Sabato 17 Agosto 2019
   
Text Size

Rifiuti e manifesti strappati. Messaggi di solidarietà per Bovino

rifiuti-bovino-polignano-sindaco

 

Dal mondo politico, i messaggi di solidarietà per il sindaco Bovino

Il sindaco: "Gesto intimidatorio, vigliacco e penoso"

 

 

Rifiuti sotto casa del candidato sindaco Angelo Bovino e manifesti elettorali strappati. Sgomento e incredulità, questa la reazione, stamattina nei bar e nelle piazze di Polignano, di quanti hanno appreso la notizia su PolignanoWeb.

BOVINO: "GESTO INTIMIDATORIO" - Il sindaco Bovino scrive su facebook: “Quanto accaduto questa notte, alla mia famiglia e alla mia abitazione, è il classico esempio di un gesto intimidatorio, vigliacco e penoso che non mi e non ci farà indietreggiare di un millimetro, anzi, mi dà ancora più motivazioni e forza per andare avanti a guidare questo Paese per il Vostro bene e per il bene della nostra splendida Polignano”.

Intanto, arrivano i primi messaggi di solidarietà dal mondo politico.

LUCIA BRESCIA. Riceviamo una nota dall’ufficio stampa di Lucia Brescia: “Il Candidato Sindaco Lucia Brescia, i candidati del Movimento Politico Schittulli e della Lista Civica Polignano Futura esprimono piena Solidarietà al Sindaco Angelo Bovino per il deprecabile e disgustoso gesto perpetrato la scorsa notte nei pressi della sua abitazione. Bolliamo come vergognoso questo gesto che squalifica chi l'ha pensato e realizzato, nulla può avere a che fare con quanti interpretano la Politica come servizio alla gente e per la gente”.

NUNZIO ZUPO, candidato sindaco UdC: “Gesti di questo tipo lasciano decisamente meravigliati in negativo. In una cittadina come la nostra queste cose non devono assolutamente accadere. Esprimo tutta la mia solidarietà personale. Sono sbalordito in maniera altamente negativa. Tutta la campagna elettorale non deve mai giustificare questo tipo di azioni. La dialettica ha fatto modo che ci sia un confronto di idee. Viviamo in una cittadina molto democratica e vorremmo che tale restasse”.

GIUSEPPE L’ABBATE, candidato sindaco Movimento 5 Stelle, scrive su facebook: “Condanniamo comunque questi gesti vandalici, anche se a volte sono forme di un malessere sociale che dura da decenni”.

DOMENICO VITTO, candidato sindaco del centro-sinistra, su facebook: “Voglio condannare con fermezza quanto accaduto sotto casa del Sindaco. Questi gesti contribuiscono solo ad avvelenare il clima della campagna elettorale, chiunque sia stato non è un vincente. Voglio esprimere il mio disappunto, so bene cosa significhi essere il destinatario di alcune "attenzioni" visto che negli ultimi mesi ho ricevuto tre lettere anonime nelle quali subivo minacce, questi gesti non fanno bene alla politica”.

   CLICCA QUI PER LEGGERE LA NOTIZIA E I COMMENTI

 

Commenti  

 
#4 solo2parole 2012-05-05 19:45
Vergognatevi non sapete far altro che criticare ,anche in queste occasioni.
Questi sono i Polignanesi ?
 
 
#3 ruge 2012-05-05 16:50
bovino se avesse voluto veramente bene a polignano non si sarebbe candidato, e invece è attaccato alla poltrona , dopo decenni di bovino, polignano è caduta nello squallore, cemento , cemento solo questo. Servono veri Uomini che sappiano governare
 
 
#2 NOSTRADAMUS 2012-05-05 12:16
Altro che i paparazzi della dolce vita anni '60..........questo fotografo si merita un Oscar per essere sempre sul posto giusto al momento giusto !!!!
 
 
#1 PENSA 2012-05-05 01:08
Chiunque sia stato, ha compiuto un gesto inqualificabile!!!!Bovino merita il rispetto, perchè prima di essere un politico è un essere umano!!!! aldilà del colore politico, nessuno può permettersi affronti simili....davanti a Dio siamo tutti uguali....non credo nella giustizia terrena, ma confido in quella del Signore!!! Chi non ha peccato....scagli la prima pietra!!!!! questa è stata una dura competizione...ne abbiamo sentite di tutti i colori.....ora stà a noi scegliere e decidere la sorte del nostro paese.....ci saranno vincitori e vinti.....e chiunque vinca sarà certo che metà dei cittadini di Polignano non sarà dalla sua parte....7liste di sinistra contro 7 liste degli altri partiti....rendiamoci conto....riflettiamo bene prima di mettere una croce su un partito anzichè un'altro...un sindaco al posto di un'altro....Vitto-Bovino-Brescia-Zupo-L'abbate....mettiamoci una mano sulla coscienza, riflettiamo, immaginiamo cosa potrà accadere in ogni caso..."Ci sono stati uomini che passo dopo passo
hanno lasciato un segno con coraggio e con impegno
con dedizione contro un'istituzione organizzata
cosa nostra... cosa vostra... cos'è vostro?
è nostra... la libertà di dire
che gli occhi sono fatti per guardare
La bocca per parlare le orecchie ascoltano...
Non solo musica non solo musica
La testa si gira e aggiusta la mira ragiona
A volte condanna a volte perdona" - dice Fabrizio Moro.....
Immaginate quante persone rimarranno deluse dopo questa tornata elettorale....anche se vincitori!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI