti del Consiglio. Lei farà la differenza nei due metodi?

“E’ facile dire farò il super partes. È chiaro che se veniamo coinvolti in discussioni non staremo in religioso silenzio. Se ci lasciano lavorare in serenità sarà tutto più facile. In questo momento vorrei concentrarmi sui cittadini in primis, e sui miei colleghi. Non ho mai avuto la fortuna di portare a compimento una legislatura. Non voglio dire che in questa amministrazione non ci credo, dico solo vediamoli all’opera, vediamo come ci presentiamo al cospetto dei cittadini e se riusciamo a fare quello che ci siamo imposti all’interno del programma elettorale. Vediamo se saremo in grado di applicarlo, perché non è facile, perché oggi, come sappiamo, a causa delle ristrettezze economiche di risposte non se ne possono dare tantissime. Tra qualche giorno andremo a organizzare al meglio il programma delle opere pubbliche, poi ci spetta il passaggio del bilancio. A quel punto capiremo quali mezzi abbiamo e quali sono gli interventi prioritari rispetto ad altri da realizzare che comunque vanno solo ed elusivamente nella direzione di risolvere le attese che i cittadini rivendicano”

Quindi andrà rivisto il piano delle opere pubbliche?

“Non molto, perché disponibilità non è che ce ne siano molte, però al posto di realizzare il solito libro dei sogni, le opere pubbliche importanti saranno portate sicuramente a compimento. Non andremo a realizzare opere che poi, come vediamo, durano dieci anni”

I suoi elettori l’hanno votata per vederla lì, in aula, come presidente o amministratore e consigliere?

“Non lo so, ma va così da sempre: normalmente chi è il più suffragato prende quel posto. E un po’ l’hanno deciso i cittadini che io debba assolvere quella carica. Siccome non sono uno sprovveduto...”

Ci dica, perché cinque anni fa siete caduti con Di Giorgio?

“Intanto non l’ho deciso da solo, lo abbiamo deciso. Stavamo lì, mancava poco, i cittadini non ci hanno premiato. Poi tra noi e i cittadini si sono messi di mezzo dei giochi politici che hanno consentito ad altri di vincere le amministrative, ma abbiamo visto come è andata a finire…”

Con Bovino è finita che è durata cinque anni…

“…tu che dici, è servito?”

Commenti  

 
#4 CT2012 2012-06-30 08:03
carissimi tutti......io sono uno che continua a credere in questa amministrazione e che ha appoggiato a +++++++
ma santo iddio e' possibile che dobbiamo sentire questo da uno che mi rappresenta
l'energia elll per l'alberg... il sottovia di grottole che porta a casa tua io ho, ho fatto votare per la cosa pubblica e non per la cosa privata..
a buon intenditor poche parole e piu' fatti ....mi raccomando sindaco a non cadere nella trappola
 
 
#3 Diabolik 2012-06-28 16:24
cosa vuol dire: "non voglio dire che in questa amministrazione non ci credo, dico solo vediamoli all'opera"...vediamoli all'opera chi?? ma lui non sta in maggioranza?? ma sa quello che dice!? follia pura!!!
 
 
#2 E GIà 2012-06-27 08:53
Egregio direttore alcuni commenti io nn li pubblicherei, rispettiamo la persona prima del suo operato!
 
 
#1 santopellegrini 2012-06-26 19:17
all'alberghiaro ...manca l'energia elettrica; al sottovia di grottole...anche lì manca l'energia elettrica...meno male che c'è lui, il santo con la luce!! san madesto enel da polignano illuminaci tu! :P :P
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI