Lunedì 25 Marzo 2019
   
Text Size

Museo. Vitto non ringrazia Bovino. Il rammarico di Scagliusi

eugenioscagliusi fine_2009

 

Venerdì scorso l'inaugurazione. Vitto non ringrazia la precedente amministrazione

Eugenio Scagliusi: "E' mancato quel minimo di stile"

 

"Mancavano solo panzerotti e patatine fritte". Il consigliere comunale dell'opposizione, Eugenio Scagliusi (PdL), in una nota stampa, commenta l'inaugurazione del nuovo Museo Pascali e si dice rammaricato per il mancato ringraziamento all'amministrazione Bovino, da parte del neosindaco Domenico Vitto, per la realizzazione dell'opera museale nell'ex mattatoio. Questione di stile, osserva Scagliusi.

"Venerdì scorso, con la “Festa dell'arte”, a Polignano è stata inaugurata formalmente la esposizione di arte contemporanea presso la nuova sede del Museo Pino Pascali.
Per fortuna la presenza della nuova amministrazione comunale nell'evento artistico, collaudatissimo e sempre ottimamente organizzato dalla direttrice del Museo, Rosalba Branà, è stata molto marginale.

Infatti, per quel poco che l'amministrazione ha potuto, si è rischiato di trasformare un evento culturale di così larga portata in una sagra, dove mancavano solo panzerotti e patatine fritte.
Soprattutto - dichiara Eugenio Scagliusi - è mancato quel minimo di stile che avrebbe suggerito di tributare un “grazie”: solo un semplice facile “grazie” alla precedente amministrazione che ha lavorato negli ultimi anni per questa iniziativa, compreso la costituzione della “Fondazione Pino Pascali” per gestire la struttura.

Ma non è tanto grave che sia sfuggito al nuovo Sindaco, quanto che il governatore della Regione, Nichi Vendola, abbia plaudito al “nuovo corso”, osannando la “rinascita” polignanese, dimenticando improvvisamente tutto il lavoro preparatorio di almeno tre anni in stretta collaborazione tra Comune e Regione!".

VEDI ANCHE FOTO INAUGURAZIONE MUSEO PASCALI E COMMENTO

Commenti  

 
#37 anche tu 2012-06-07 23:26
La chiamate ancora Fondazione, i requisiti essenziali per essere fondazione, avete controllato? ci sono tutti? E quali sono le discordanze con una signora fondazione?
 
 
#36 Antonio Frugis 2012-06-07 12:26
Cari Signori,
la Fondazione Pino Pascali è aperta a rispondere a qualsiasi vostra domanda e interrogazione, vi basterà presentarvi in sede. Il Sindaco Vitto non ha collocato nessuno degli sponsor al museo, ognuno dei quali è stato invitato dalla Fondazione ad offrire quasi gratuitamente i servizi richiesti, tramite miglior offerta.
Per favore, chiunque abbia qualcosa da criticare, ben venga, ma sempre con cognizione di causa, si è sempre aperti al dibattito.
 
 
#35 BRAVO LEO!!! 2012-06-06 19:00
W il miglior gelato di Polignano ;-)
 
 
#34 Libellula 2012-06-06 15:30
Gentile signor scagliusi, La inviterei a fare una semplice riflessione che spero possa tramutare la sua dichiarazione in una critica positiva. L'inagurazione del museo di arte contemporanea ha sposato perfettamente l'arte del buon gusto. L'intento è stato quello di valorizzare non solo l'arte in senso stretto ma anche il nostro prodotto d'eccellenza, ovvero il gelato artigianale, Che come ben Sa, Rappresenta uno dei vantaggi competitivi assieme alle meravigliose risorse naturali del nostro paese. In tal senso vorrei denotare che la serata nN é sfociata affatto in una sagra popolare bensì ha riportato con decoro e sobrietà la tradizione del gelato artigianale suscitando feedback positivi di tante personalitá, non solo nei confronti dell'azienda cremeria 110 che ha prestato il suo impegno, ma anche nei confronti dell'intera cittadinanza!!!..con rammarico devo dirle che il suo pensiero rispecchia una mentalità retrograda e forse pregiudizievole per quelli che potranno essere gli obiettivi di crescita del nostro paese!!..Lei assieme a tutti nOi dovrebbe essere promotore di un comportamento etico vOlto alla cooperazione solidale che dia un valore di ampio respiro a POLIGNANO!! Siamo stanchi di vedere accuse e pensieri bigotti!!!
 
 
#33 polignanese pulito 2012-06-06 14:45
x poveri noi: scusami ma ho letto male,cmq se dio vorrà vedremo il loro grande operato che hanno" promesso".
 
 
#32 leo lattarulo 2012-06-06 12:52
caro sig.vito labbate, si informi bene prima di parlare. la nostra presenza al museo(cremeria110)è stata un'offerta al paese(gratis),un offerta a chi ha fatto del gelato polignanese un simbolo e un arte.l'abbiamo fatto noi perchè la direzione(non il comune) ha scelto cosi'. ovviamente le altre sue affermazioni sono totalmente fuori luogo. non la conosco personalmente ma se vorra' fare due chiacchiere con mè....saro' molto ma molto lieto di ospitarla nella nostra gelateria. arrivederci!
 
 
#31 leo lattarulo 2012-06-06 12:25
vorrei rispondere a NEUTRO, che la nostra presenza (cremeria110) al museo è frutto della cura e della passione che la nostra famiglia impiega nella diffusione e valorizzazione del gelato artigianale, era stato organizzato un buffet di prodotti tipici e la direzione (NON IL COMUNE) ha scelto NOI, per la cura e il rispetto che impieghiamo ogni giorno per il prodotto GELATO. QUESTA SI CHIAMA ARTE CULINARIA....... NEUTRO DI NOME E DI FATTO!!!!!
 
 
#30 niknik 2012-06-05 20:55
Vorrei ringraziare l'amministrazione Bovino che non ha saputo dare una discontinuità tra il regolamento del museo e la fondazione; la fondazione doveva dare discontinuità all'allora esistente regolamento ma non è stato così, il paese ringrazia.
 
 
#29 Flavio Oliva 2012-06-05 20:37
Ed a proposito di ringraziamenti, caro Eugenio, leggiti l'articolo apparso oggi su REPUBBLICA, (sia cartacea che on-line) a proposito dell'operato dell'architetto da voi incaricato ... Anche di questo dovevamo ringraziarvi ?
 
 
#28 mastrochirico gg 2012-06-05 17:43
Andava ringraziata l'amministrazione DI Giorgio che riuscì a rinserire quel progetto nel PIS 11 (Percorsi Barocchi) ottenne il finanziamento e presentò l'opera per l'appalto. Poi tra tante vicissitudine ci sono voluti 6 anni per finirla, troppi. I meriti e i demeriti non li assegna neanche la storia, i giudizi gli uomini. Per quello che sanno, per quello che possono.
 
 
#27 x polignanese pulito 2012-06-05 13:19
x polignanese pulito, dovremo votare di nuovo l'amministrazione bovino ma da dove vi esce, per farsi un altro pò di casa e cantieri, e dopo il progetto del museo e da in mano al sindaco di giorgio li doveva venire l'aquario, a parte dobbiamo rigraziare a mimmo lomelo e il notro presidente vendola che nessuno si è permesso di farlo che ha stanziato i soldi dalla regione per fare quell' opera, domenico vitto siamo nelle tue mani, facciamo capire che cos è veramente la parola politica.
 
 
#26 giambattista giulian 2012-06-05 10:51
Bovino andava ringraziato...

http://bari.repubblica.it/cronaca/2012/06/05/news/pino_pascali-36548235/
 
 
#25 up 2012-06-05 08:19
vuoi mettere la classe di Arsenio Lupin ? :D
 
 
#24 indigeno 2012-06-05 08:06
per il sig.Labbate...la Branà è di sx???quindi la precedente amministrazione ha operato senza tener conto della fede politica?
 
 
#23 neutro 2012-06-05 07:57
Forse, il carretto di cremeria 110 é arte!! e quindi hanno voluto la loro presenza...ma......cmq il vero gelato artigianale sono in pochi a farlo ancora...ci sono altri veterani del gelato
 
 
#22 gelosia 2012-06-04 22:27
caro avocato scagliusi perché adesso parlate e prima non parlavate mai? volevate di nuovo il potere? cosa avete fatto a polignano per le persone disagiate? a quest' ora dovevano stare pronte minimo 2 palazzine di case popolari fatti dalla amministrazione bovino dove sono? me lo dice dopo 5 anni di amministarzione adesso prima della campagna elettorale sblocate i terreni per costruire le case popolari per prendere i voti che l'acp nn ha neanche i fondi per costruire ma secondo voi possiamo credere sempre alla befana avete avuto quello che meritavate e imparate ad amministrare e dopo andate al comune a dire io sono amministrare non che si va al comune solo per interessi propi.
 
 
#21 Frank 2012-06-04 22:08
Il neo Sindaco coinvolgendo Angelo Bovino all'inaugurazione del Museo, avrebbe teso la mano anche al 25° del suo elettorato, il chè non sarebbe stato male, visto che è il Sindaco di tutta la cittadinanza.
 
 
#20 100 gg 2012-06-04 22:03
I primi 100 giorni: luci in via roma (fatto), panche in p.zza s. Antonio (fatto), sistemare cremeria 110 (fatto), tavoli e sedie no vabe (fatto), ...... a breve tante tante altre novità, da qui si vedono le amministrazioni concrete.
 
 
#19 x sapere 2012-06-04 21:36
ma bovino si è congratulato con Vitto per la sua elezione?
Lo fanno tutti, dai grandi presidenti americani, sino ai bambini nelle nomine per i capoclasse? e lostile Bovino dov'è????? x non parlare dello stile di Scagliusi che durante la sua propagnada elettorale Bovino non lo indicava neanche nei suoi manifesti...... e voi parlate di stile, altro che patatine fritte e pop corn...siete alla frutta ex amministrazione Bovino!!!!
 
 
#18 Imparziale 2012-06-04 21:26
Ma come e'possibile che a distanza di meno di un mese (a dir la verita' lo fate gia' dal giorno dopo l'elezione) stiate gia' criticando quest'amministrazione???!!!! E poi, prima di leggere l'articolo del sindaco riguardo alla bandiera blu in cui precisava che l'unico che si doveva ringraziare era l'ing. Bovino, sapendo inoltre che Vitto aveva invitato Bovino alla consegna della bandiera.......lo avete distrutto tutt....Polignanoweb, la coalizione, i seguaci di Bovino.....allora mi chiedo....che senso aveva RINGRAZIARE? Tanto come la fa e fa sto sindaco, lo criticate comunque.....
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI