Lunedì 27 Maggio 2019
   
Text Size

PRIMARIE NEL CENTRO-DESTRA A POLIGNANO? L'IPOTESI

bovino-fitto-casini

Primarie nel centro-destra per la scelta del prossimo candidato sindaco alle elezioni amministrative di Polignano del 2012. Questa l’ipotesi che circola da diverse ore negli ambienti di maggioranza e non solo. Lo stesso on. Antonio Distaso, coordinatore regionale del Pdl e fiduciario del ministro Fitto, nonché ponte tra i vertici del partito e le segreterie locali, a margine del dibattito di venerdì scorso non ha escluso l’ipotesi primarie per i comuni dove si voterà nel 2012, del circondario barese e delle vicinanze: Polignano, Castellana e Fasano.

Intanto, però, secondo alcuni esponenti le primarie sarebbero una carta rischiosa da giocare, poiché farebbero emergere un quadro ulteriormente frammentato del centro-destra, avvantaggiando di conseguenza la compagine avversaria del centro-sinistra.

Molti, invece sono convinti che solo un passo indietro del sindaco Bovino possa riportare pace e serenità nel centro-destra; un gesto che farebbe da apripista per figure da candidare a sindaco non necessariamente nuove della politica, ma alternative rispetto all’attuale sindaco e all’avversario e che non abbia mai indossato il tricolore a Palazzo di Città. Una figura alternativa capace di andare oltre lo schema politico attuale, tanto contestato nella nostra intervista, rilasciata a La Voce del Paese, dall’ex sindaco Simone Di Giorgio, intervista che non a caso ha sollevato un polverone incredibile.

Il dibattito “primarie si o primarie no” si anima su facebook. “E ora miei cari polignanesi tocca muoversi per una nuova grande iniziativa: le primarie del centro destra sia per il coordinamento cittadino del PDL e sia per il candidato sindaco! Tenetevi Pronti!” - esulta un esponente e giovane coordinatore del Pdl di Polignano, dopo la due giorni di dibattiti in piazza e dopo evidentemente aver ricevuto segnali dai vertici”. Costui sarebbe pronto a scendere in campo per le primarie nel centro-destra.

“L'importante – aggiunge poi rispondendo a un utente - è che si diffonda il concetto della condivisione delle candidature con la base”.

Quindi le primarie saranno la panacea? Non è meglio se Bovino fa un passo indietro come gli consiglia di fare Simone Di Giorgio? Con le primarie non si corre il rischio che chi perda, tra i candidati, possa dividere ulteriormente la base?

Commenti  

 
#13 Flavio Oliva 2011-10-02 11:19
Vedo che qualcuno che si affanna a scrivere commenti di elogio a questa amministrazione perde la lucidità dei commenti : VOGLIAMO DIMENTICARE GLI SCANDALOSI CONCORSI CON NIPOTI E FIGLI ? VOGLIAMO DIMENTICARE LA PROMESSA DI APRIRE LA ZONA C2 NELL'OTTOBRE 2007 ? SI PARLA DEL PONTE CHE UNISCE MA L'AVETE LETTO IL CARTELLO CHE PARLA DI CONSEGNA DEI LAVORI AD APRILE 2009 ???? E SAPETE QUEI RITARDI DALLE TASCHE DI CHI ESCONO ??? MA NE AVETE UN Pò DI VERGOGNA A PARLARE ????
 
 
#12 scoglio62 2011-09-28 14:51
per u povere crist
sei proprio una brava persona, quanto mai distante dalla politica, in generale e territoriale in particolare.
poveri noi, cinque anni (quasi) di parentopoli, privatopoli e direttopoli, cancellati di un ponte aperto oggi ma approvato da amministrazioni differenti - stessa cosa dicasi del museo - non ancora innaugurato - che bada bene sarà l'ultimo colpo di teatro in vista delle elezioni - di questa dannosa amministrazione.
Signori questi i loro polli li conoscono bene e agiscono di conseguenza.
N.B. ti rigrazio per l'invito, ma guardati attorno, a Polignano ci sono ancora persone oneste impegnate in politica. si sta bene sullo scoglio meglio che in paese.
addio
 
 
#11 U POVERE CRIST 2011-09-27 08:47
X scoglio62 vedo che mai nome fu cosi azzeccato, si vede che abiti sullo scoglio, beato te!
Non hai visto nulla di Bovino? be allora fatti un giro x Polignano scendi dallo scoglio. E vedi,il ponte dei 2 lungomari, il nuovo museo Pino Pascali, l'unica colpa che io do a quest'amministrazione, che fino ad ora ha comandato la **** comunale, che gli ha fatto perdere parecchi consensi, con le sue ostinazioni.
Contro i Polignanesi.
Cmq ti consiglio una cosa vieni con noi ( Con il Movimento Polignano Nuova dove ci sono persone che non hanno fatto mai politica . Saluti ( U POVERE CRIST)
 
 
#10 scoglio62 2011-09-26 19:54
Finalmente Di Giorgio ha gettato via la maschera - dopo anni di inciuci più o meno sotteranei ora si mostra per quello che è : l'altra faccia della medaglia Bovino.
Ai polignanesi aprite gli ochhi finalmente, per il nostro bene.
questi due signori hanno mal governato il paese per anni - vadano a casa - se ancora li accettano
 
 
#9 scoglio62 2011-09-26 19:33
per U POVERE CRIST
Visto che sei il solo che ha capito il progetto di Bovino per Polignano, perchè non lo spieghi ai Polignanesi che non hanno capito hulla e soprattutto non hanno visto nulla per il paese da questa amministrazione.
 
 
#8 Disincantato 2011-09-25 22:19
l'ultima amministrazione è seriamente candidata al titolo di più disastrosa di sempre !!!!
 
 
#7 U POVERE CRIST 2011-09-23 06:54
X il Sig. VITTO.ria? Caro amico,akio sono d'accordo con quello che tu dici, ma x le prossime elezioni non vedo ancora un candidato forte x il centro destra, e poi Angelo deve portare a termine l'opera intrapresa 5 anni fa'.
A sinistra i Lomelo(che gode grazie a una bonuscita, che se lavoriamo tutta una vita la prendiamo noi), i De Girardis, i Colella S. Vitto, i vari consiglieri che hanno le radici nel comune devono tutti dico tutti andarsene alle case.
U POVERE CRIST
 
 
#6 VITTO...ria? No! 2011-09-21 17:31
Bovino si Bovino no bovi no Bovi si ...Boh! Carissimo Angelo, sono un tuo fedelissimo, ti chiedo, per l'amicizia che ci lega da anni, di non candidarti nuovamente a sindaco. Nel bene e nel male hai fatto con Digiorgio la storia di polignano... è arrivato il momento di lasciare la poltrona da sindaco da vincitore e non da sconfitto. Sono certo che un nuovo sindaco sostenuto da te, Onofrio Torres, Eugenio Scagliusi, Simone Di Giorgio, Franco Allegro, Franco Mancini, Franco Frugis, Saverio Teofilo e tutta l'attuale maggioranza possa rivincere le votazioni. Sei consigliere provinciale concentra lì i tuoi sforzi per far arrivare finanziamenti a Polignano. Sono anni che sosteniamo te e la tua candidatura... dacci un segno concreto del tuo non attaccamento alla poltrona...quella poltrona tanto cara alla famiglia Vitto! Angelo è importante vincere per non lasciare il paese nelle mani di De Girardis, Colella, Lomelo (perchè 10 mila euro degli 800 mila che ha preso come buonauscita dalla regione non li mette e disposizione delle famiglie per i buoni pasto?) Un nuovo nome per Polignano.
 
 
#5 Il Giustiziere...... 2011-09-20 11:40
Sono convinto che Angelo farà il passo indietro perchè ha tanti scrupoli sulla coscienza....Non appena ci parlerò si alzerà da quella poltrona e solo così il centro sinistra avrà il candidato sindaco alla pari del centro destra....Ma non hanno capito nulla che il paese rivoluzionerà tutto il sistema politico amministrativo attuale....Grazie....
 
 
#4 U POVERE CRIST 2011-09-20 11:17
Condivido a pieno con il sig. Minghuc u Murt, se si fanno da parte Bovino e Vitto, e Colella S.
Che sono + di 40 anni che ci sguazza, con i suoi cambiamenti, e trasformismi, di comodo che deve fare.
Deve andar via di corsa, ma vedrete che nessuno di questi rinuncerà alla fatidica poltrona,
orami aime' molte persone di Polignano si sono rassegnate. A questi movimenti della solita regia oscura di Polignano.
Solo uno slogan "TUTTI A CASA"
 
 
#3 MINGHUC U MURT 2011-09-20 10:59
Risposta x Gsep, non si fanno da parte xkè la poltrona non si lascia facilmente, Quindi ne Bovino e ne tantomeno Vitto lasceranno la poltrona, non l'ha lasciata il consigliere Colella S. che ci abita nel nostro ( Pardon Suo palazzo e che fa il voltagabbana appena sente puzza di bruciare, come il suo referente nazionale).
Figuratevi se lo fanno loro.
Non aveit capeit null de Pghgnen...Minghuc...
 
 
#2 gsepp 2011-09-20 10:39
anch'io penso che bovino debba farsi da parte, secondo me tutti lo sanno e vorrebbero ma lui non mi sembra ancora convinto. e certo che a vitto gli conviene averlo come rivlae
 
 
#1 bovinofattidaparte 2011-09-20 10:01
secondo me le primarie indeboliscono il centro-destra, fanno il gioco dell'opposizione e di vitto. sono convinto che per il bene di tutti bovino debba fare un passo indietro, altrimenti consegna la vittoria agli avversari che sarebbero peggio.
saverio
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI