Lunedì 27 Maggio 2019
   
Text Size

ASSUNZIONI: CI SCRIVE ANTONIO SARDANO

antonio-sardano-movimento-schittulli-polignano

Antonio Sardano, ex segretario del Movimento Schittulli invia una lettera alla nostra redazione, e rivela come si affrontava il dibattito sulle assunzioni all'interno del partito, lontano dai riflettori: "Ricordo perfettamente la linea di Torres in merito a quei concorsi ed alle successive assunzioni...".

 

LA LETTERA DI SARDANO

 

Gentile direttore, mi consenta di approfittare di questo spazio per chiarire alcuni punti che hanno portato all'implosione del Movimento Politico Schittulli locale, che fino a qualche giorno fa, mi onoravo di rappresentare.

Sia chiaro ed evidente che se qualcuno non ha voluto derogare alla propria coscienza, io non intendo derogare alla mia coerenza.

Ricordo perfettamente la linea di Torres in merito a quei concorsi ed alle successive assunzioni. Egli diceva a noi del partito ed ai cittadini che essendo un politico non era di sua competenza sindacare un atto nel quale si era responsabilmente espressa una commissione concorsuale con tanto di presidente e membri esterni. Oggi parla di “figli di...”! Voglio sperare che questo suo improvviso cambio di vedute sia imputabile a qualcosa che deve aver scoperto in relazione a quella commissione d'esame ed in tal caso auspico che alle parole faccia seguire i fatti: una bella denuncia in procura con tanto di dati circostanziali. In caso contrario dovrà spiegare come mai ha cambiato improvvisamente idea su quei ragazzi.

Era così fermamente convito di questa sua prima posizione, tanto da far ratificare a maggio con una delibera di giunta il piano del fabbisogno del personale, nel quale all'allegato A si stabilivano le priorità di assunzione: guarda caso, priorità  n°1 andava data alla trasformazione dei CFL in ctr a tempo determinato. Qualcuno mi dirà, non c'erano i nomi, pur tuttavia è evidente che gli unici CFL in corso al Comune di Polignano, riguardavano proprio quei ragazzi che adesso sono diventati “figli di...” I nomi quindi erano impliciti e contestualmente si ratificava che in caso di note favorevoli da parte dei dirigenti  si dovesse procedere alle assunzioni.

Sconfessata questa tesi,  sono passati a trincerarsi dietro l'automatismo concentrandosi sull'aspetto finanziario dell'operazione.

Oggi si dice che in considerazione della congiuntura economica quelle assunzioni non si possono più fare, quindi si abbandona l'illazione dei “figli di...” e ci si affida alla crisi, quasi a voler far credere che a fine maggio 2011, rispetto a Novembre sempre di quest'anno, il comune e l'Italia intera scoppiassero di benessere economico. Da quando Polignano è in default? Quando è accaduto che il Comune abbia sforato il patto di stabilità! Cosa può essere cambiato di tanto grave da maggio a novembre? Si dimentica peraltro di far notare che la copertura finanziaria per quelle assunzioni era già stata stanziata in relazione ai pensionamenti 2010 (ben 5) che andavano abbondantemente a coprire la nuova spesa prevista, peraltro con un cospicuo risparmio rispetto al passato recente. Tutti avevano firmato consapevolmente, riguardo alle risorse finanziarie!

Infine si passa a dire che andava data priorità a “situazioni contrattuali interne” non ancora stabilizzate (i part-time). Ma  si omette di ricordare che i part-time in questione erano presenti ed attivi anche in quel 31 Maggio, dove si ratificò la delibera in cui, sempre a quei “part-time” si dava una priorità più bassa rispetto ai CFL. Solo adesso ci si ricorda della sperequazione? Non potevano dirlo prima di avvallare quella delibera? Ammettono che servivano ragionieri, geometri ma poi vorrebbero “prendere” i dipendenti part-time e farli lavorare un po come impiegati amm.vi ed un po come geometri, chissà poi con quali competenze.

Tutto questo avveniva da Maggio a Novembre, periodo nel quale il Sig. Torres incassava la nomina di Presidente del Consiglio Comunale. Per un “incredibile coincidenza”, prima di allora quelle assunzioni erano legittime, dopo la delega invece si sono trasformate in sperequazioni, sperpero di denaro e favoritismi.

In ultimo, voglio dire, che quantunque avessero potuto legittimamente cambiare idea avrebbero senz'altro avuto il tempo di ritrattare, magari partecipando alle riunioni di maggioranza piuttosto che dileguarsi artatamente per non prendere una posizione. Del resto, sarebbe bastata una sola parola da parte di Torres, che era stato dettagliatamente informato dal sottoscritto e quella riunione di giunta sarebbe stata rinviata, così com'è stata rinviata per ben due volte. Tra  tutti questi rinvii è mai possibile che non si sia trovato tempo e modo per discutere in maggioranza di questo problema? Evidentemente il colpo plateale ad effetto faceva sensazione o più semplicemente non si voleva rischiare di perdere la ghiotta occasione per fare l'ennesimo “salto della quaglia”.

Ora io mi chiedo, quante altre versioni dobbiamo ascoltare, quante altre volte dovranno ritrattare in perfetto stile “M.M.” tentando inopinatamente di occultare una trama malcelata che sottende a squallidi interessi elettorali?

De Gasperi diceva che la differenza tra un politico ed uno statista risiede nel fatto che il primo pensa solo alle prossime elezioni, il secondo invece solo alle prossime generazioni.
Nel nostro caso, ci troviamo di fronte ad un vero “animale politico”, con buona pace dei giovani che si vorrebbero tutelare e che invece sono oggetto di una meschina strumentalizzazione per beceri “giochi di bottega”.

Antonio Sardano

Commenti  

 
#28 CACIOCAVALLO 2011-12-28 12:45
Cari amici che scrivete su Polignanoweb, non fate malsangue,
tanto noi abbiamo consiglieri di maggioranza e di minoranza che sono dei venduti, x non dire altre parole molto offensive, che suonano adatte x i medesimi, come si libera una poltrona subito dall'opposizione saltano su quella della maggioranza. :-x sono dei falliti politicamente ed economicamente. 8) poi tra pochi giorni arriva la BEFANA, e ci porterà 4 nuovi dipendenti nel calzettone xkè la calzetta è piccola nn vanno dentro :eek: Ed io PAGO
anzi noi paghiamo. Saluti ed Auguri di un NUOVO ANNO X TUTTI VOI :-)
 
 
#27 perchè 2011-12-27 11:52
ma Nico Giuliani e Donato Pedote, perchè non sono andati loro alla maggioranza, anzichè aspettare le telefonate? Perchè non vanno alle maggioranze da mesi e mesi? Perchè non si esprimono sui giornali e fanno parlare sempre il solito Torres, perchè non parlano in consiglio che fanno le belle statuine. Ma che si sono messi a fare in lista se della loro presenza non se ne accorto nessuno. La prossima volta statevi alle case.
 
 
#26 sardanobasta 2011-12-26 10:33
caro sardano adesso che il commissario del movimento schittulli bellomo ha scritto di suo pugno che l'MPS è fuori dalla maggioranza, tu che eri il segretario cosa farai? sei all'opposizione? E con quale titolo vai ad incontrare le delegazioni degli altri partiti per allargare la maggioranza? Sii chiaro!

A noi interessa il fatto, le assunzioni, quello che dicono e pensano i politici mica quello che continua a dire il signor Sardano del quale non si è ancora capito il ruolo. Una domanda alla redazione: perchè avete tolto così velocemente la lettera di risposta a torres (in riferimento a Di Giorgio)? Forse perchè vi siete accorti di aver fatto un autogol? Forse qualcuno non ha gradito? Quella lettera era di una linearità straordinaria, rispecchiava la realtà. Caro Nicola perchè riproponi la lettera di sardano, manco fosse il grande Giorgio Bocca, ormai minestra riscaldata? Sinceramente non voglio commentare ancora, a distanza di 40 giorni sempre la stessa cosa. Una domanda all'ex segretario sardano: ma lei che è sempre così preciso e puntuale il gorno dopo quella fatidica maggioranza ha informato anche i consiglieri Giuliani e Pedote di quello che si era deciso? Ha informato il direttivo di quello che si era deciso? Qualcosa non quadra! Lei aveva un mandato per decidere per tutti o era lì solo per ascoltare e riferire? Perchè il sindaco aveva aspettato 35 giorni per riportare in giunta la delibera relativa alle assunzioni e non aspetta altri 2 giorni perchè anche Paolo Montalbò potesse dire la sua? Perchè il sindaco non ritira la delibera e la ripropone il giorno dopo affinchè paolo montalbò potesse dire la sua? cosa Sarebbe successo se sulla delibera, a verbale, fosse stato scritto la motivazione del suo no? Personalmente ritengo che i veri motivi dell'allontanamento del Movimento Schittulli siano altri: sarà un caso ma appena l'assessore fabio pellegini parlò di cimitero fu levato da assessore così come è successo a Montalbò dopo le esternazioni di Torres sul cimitero e l'annuncio di una mozione da discutere in consiglio comunale; Caro Onofrio non dovevi parlare stare zitto e non mettere il naso neanche nel capitolato di nettezza urbana, un capitolato di oltre23milioni di euro che vedrà la nostra cittadina "impegnata" per 9 anni con una azienda. Quel capitolato caro sardano nel partito è stato visto? Tu lo conosci? Domanda ma tu ritieni di avere le giuste competenze per poter argomentare su questo capitolato? Ritieni che in tutta la maggioranza ci sia qualcuno che ne capisca qualcosa? Il capitolato bisognava darlo ad ogni consigliere in modo da farlo visionare a un tecnico di propria fiducia! Parla di questo Sardano!
 
 
#25 x illusionista 2011-12-23 17:59
Sicuramente Torres statista non è. Ma se proprio lo vogliamo pensare come politico ... le sue scorribande come lo qualificano ? Montalbò per la sua onorabilità deve sconfessare Torres altrimenti ci rimette lui che era assessore e sa la verità !
 
 
#24 L.Carone 2011-12-20 16:54
Antonio partecipava alle riunioni di maggioranza come segretario del Movimento, fino a quando è stato rimosso da quell’incarico. Non partecipava a nessuna giunta perché non ne aveva diritto non essendo assessore ed in ogni caso un segretario di partito a pieno diritto di partecipare a tutte le scelte amministrative in seno alla maggioranza.
Poi ti sei perso: Ti riepilogo la cronistoria: Antonio va in maggioranza, ascolta tutto, l’indomani chiama Torres e lo informa anche dei concorsi. Qui, Antonio dice che se il sig. Torres avesse avuto qualcosa da obiettare sui concorsi, doveva informarlo e Antonio da Segretario avrebbe avuto il compito di chiedere al Sindaco il rinvio della giunta. Evidentemente nessuno s’è lamentato di quanto deciso in maggioranza e la giunta ha potuto approvare la delibera. Ora è più chiaro?
La frase di De Gasperi è eloquente e serve come strumenti di giudizio per capire chi, nella nostra politica locale pensa alle elezioni e chi invece alle future generazioni. Tutto cristallino.
 
 
#23 Ciao antonio. 2011-12-20 15:11
Caro Antonio, spiega perchè Torres ha sempre votato si a qualsiasi cosa, ma, oggi a pochi mesi dallo scadere del mandato di Bovino ha detto no??? Non è che per caso certo che Vitto vince le votazioni (ma io dubito), lo appoggerà per avere sempre un posto in maggioranza??mi dispiace solo che Montalbò ha subito una conseguenza di tutto questo, mi auguro non per lo stesso motivo di Torres però. Ritrovarsi ora Torres a sinistra mi sembra scandaloso! Spero che tu sei coerente e segui la strada che hai appoggiato fin ora.
Ciao.
 
 
#22 illusionista 2011-12-19 23:50
io ancora non capisco, qual'è il ruolo di un sign. Sardano, in tutta questa attività amministrativa.
Sa tutto e più di di tutti.
Mi chiedo, può un signore dichiaratosi Segretario,ma non riconosciuto dal Diretticvo come afferma O. Torres.partecipare arbitrariamente a delle riunioni di giunta, anche in assenza di asessore e prsidente del Consiglio.
Poi.....IL Segretariooo, informma dettaagliatamnte Torres, l'evolversi della decisione di giunta, ed in merito alla decisione assunta lo rimprovera di non averlo informato, in modo che rinviava Lui, in altra data la suddetta Giunta.
Infine non riesco a capire, il nesso fra Politico e Statista.
Il POlitico..chi è ?????
 
 
#21 x sardano 2011-12-17 08:49
è strano però che coloro che hanno vinto sono tutti parenti dei politici, che diamine neanche un estraneo tutti consanguinei, ma...bo... ba... :eek:
 
 
#20 x Amodio 2011-12-15 20:16
Francamente si poteva evitare lo Spirito Santo, non crede?
 
 
#19 complimenti sardano 2011-12-15 16:50
Se la conoscenza dei fatti è tanto cristallina con tutti i dati ufficiali riepilogati con tanta puntualità allora sig. Sardano complimenti sinceri. D'altronde al contrario si fanno offese gratuite, non documentate, nascoste dietro il comodo e vigliacco anonimato.
Dicono i napoletani ... a ca nisciuno è fesso ... I giovani polignanesi sono intelligenti e capiscono bene la verità da quale parte proviene. Coraggio Sardano il tempo è galantuomo e tu sarai capito e rispettato. Auguri x il Santo Natale.
 
 
#18 Arriva Natale 2011-12-15 12:27
Con tutto rispetto agli assunti... ma perchè proprio loro si domanda la popolazione? E' normale che 2+2 fa 4...Quando si nomina la Commissione d'esame chi la sceglie? e Con quale criterio? E perchè qualche componente di quelle Commissioni bazzica su Polignano a braccetto con i famigliari degli assunti? Pura casualità...o promesse...E' questo che si chiede la popolazione che nel 2011 non è ottusa come una volta...Anzi..strano che non hanno rinnovato pure i ripescati successivamente...AH Dimenticavo ci sarà capienza nel 2012 quindi li attendiamo negli uffici comunali a breve.... :-*
 
 
#17 U Castarill 2011-12-14 22:40
...il commentatore n. 6,e' stato molto attento e ha dimostrato una grande capacita' di discernimento da indirizzamenti di massa gestiti da politici senza scrupoli, contro quei ragazzi che hanno vinto il concorso... sembra che abbiano commesso chissa' quale reato... E' UN VERGOGNA! Come dice il commentatore n. 4 il quale ha dimostrato una grande autonomia nel valutare una situazione gestita a favore di una politica infame e subdola oltre che tendenziosa... E facciamola finita con questa storia!!!! ABBAST!!!
 
 
#16 sensual bar 2011-12-14 16:11
ma quando si vota? Chi sarà il candidato del centro dx
 
 
#15 Nico Amodio 2011-12-14 15:15
Citare addirittura De Gasperi,per una vicenda del genere,francamente sembra veramente troppo.In questo caso mi piacerebbe capire chi è il politico e chi lo statista.Il signor Sardano è la persona meno indicata per prendere le difese degli assunti dei cosiddetti concorsi,non starò ad elencarne i motivi perchè già noti.Hai sicuramente perso un altra occasione per stare elegantemente in silenzio,non meno di un mese addietro con Torres condividevi tutte le scelte politiche.Possibile che improvvisamente sia diventato il DEMONIO?Gli strappi e i divorzi in politica succedono,e come nei nei matrimoni meno rumore si dice meglio è.Ferisce più la lingua che la spada,non vorrei rivedervi assieme passata la bufera.é gia successo vedere politici locali che dopo aversi scambiato denunce e querele sono diventati alleati.Voglio infine rispondere ad uno degli intervenuti,le colpe non sono solo dei ragazzi che bontà loro hanno "VINTO" il concorso,ma del PADRE,DELLO ZIO,é DELLO Spirito Santo.I Ragazzi non parlano forse perchè hanno la coscienza un tantino sporca??
 
 
#14 alex 2011-12-14 11:33
Signor Sardano se non sbaglio tempo fà non stavi con Bovino forse non ha soddisfatto le tue esigenze ecco perchè spunta Onofrio non ti sta bene neanche lui sai quanti giovani come te stanno aspettando le promesse fatte da questi due. Coraggio sei giovane ancora c'è tanta strada da fare.
 
 
#13 UNICA VOX 2011-12-14 09:52
Antonio vuoi passare anche a fare la " vittima" di un sistema che ti ha trasformato in barba ad ogni coerenza e ti ha fatto passare a difendere i forti dall' altra parte della barricata, In barba a quelli come noi che continuano ad essere orgogliosamente "figli di NESSUNO". Ho letto la tua arrampicata sugli specchi e ho capito ancora una volta come "chi la pensa come te , quindi contro il Palazzo"è traditore, voltagabbana bla bla bla. LA REALTA' É CHE HAI GIRATO LE SPALLE AI POLIGNANESI AMPLIFICANDO LE TEORIE DI BOVINO e co. E poi sempre a parlare di queste cose,mai a dire che il NO ALLE ASSUNZIONI amplifica quello che pensano i POLIGNANESI. Mi dirai non tutti? Hai ragione, tranne quelli che rappresenti tu, una minoranza ed anche ristretta. UNA COSA INVECE L'ABBIAMO CAPITA DI TE SARDANO, ti sei gettato nella mischia perchè non potevi dire di NO a QUALCUNO, peccato che quel qualcuno non fossero gli interessi di noi POLIGNANESI.
 
 
#12 ALUNNOGIANNIRODARI 2011-12-14 07:51
Scusate il disturbo ma vorrei parlare di SCUOLA (Accorpamenti).

Anche i grandi a scuola vanno
tutti i giorni di tutto l'anno.
Una scuola senza banchi,
senza grembiuli nè fiocchi bianchi.
E che problemi, quei poveretti,
a risolvere sono costretti:
"In questo stipendio fateci stare
vitto, alloggio e un po' di mare".
La lezione è un vero guaio:
"Studiare il conto del calzolaio".
Che mal di testa il compito in classe:
"C'è l'esattore delle tasse"!
 
 
#11 xantonio 2011-12-14 01:04
credo che tu abbia molto tempo libero altrimenti non potresti dedicare tanto tempo a fare polemiche alquanto sterili. vorrei chiederti se tu ti senti un politico, uno statista o uno piuttosto incavolato perchè ha perso il giocattolo della serie "il gioco delle spie" o se preferisci quello del "doppio gioco"e cioè sono il segretario del MPS e faccio il resto per la PDL? Come faranno le nuove generazioni a credere nel prossimo se vedono tutti i "buchi" già occupati? E poi ho sempre letto sui giornali che onofrio non è e non sarà candidato sindaco! Si parla solo per calunniare o dire altro! E poi, caro sardano, non hai altri argomenti, ti posso assicurare che sei ripetitivo, sembra che hai un chiodo fisso che si chiami onofrio, non dormi la notte perchè ormai vivi in funzione di questa polemica che sta riempendo la tua vita. Buonanotte antonio e sogni d'oro...mi raccomando non sognare onofrio. Ciao!
 
 
#10 uno 2011-12-14 00:29
si si forza una bella querela contro tutti quelli che pensano che siano stati concorsi truffa , così davvero la legge ci mette gli occhi sopra .
 
 
#9 Ammirazione 2011-12-13 16:59
A mio parere se L'amico Antonio Sardano che conosco bene(almeno mi auguro), se scrive quanto nella lettera, sono sicuro che ha ragione. Non me lo vedo come altri esponenti della politica locale (di sinistra) che vogliono cogliere la palla al balzo per assicurarsi un posto al comune....Caro Antonio apprezzo questa tua letterea aperta.....anche alle critiche che ne verranno fuori.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI