Giovedì 18 Luglio 2019
   
Text Size

Il manifesto elettorale sul bando rifiuti

manifesto-consiglio-rifiuti-polignano-a-mare

Martedì 28 consiglio comunale sulla questione rifiuti. L'opposizione chiede l'annullamento del bando.

 

 

L’opposizione ha diffuso un manifesto-invito (vedi foto a destra) a partecipare al prossimo consiglio comunale, per martedì 28 febbraio a cominciare dalle ore 18.30, in buona parte dedicato al bando rifiuti.

"In questi giorni si decidono i prossimi sei anni di Polignano - si legge nella nota stampa - Sta per essere affidato il servizio di raccolta dei rifiuti con delle modalità che lasciano spazio a tante, troppe perplessità, e che vedranno il comune legato all'azienda che si aggiudicherà la gara per i prossimi sei anni. Vi invitiamo ad assistere al Consiglio monotematico che è stato convocato - su richiesta dell'opposizione - martedì 28 febbraio alle 18:30".

manifesto-consiglio-comunale-rifiuti-polignano

Partecipare “Perché è importante esserci – prosegue la nota – per essere meglio informati su una scelta che riguarda tutti da vicino; per farci sentire, perché far sentire la pressione e la preoccupazione dell'intera cittadinanza è l'unico modo che abbiamo per far rinsavire l'amministrazione su un tema molto delicato. Non si tratta solo di risparmiare sulla Tarsu, ma di pensare alla nostra salute. Siete tutti invitati a partecipare”.


IL COMMENTO - Comunque un manifesto dal sapore propagandistico elettorale: è tratteggiato dalla stessa mano grafica e ideato da chi cura la comunicazione elettorale per l'opposizione; porta la stessa firma dei precedenti manifesti (vedi quello degli auguri per l’anno nuovo, a fine articolo). Il manifesto riporta, ben in vista, tutti i simboli della coalizione.

Guarda il caso, a poche settimane dal voto delle comunali, l’opposizione presenterà a giorni una bozza di delibera per chiedere l'annullamento del bando di gara per la gestione dei rifiuti solidi urbani. Perché non l’ha fatto prima? Perché le opposizioni non hanno mai presentato delle osservazioni già dall’inizio di dicembre, quando il bando fu reso pubblico? Come, tra l’altro, hanno fatto i “grillini” di Polignano R-Evolution, gli unici, finora, ad aver presentato delle osservazioni e proposte.

Intanto, da poche ore si è riunita, in sala Giunta, la Commissione consiliare igiene e sanità per discutere la proposta delle minoranze di sospensione e rimodulazione del bando di gara per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Gara già chiusa, per la selezione del quale sono già state presentate quattro offerte che presto saranno selezionate. “E’ troppo tardi” per qualsiasi azione, ha saggiamente osservato il segretario dell’Udc, Franco Allegro. Tutto il resto è noia, propaganda trita e ritrita, a caccia di visibilità elettorale. 


manifesto-opposizione-auguri-2012

 

Commenti  

 
#10 giagugli@libero.it 2012-03-17 17:57
Vorrei sapere come mai il verde pubblico di via chiantera ha subito una
manutenzione parziale in alcuni punti, mentre invece in altri punti non è stato
toccato, difatti all'angolo di via La Malfa e nei pressi del supermercato
Imagros è stata effettuata la potatura e la pulizia del terreno mentre invece
all'altezza del civico 65, sempre in via chiantera, non è stata effettuata
alcuna manutenzione.
Vi è un motivo valido per una tale discriminazione !?
saluti.
giuseppe
 
 
#9 nicola menna 2012-02-29 12:05
a dirla tutta devo smentirti...... negli ultimi anni i comici (Crozza, Grillo, e tanti altri) si stanno sostituendo ai politici mentre certi politici fanno ridere...... un esempio?
Chiedi a chi era in aula consiliare ieri sera se non veniva da ridere a vedere il sindaco spiare dalla porta a vetri cosa accadeva in aula....
 
 
#8 x nicola menna 2012-02-28 10:43
i comici fanno ridere, i politici fanno i fatti, almeno quelli seri.
 
 
#7 Nicola Menna 2012-02-27 12:05
caro A+ se dopo i 5 anni di governo prossimo del centro sinistra l'idv sarà riuscito a far tornare il sorriso ai polignanesi e avrà saputo strappare una risata ai suoi concittadini, liberandoli dall'oblio di questi anni saremo ben lieti di essere riusciti nel nostro intendimento. Dare legalità, giustizia e un sorriso e perchè no consentire in serenità una bella risata ai nostri concittadini ci riterrà fieri di quanto siamo riusciti a fare........
Come diceva Totò e più facile fare PIANGERE che ridere..... quest'ultima è un'arte!
 
 
#6 Flavio Oliva 2012-02-27 00:33
Direttore carissimo, di questi manifesti ELETTORALI, come Lei li definisce, il coordinamento del centro-sinistra ne ha fatti parecchi negli ultimi 2 anni !!! non sarebbe più OBIETTIVO riconoscere che la coalizione di centro-sinistra ha seguito un suo percorso logico, coerente, e che qualcun altro ha solo pensato a cambiare deleghe ed assessori, di sistemare i FORTUNATI FIGLI DI QUALCUNO, invece di preoccuparsi di migliorare la vivibilità del paese ? 5 ANNI DI VUOTO, ECCO COSA LASCIA QUESTA GIUNTA DI CENTRO DESTRA, lasci che siano loro a difendersi agli occhi degli elettori, se proprio ci riescono !!! non sarà per questo che ancora non hanno un candidato sindaco ???
 
 
#5 Cttadinanza Attiva 2012-02-25 21:21
Direttore, mi vedo costretto ad intervenire, x "dare a Cesare quel che è di Cesare". A dicembre 2011, al convegno sui rifiuti zero, da "C. A." LANCIAI L'ALLARME X IL BANDO DEI RIFIUTI (gli organizzatori del convegno ne ignoravano l'esistenza)! Per due mesi ho continuato a denunciarlo, aggiungendo quello per l'illuminazione a LED, in tutto sono 30 milioni di Euro che pagheremo noi contribuenti. Le mie lettere di denuncia politica sono state pubblicate da BLU e LA VOCE del PAESE che lei dirige, ma ciò nonostante, la mia iniziativa scompare nel suo pezzo, mentre compaiono "altri" che poco c'entrano. Comunque, cinque Con. Com.li di centro-sinistra hanno richiesto ed ottenuto la convocazione del Consiglio Comunale! Potevano farlo prima? Certo! L'interessante è che l'abbiano fatto. Semmai c'è da chiedersi dove sono tutti quelli che predicano e vogliono "il bene del paese". Noi, serenamente aspettiamo il dibattito nella sede istituzionale (luogo dove rimangono nero su bianco i voti che si esprimono). La dichiarazione dell'UDC, "è troppo tardi", dovrebbe far riflettere quanti in buona fede li stanno seguendo. D'altra parte se ci si accompagna alla zavorra del passato è difficile avere coraggio politico e di merito. Capitolo a parte meriterebbero le penose, imbarazzanti, vergognose, veline faxate che cianciano banalità e puerilità varie. Prima tanto arrogante silenzio da parte dei proponenti il bando, e dopo l'arrampicata sugli specchi. Sembrano pezzi dettati?
 
 
#4 a+ 2012-02-24 20:04
meno male che sta l'IDV a farci ridere a Polignano,altrimenti sai che mortorio!
 
 
#3 Roberto 2012-02-24 18:49
cosa accadrà a Polignano nei prossimi 6 anni? ovvio sarà invasa dalla m£$%a!!!! :-)
 
 
#2 nicola menna 2012-02-24 16:23
a proposito il bando non è ancora chiuso anzi..... ora dovrebbe essere esaminato da una commissione per la valutazione dei progetti......................
 
 
#1 nicola menna 2012-02-24 16:21
Caro Direttore, (sperando di essere pubblicato) come al solito non riesci proprio a lasciare a casa il commento di parte dimenticando quello che in questi mesi ha prodotto L'IDV e l'intera coalizione di centro sinistra sul caso rifiuti. Perchè ci abbiamo messo così tanto tempo? Per svariati motivi: Leggere il bando, le risposte ai quesiti pervenuti al Comune, ragionarci sopra e produrre una motivazione valida e non elettorale al gesto di richiesta di annullamento del Bando. Tu invece come direttore di un giornale quale inchiesta a riguardo hai fatto? Sul bando si chiede l'eliminazione o la messa in opera delle isole ecologiche così come era nel precedente bando.... ciò significa che la ditta che oggi effettua il servizio è inottemperante? Se avessi letto bene il bando avresti prodotto anche tu qualche inchiesta, invece.......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI