Martedì 16 Luglio 2019
   
Text Size

Elezioni comunali Polignano 2012: Lista Sel

paolo-mazzone-sel-polignano

 

Lista Sel (Sinistra Ecologia e Libertà) - Domenico Vitto candidato sindaco


1) Abbatepaolo Emmanuele, 1974 - sottufficiale Marina Militare

2) Boccuzzi Pasquale, 1991 - disoccupato

3) Carrieri Vito, 1980 - agronomo e giornalista

4) Facciolla Michele, 1966 - cancelliere Ministero Giustizia

5) Giuliani Saverio, 1991 - imprenditore

6) L'Abbate Annarita, 1990 - studentessa universitaria

7) Lanzillotta Marica, 1988 - lavoratore dipendente

8) Lorusso Matteo, 1974 - architetto

9) Mancini Gianpiero, 1974 - lavoratore dipendente

10) Masi Francesco, 1977 - maestro di musica al Teatro Petruzzelli

11) Mazzone Paolo, 1977 - commercio equo solidale e biologico

12) Montrone Silvestro, 1951 - professore universitario

13) Natile Claudio, 1988 - imprenditore

14) Raguso Porzia Priscilla, 1992 - studentessa universitaria

15) Tarantini Francesca detta Kekka, 1991 - dipendente lavoratore

16) Viggiano Valentino, 1975 - imprenditore

Commenti  

 
#22 sbirulino 2012-04-21 13:45
interrogato il morto, egli non rispose.
masi non c'è più!
toccato corde delicate, anzi suonate, nel suo caso!
 
 
#21 chi sape 2012-04-18 07:25
masi, visto che vuole diventare un politico e rappresentare la nostra cittadina ci spieghi una cosa, in base a quale merito o procedura lei è entrato nell'orchestra del petruzzelli.
visto cha ha indicato la sua professione in "maestro d'orchestra al petruzzelli", mi chiedevo come è stato audizionato.
 
 
#20 assurdissimo 2012-04-15 14:08
partiamo dalle ultime 2 stagioni artistiche che hai denigrato, la scorsa di simone che per me è stata la migliore di sempre a Polignano e quella precedente che era del tuo sponsorizzato maestro d'orazio che per lo scempio e la caduta di stile e dignità che ha avuto con polignano,

al bando però la direzione artistica, che in caso di vittoria di vitto vorrei che tornasse a Simone che ha dall'interno combattuto ruggiero e bovino mettendoci la faccia e che ha annunciato la sua candidatura con vitto non nell'ultimo mese come hai fatto tu, sentendo il vento dove tira.

vitto non è un tonto e a meno che non prendi 200 voti che non hai e non avrai mai, non arrogarti nessuna pretesa di gestione della cosa o della cosetta pubblica.
circa la scelta politica, provieni da una famiglia di destristi, a meno che non debba ricordarti io chi era tuo zio Pasqualino, tuo padre Antonio, tuo zio Giuliano e suo figlio Andrea e non posso immaginare l'imbarazzo nel quale li hai fatti precipitare, in questo o nell'altro mondo per aver accettato la candidatura nelle file del nemico Vendola.
poi sarei curioso di sapere cosa ne pensa Eugenio Scagliusi che ti ha visto molto partecipe al suo pensiero, agli incontri del suo quasi inutile movimento e sulla sua pagina facebook così come in quella dell'operazione neapolis.


per fortuna che vitto non è tonto e farà sicuramente quadrato su simone e su tutte quelle persone che per lui hanno messo faccia e firma e non solo nell'ultimo mese.


la coerenza nella vita è ormai tutto ciò che rimane al genere umano, tu hai perso anche quella, opportunista.
grazie per l'attenzione e viva Polignanoweb.it ultimo barlume di democrazia giornalistica
 
 
#19 settanni 2012-04-14 08:10
per fortuna l estate vado fuori italia , perchè qui stiamo all era preistorica, ti costruiscono anche in bagno tra poco,
 
 
#18 vergogna 2012-04-13 22:57
Caro Francesco Masi è inutile che cerchi di giustificare le tue ultime scelte politiche. Scelte non dettate, certamente, dal cuore o dagli ideali. Tu hai da sempre militato in Alleanza Nazionale e, da come ti conosco e ti ho conosciuto non puoi candidarti in SEL, il partito di Vendola! Quello che racconti nei tuoi commenti sono solo chiacchiere. Cosa ti serve? Una sede per il tuo campus? Certamente non lo fai per beneficenza! Vuoi dei contributi da Vitto che Bovino, giustamente, non ti ha dato? E per quale motivo una manifestazione a scopo di lucro deve avere il contributo del comune? Che delusione!

sono in attesa, io e i polignanesi, per vedere cosa succederà quest'anno se Vitto sarà sindaco. Sono curioso di vedere se il tuo campus sarà sponsorizzato dal comune.
 
 
#17 cangaceiro 2012-04-13 13:13
la scorsa estate polignanese è stata la peggiore in assoluto dall epoca delle prime colonie della Magna Grecia in poi, e coloro che lo hanno messo bisognerebbe metterli alla gogna, basterebbe ripristinarla dove era posizionata secoli orsono...
 
 
#16 musicista 2012-04-12 21:24
Caro Francesco Masi, se sarai eletto consigliere non fare due pesi ...due misure come già fai quando scegli le persone per organizzare i concerti(caste)....amministrare un paese significa contribuire nel migliorare la vita di tutti i cittadini.in bocca a lupo ...un tuo collega.
 
 
#15 Francesco Masi 2012-04-12 13:07
Per "Sarà"
Caro amico, la nomina di direttore artistico non è stata conferita al collega Domenico Simone con un provvedimento "ad personam". Vi è stata una pubblica selezione che lo ha visto per due anni in "pole position" dati i meriti di Domenico. Questi meriti sono stati riconosciuti da una commissione i cui criteri erano stabiliti in accordo con l'assessorato che ne era preposto.
L'assessore non l'ho scelto nè io, nè sel, nè lei. Mi darà atto che l'assessore in questione sia stato scelto dal sindaco Bovino. Io non giudico l'operato del collega, che ha risposto semplicemente al bando pubblico e ha fatto del suo meglio, ma giudico l'operato dei rappresentanti da me votati e chiamati a guidare il paese e mi chiedo: che necessità ha un assessore (che è un tecnico, e quindi si presuppone che conosca la materia che amministra, di conferire una nomina ad un'altro tecnico?? la risposta penso sia scontata e la lascio alla libera interpretazione di chi legge).
Poi, essendo in democrazia, ognuno è libero di candidarsi non a destra o a sinistra secondo un modo poco intelligente di concepire la politica "locale", ma con chi è o è stato più o meno vicino alla gente e all'associazionismo cittadino, che nè è la diretta emanazione. Io, in coscienza ho compiuto una scelta culturale vicina alla mia gente e "de facto" scelgo di appoggiare un sindaco che, supportato dalle forze di sinistra, si propone fermamente di essere vicino al mondo culturale e associazionistico polignanese. L'amministrazione uscente non ha fatto nulla in tal senso! anzi.... Attendo una smentita, ammesso che Lei abbia argomenti utili e spieghi con dovizia di particolari le sue, senz'altro utili e fondate, argomentazioni.
Insistendo su quanto già esposto, il collega Simone, che rimane un cittadino rispettabile, ha deciso di candidarsi nella lista che più era vicina "alle sue corde", quindi ,avendone facoltà, lo ha fatto decidendo di appoggiare Domenico Vitto. Naturalmente, essendo in democrazia Lei sarà, per fortuna libero di votare chi vuole, senza alcuna costrizione e assumendosi la responsabilità di un gesto importante an quale sarà chiamato il 6 Maggio p.v. A tal proposito quanto da lei scritto nel suo post appare inutilmente pretestuoso e, come vede, facilmente attaccabile, da diversi punti di vista. La invito ad argomentare meglio le sue prossime "teorie politiche" e la invito anche a preoccuparsi di meno del pericolo che corro come politico, data la mia capacità di badare a me stesso, alla luce del mio impegno da sempre profuso al servizio della collettività.
Sempre cordialmente.
Francesco
 
 
#14 Francesco Masi 2012-04-12 12:38
Per "rieccoli": scritto così, il suo commento appare impertinente, poco chiaro e volutamente strumentale. Mi spiego meglio. Scrivere che il sel appare dopo la questione della "gestione partime del pronto soccorso" tornano senza aver dato risposte ma pretendendo voti, francamente non vuol dire nulla. Manca dovizia di particolari e, senza una spiegazione chiara di quello che lei sottintende, non mi aiuta a fornirle una risposta soddisfacente. Argomenti meglio la domanda e le giungerà mia puntuale (sotto tutti i punti di vista) risposta.
Cordialmente
Francesco
 
 
#13 Sarà!! 2012-04-11 22:22
Signor Masi, le ricordo che a questo "disastro"come lei intende, ha contribuito anche Domenico Simone, direttore artistico dell'estate polignanese scorsa...Oggi questa persona la ritroviamo in lista, ma, con Vitto.....e non mi dica che non è dipeso anche da lui, perchè ha avuto carta bianca in tutto....e tutto come lui diceva, doveva passare dalle sue mani.....quindi.....La vedo meglio come maestro di musica che indubbiamente è uno dei migliori che abbiamo a Polignano....lasci perdere la politica (non che non sia in grado) ma resti fuori....altrimenti poi ogni cosa che Lei farà verrà criticato.....
 
 
#12 poveri noi 2012-04-11 22:13
http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/04/11/visualizza_new.html_183648368.html
 
 
#11 rieccoli 2012-04-11 15:35
non sentivamo parlare di sel dalla gestione partime del pronto soccorso, Sono tornati, senza aver dato risposte ma con la pretesa di essere votati. e con un ex missino all'interno della lista........ anzi un ex perchè missino è già un complimento per il "maestro" che dimentica che tra quelli che hanno gestito la cultura c'è anche un altro "maestro" che è in lista nelle loro file......addio coerenza...avanti sel
 
 
#10 Francesco Masi 2012-04-11 13:24
Carissimo amico,
ti ringrazio per il tuo commento che, dettato evidentemente dalla conoscenza, o dalla amicizia (non so in realtà che si nasconda dietro "mivergognoperte")che ci avvicina, è dettato soprattutto dal sentimento di chiarezza e di giustizia, che dal volermi nuocere in vista della campagna elettorale. Approfitto di questa pagina web per spiegare a te e a tutti quelli, che numerosi e preoccupati mi hanno chiesto le ragioni di questa mia scelta.
Innanzitutto il disgusto, profondo disgusto per come è stata gestita la cultura a Polignano negli ultimi anni, guidata da incapaci che l'amministrazione uscente ha preposto all'organizzazione di eventi di ogni tipo, dalla sagra della patata all'organizzazione del cartellone dell'evento che dovrebbe essere il climax culturale della nostra ridente cittadina e che invece, soprattutto negli ultimi due anni è stato caratterizzato da un pasticcio che molto poco aveva a che fare con la cultura e con l'organizzazione di eventi di spettacolo o culturali in genere.
Poi c'è stato il totale disprezzo per tutte le associazioni culturali, ghettizzate e "adoperate" solo in occasione delle dirette su RETE4 dello scorso inverno, ma mai protagoniste dell'attività culturale nella loro pluralità di idee e di intenti, sociali, aggregativi e umanitari.
Naturalmente ci sono persone che fanno parte dell'amministrazione che sono state "messe da parte" ma che avevano avvertito una serie di problemi, e, da persone di Cultura, anche impegnate nel Sociale, facevano scattare l'allarme ma rimanevano una "vox clamantis in deserto".
In ultimo: conoscendomi, sei proprio convinto che mi possa vendere per un piatto di lentichhie? Spero tu ricordi cosa ho sempre fatto nella vita e cosa faccio tuttora. Se mi conosci ti risparmi la risposta che appare pleonastica e potrebbe apparire autocelebrativa e autoreferenziale. Come nella scorsa campagna elettorale appoggiai l'amministrazione uscente e appoggiai l'attuale sindaco, dovendomi ricredere poco dopo sull'operato di chi allora avevo con convinzione votato, senza chiedere e senza "de facto" aver ottenuto nulla in cambio, così appoggio adesso una nuova coalizione, all'interno della quale spero di avere un ruolo fattivo, solo per il piacere personale di veder crescere il paese nel quale sono nato, del quale sono innamorato e che spero possa essere un luogo migliore per far crescere, non sono col gelato e i panzerotti, ma anche con la cultura e l'aggregazione sociale, i nostri ragazzi.
Spero di essere stato esaustivo e spero di leggere una tua risposta alla presente, che, come la precedente tua, sarà utile terreno di confronto e di crescita.
Cordialmente
Francesco
 
 
#9 Mivergognoperte 2012-04-09 17:45
Che delusione! Che delusione vedere il nome di Francesco Masi comparire nella lista di SEL. Qualcuno direbbe, a ragion veduta, non c'è più religione! Francesco Masi, da sempre del Movimento Sociale prima e di Alleanza nazionale poi si candida nel partito di Vendola. Francesco, ti chiedo: lo hai fatto per un ideale? Spiegalo a me che ero tuo amico e a tutti quelli ai quali stai andando a chiedere il voto! Una famiglia,quella Masi, da sempre di destra in lista con Sel. Cosa ti hanno promesso? Perchè non spieghi ai cittadini polignanesi tu e la tua famiglia questo cambiamento di casacca? Caro signor Francesco Masi (maestro di tradimenti politici)Esaù vendette la sua primogenitura per un piatto di lenticchie...
 
 
#8 SELezione 2012-04-07 12:30
********* serio??? A chi non lo conosce...
 
 
#7 nuovi volti? 2012-04-05 16:55
Vito Carrieri dici bene è il più serio della lista....alcuni invece........sono in politica da molto...molto tempo......prima con i verdi, poi la civica durata 2mesi Sinistra Unita....ora SEL.....non tutte sono facce nuove.....non credi?????
 
 
#6 finalmente 2012-04-05 12:01
aaah...ecco una lista che rispetta la voglia di cambiamento di tutta la nostra popolazione!Non vedo nomi conosciuti,ma tanti giovani,seri e senza interessi personali!!Complimenti ragazzi!sono certo che avrete la fiducia dei polignanesi,ormai stanchi dei soliti imprenditori PARASSITI!la vostra forza sarà la trasparenza,la lealtà e la crescita!!naturalmente anche io,come gianvito,sto con VITO CARRIERI...il più serio di tutti!!
 
 
#5 up 2012-04-05 08:20
Tu sei buono e ti tirano le pietre.
Sei cattivo e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai, dovunque te ne vai,
sempre pietre in faccia prenderai.
Tu sei ricco e ti tirano le pietre
Non sei ricco e ti tirano le pietre
Al mondo non c'è mai qualcosa che gli va
e pietre prenderai senza pietà!
Cosi' sara' finché vivrai Sarà così
Se lavori, ti tirano le pietre.
Non fai niente e ti tirano le pietre.
Qualunque cosa fai capire tu non puoi
se è bene o male quello che tu fai.
Tu sei bello e ti tirano le pietre.
Tu sei brutto e ti tirano le pietre.
E il giorno che vorrai difenderti vedrai
che tante pietre in faccia prenderai!
Sarà così finché vivrai Sarà così
 
 
#4 Polignano da Mare 2012-04-04 17:35
Ma Mazzone non era lo spadaccino delle quote rosa ? 50%50 aveva detto ? fa 8 donne , no ? dove sono ? e De Girardis si nasconde per evitare brutte figure ? per spuntare poi fuori al momento delle deleghe ? PER FAVORE :lol:
 
 
#3 estai* 2012-04-04 09:54
Però 4 donne son pochine, meglio di niente si direbbe soprattutto se la quota rosa non è lì per marketing politico.. però si poteva fare di più..
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI