Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

BOVINO: 'SONO UN SINDACO RICANDIDABILE'

vito_giuliani_bovino_angelo_sindaco_polignano

NUOVO SERVIZIO SUL PORTALE DEL COMUNE: 'FILO DIRETTO CON IL TUO SINDACO'

'Sono l'unico candidato segnalato nella mia maggioranza'

 

 

Una conferenza stampa scoppiettante: il sindaco nei panni di un giudice siede sullo scranno centrale, di fronte, sul “banco degli imputati” ci sono i giornalisti delle testate locali. Questo è il clima rovente, che si fa poi via via più disteso.

Citiamo solo alcuni passaggi e accuse del sindaco: “Voi giornalisti mi maltrattate senza mezzi termini. Avere così tante testate giornalistiche in città è un momento di crescita, che mi auguro non sia solo sul piano numerico ma anche sulla qualità dell’informazione, della quale mi permetto di riscontrare una diversità tra le notizie pubblicate e la realtà.”

La verità è che si avverte, da subito, la sensazione che il sindaco Bovino ieri mattina, abbia convocato la conferenza stampa non tanto per puntare il dito contro giornalisti, oltre che per presentare il nuovo servizio certificato online ‘Chiedilo al tuo Sindaco’ per inviare lettere e ricevere risposte dal primo cittadino attraverso il sito istituzionale. La conferenza è sembrata il pretesto per lanciare segnali politici neanche tanto velati.

QUESTIONE RIFIUTI – “C’è molta disinformazione e iperattivismo nella segreteria del Pd – ha ironizzato Bovino difendendo il metodo che ha portato all’adozione delle linee guida del nuovobeatrice_de_donato_bovino capitolato d’appalto -“il paese è pulito, è in ordine, è perfetto, altrimenti convocherò una delegazione di giornalisti e ci faremo il giro della città. Ovvio poi che la sera i cassonetti sono stracolmi, però la mattina sono stravuoti. Il mio termometro sono i cittadini e i turisti.”

‘SONO RICANDIDABILE’ – “Questo avvicinarsi della scadenza elettorale – ha confidato Bovino, alludendo ai suoi della maggioranza in lizza per la candidatura a sindaco - scatena tutti noi, ma anche all’interno della maggioranza… è umano, ci sono figure politiche che ambiscono e aspirano a un ruolo in questa città. Ma la regola in questa amministrazione è una sola: non è stato scelto chi farà il capo mentre tutto il resto ruota intorno, seppure io  sono un sindaco ricandidabile… Io non ho mai imposto la mia candidatura, fin dal 1993 sono sempre stato scelto per essere candidato sindaco.”

Sono l’unico candidato segnalato nella mia maggioranza – risponde il sindaco a una domanda – ho cambiato il sistema politico in questa città, sistema che era fatto di ben altro. Sono stato scelto a essere candidato.”

Poi però sembra chiudere con un tono di voce soffuso e testamentario: “diciotto anni sui carboni accesi, con tantissime soddisfazioni, gratitudini, amicizie ma anche con grandi dolori, dispiaceri e cattiverie. Il mio cruccio non è pensare a chi si candiderà alle prossime lezioni. Piuttosto mi domando che ne sarà di questa città? Chi merita e chi non merita di guidare questa città?”.

LA PIAZZA – Bovino difende anche la scelta del restyling di piazza Moro: “E’ una realtà, un biglietto da visita”.

‘CHIEDILO AL TUO SINDACO’ – Il nuovo servizio è online sul portale del comune. Cliccando sul banner a sinistra - ‘Chiedilo al tuo Sindaco’ – si potranno inviare le lettere al sindaco. Bovino vuole fugare dubbi sulle finalità del servizio: “Ritengo che sia un servizio molto utile. Darà la possibilità di avere un filo diretto. Il cittadino che si accrediterà avrà le mie risposte. Non è una trovata pubblicitaria o di propaganda, in vista della nuova tornata elettorale. Sembra che il paese sia alla deriva, ma non è così. Sembra che ci sia un’amministrazione sciagurata, ma non è così. Desidero per questo riportare il treno sul binario giusto, per comunicare quanto è stato prodotto e quanto ancora si farà”.

Commenti  

 
#18 Nico Amodio 2011-05-13 10:46
Purtroppo chi ci mette la faccia e la propia identità non ottiene mai risposte. Più volte ho posto quesiti alla quale mai nessuno dei nostri amministratori si sia degnato di rispondere,eppure facevo domande pertinenti inerenti alla vita amministrativa del paese.I nostri cari amministratori trovano più conveniente rispondere agli anonimi con un laconico"non avete letto bene le carte"nel migliore dei casi, nel peggiore "non sapete leggere le carte."La verità è che molto probabilmente non reggono il confronto politico con argomenti e interlocutori chiari.Il dibattito deve o dovrebbe essere il sale della politica,un politico che ha argomenti validi risponde alle domande non sfugge.Personalmente ho posto diverse volte dei quesiti sia agli assessori sia alle forze politiche di questa maggioranza,aspetto ancora una replica.I casi sono due,o non hanno argomenti o sono così arroganti e presuntuosi da pensare che il sottoscritto non meriti una replica.é giusto sottolineare che questi signori prima o poi con me e il gruppo politico che rappresento devono per forza di cose confrontarsi.Abbiamo già dimostrato in passato che quando l'IDV parla lo fa con dati alla mano e non per sentito dire o per avere la pagina di qualche giornale locale,la visibilità e data dai fatti non da annunci fatti a vanvera.
 
 
#17 Nico il ribelle..... 2011-05-12 18:53
Il coraggio dei veri "UOMINI" dove è andato a finire? a tu per tu e compagni iniziate Voi a dare la vostra vera identità che io e compagni siamo sempre pronti a toglierci la maschera, per far tornare nel nostro paese un pò di legalità!!!!! In effetti, la vera politica ed i veri confronti e dialoghi si fanno sempre "a tu per tu"....Mentre a polignano abbiamo un tu per tu che vuole l'identità degli altri e la sua la nasconde sempre!!!!
 
 
#16 ariamara 2011-05-12 13:02
ma chi è questo... a tu per tu, che critica gli altri a mostrare la propria idendità.
Ho letto il suo commento
Le bagarre, mio caro...le creano sempre in due e non unicamente da una sola facciata.
Se tu credi che bisogna sempre e comunque assecondare,senza contestare tutto ciò che vanno poi a deliberare ti sembra trasparentemente corretto nei confronti di noi Polignanesi, a tuo modo di dire,Popopolo di Ignoranti,non laureati.......


Un ultima cosa...
non affermare mai più che ami il nostro paese, in qanto con il tuo comportamento, rovini sia la nostra che l'immagine della Nostra Ridente Cittadina.
 
 
#15 menna 2011-05-12 08:43
come a livello nazionale anche in quello comunale il livello basso di dignita' dei nostri politici ormai è disarmante. Brutto lungo periodo per l'italia tutta e per polignano a mare ,c'è da espatriare seriamente
 
 
#14 Antonio P. 2011-05-11 16:29
E' un sindaco RICARIBILE...voleva dire?? A buon intenditore poche parole.
 
 
#13 Polignano REvolution 2011-05-11 12:21
Ci sono molti comuni denuclearizzati in Italia, comuni sovversivi, sobillatori, pericolosi organizzatori di energie alternative. Ma non sono ancora abbastanza.
Chiediamo al sindaco di esporre il cartello: "Comune denuclearizzato" sotto il "Benvenuti a Polignano a Mare".
Sarebbe il miglior benvenuto per chi lo visita.

polignanorevolution.blogspot.com/2011/05/referendum-no-al-nucleare.html
 
 
#12 Polignano turistica 2011-05-10 13:28
Vogliamo qualcuno che abbia un minimo di sensibilità al turismo!
 
 
#11 Nico Amodio 2011-05-10 10:29
Caro sindaco ha concluso il suo intervento dicendo poi afferma di voler riportare la cose sul giusto binario. Così dicendo velatamente ammette le defezioni e le carenze manifestate nel corso dei 4 anni di questa compagine amministrativa, non le sembra che recuperare in un anno tutto quello che non è stato fatto in precedenza possa portare inevitabilmente a delle scelte quanto meno inopportune? voler recuperare 4 anni in 1 di mancato governo sembra quasi 1 spot della CEPU. dice di aver fatto tanto ma non elenca molto,dice anche che avete molto ancora da fare ma non dice cosa. A parer mio vi siete caratterizati per immobilismo e cattiva amministrazione, capisco che ormai siamo in campagna elettorale e ognuno cerca di valorizzare il propio prodotto. Certamente lei è ricandidabile saranno poi i cittadini a punirla(secondo me)o premiarla se crede di aver fatto bene,voglio mettere a nudo quelle che sono state le carenze del vostro mandato. Ancora oggi non avete sollecitato alla ditta affidataria il completamento dei lavori spettanti al CIMITERO. é evidente che la società ha incassato un bel gruzzolo di soldi, PORTO è evidente che con l'ultimo provvedimento avete voluto zittire sia chi protesta in maggioranza sia l'opposizione, ma da l'impressione di essere un paliativo,il porto sembra sempre più una chimera. Quali sono stati i vostri provvedimenti per mettere in moto l'economia stagnante di Polignano? Il tessuto sociale di Polignano è fatto di artigiani piccole imprese,agricoltura e turismo. Allora il presunto turismo va avanti da solo l'agricoltura sta morendo dopo essere stata per decenni un punto di riferimento per tutta l'Europa senza che voi e devo dire anche le amministrazioni precedenti abbiano fatto molto. Ma l'errore più grande è stato abbandonare quel PIP ormai pronto che forse e dico forse avrebbe incentivato le aziende anche forestiere a investire sul nostro territorio. VOI avete in alternativa al PIP proposto il rifacimento della piazza,iniziativa lodevole ma le priorità sono altre. Vi siete caratterizati per la scarsa attenzione alle problematiche economiche delle famiglie,vorrei solo accennare che siamo l'unico comune che per la mensa scolastica non tiene conto del reddito ISEE risultando il comune più caro del circondario, in pratica chi ha un reddito di 100 EURO paga uguale a chi di reddito ha 100.000 euro, senza distinzione. Spero caro sindaco che con questi miei appunti di averle dato di che riflettere e se ritiene infondato quello che ho scritto attenderò la sua replica. BUON LAVORO.
 
 
#10 SOGNATORE 2011-05-10 10:15
VORREI UN AMMINISTRAZIONE GUIDATA DA DONNE E UOMINI NUOVI: PELLEGRINI N, BASILE , LARUCCIA , LATTARULO, MONTANARO ,PELLEGRINI P, GIANGRANDE, GIANNUZZI, CENTRONE, ZEUS, BENEDETTI, PEDOTE, MODUGNO, DE LUCA, CARONE, L'ABBATE. SCOPRITE I NOMI?
 
 
#9 rudolph 2011-05-10 09:31
Incredibile!!! Il sindaco si ricandida!!
Non credevo che si potesse!!
Un'amministrazione che si occupa solo di edilizia, ne possiamo fare a meno! Vogliamo modificare la qualità della vita nel nostro paese, vogliamo più attenzione alla scuola, al mondo dell'infanzia, al territorio! Non possiamo più aspettare!
 
 
#8 Nico il ribelle..... 2011-05-09 16:25
X f.to POLIGNANESE CHE AMA IL PROPRIO PAESE!! –
Carissimo, per come hai risposto al mio commento non credo proprio che sei un “ polignanese che ama il proprio paese” , per conto mio e di tutti i veri polignanesi sei l’opposto di quanto dichiaratoti. Incomincia tu a mostrarti con il tuo vero nome e cognome e cerca di darti la vera identità, almeno avrò l’opportunità di conoscerti ed aprire un dialogo per farti capire che non sono ne spavaldo e né mi piacciono le bagarre. Per quanto riguarda la questione porto, tricom, cimitero e altre illegalità commesse chiedi agli amici tuoi chi sono i veri responsabili, che ti credi che noi i fatti non li sappiamo? Basta fare lo scarica barile, la destra accusa la sinistra e la sinistra accusa la destra. Io condanno sia la dx e sia la sx. Diventano tutti uguali una volta che riescono a salire i gradini del Palazzo di città. Comunque, nella vita c’è sempre l’eccezione che regola sia l’uno che l’altro. Da buoni intenditori passa parola!!!! Infine, tu hai offeso l’intelligenza di tutti i cittadini di polignano nel scrivere che non siamo capaci a far scomparire l’ignoranza, e tu sei intelligente? Se ti ritenessi tale allora inizia a capire chi sono i veri malfattori che stanno rovinando il tuo paese se è vero che lo ami. Per quanto concerne il nuovo Sindaco non preoccuparti non ha la laurea, ma ha le palle al posto giusto!!!! Io lo conosco chi sarà il nuovo Sindaco il guaio è tuo che non saprai a chi dare il tuo voto. Non dovrebbero vergognarsi solo quelli della tricom, ma anche chi ha spalleggiato tutta la manovra che al giorno d’oggi starebbe ancora in galera e non a fare “il palladino di Francia”!!!!!! Ti dò un consiglio mio caro “polignanese che ama il proprio paese” inizia ad amare veramente il tuo paese, te stesso e tutti quelli che hanno intenzione di cambiare il sistema mafioso che regna nel nostro paese!!!!!
 
 
#7 CHECCO77 2011-05-09 14:45
X a tu per tu.....
E' inutile che ti nascondi.......comincia a dare la tua identità.e dopo mi spieghi come si fa a produrre qualcosa se ti trovi all'opposizione..e pure tu...ripeto tu le sai queste cose.....infatti si vedono i vostri risultati da quando amministrate il nostro paese...vi ricordo NOSTRO..avendo anche la fortuna di avere una maggioranza di centrodestra anche in provincia con l'attuale sindaco....grazie....
 
 
#6 alex 2011-05-09 12:56
Ha deciso di ricandidarsi alle prossime amministrative ben venga questo suo solo ed esclusivo desiderio.
Gli voglio solo far notare che nel 2006 ha vinto di poco le elezioni sconfiggendo Di giorgio, che per la sua presunzione credeva di vincere ancora.
L'unico rammarico che rimane nella sconfitta caro Sindaco, che fine faranno alcuni tuoi consiglieri attuali che nella precedente amministrazione contavano qualcosa, viceversa in questi cinque anni si sono solo dedicati ad organizzare canti balli di gruppo.
L'altro consigliere invece noto per l'incatenarsi vicino al pronto soccorso x difendere i cittadini adesso che fine ha fatto,e vero si sta occupando a vendere quadri.Inoltre mi voglio complimentare con questi noti personaggi x l'aiuto che tanto hanno proclamato sui palchi per le famiglie bisognose che ad oggi non arriva. Complimenti da tutti quei cittadini illusi dalle vostre bugie, vi stanno aspettando a braccia aperte.
 
 
#5 A Gamba Tesa 2011-05-09 10:05
...dal 1993 appunto, ritengo sia giunta l'ora di farsi da parte!
 
 
#4 Carlos 2011-05-09 09:27
Un'altra conferenza stampa? X dire cose dette e ridette. Ho l'impressione che il sindaco cerchi di riaquistare la credibilità perduta negli anni di suo governo, accusa la stampa meno accomodante nei suoi confronti,annuncia una rubrica dal titolo CHIEDILO AL SINDACO. Sembra una BUFALA ispirata dal giornalista SIGNORINI, se pensa di fregarci con della pessima comunicazione si sbaglia di grosso. Sarei curioso di sapere chi è lo stratega di questa operazione,guardi sindaco che nei 4 anni passati noi abbiamo risieduto in questo paese,veramente crede che i cittadini abbiano l'anello al naso? lei con questa iniziativa voglia approfittare dei bisogni di cittadini in difficoltà anche x la politica sociale da lei adottata. Cosa crede chiederanno in un momento di crisi come questo i cittadini al sindaco? Chiederanno posti di lavoro,che lei naturalmente in campagna elettorale prometterà approfittando della disperazione della gente. Questa operazione è eticamente scorretta, e uso una terminologia benevola,spero vivamente che i cittadini vi puniscano x il vostro atteggiamento arrogante la vostra incapacità di amministrare e lo scarso riguardo verso i cittadini che sono sovrani solo quando vi fa comodo.
 
 
#3 a tu per tu 2011-05-07 16:45
Caro Nico il ribelle, comincia con il mostrare la tua d'indentità, invece di nasconderti dietro discorsi di pura spavalderia, che i cittadini se e quando vogliono sanno dove e con chi andare a lamentarsi, il polignanese non si lamenta mai a "chiacchiere" e penso che questo dovresti saperlo, il filo diretto e solo un modo come un altro "civile" per ascoltare i problemi dei cittadini, cercando di risolverli o prenderne atto, evitando le solite inconcluedenti bagarre, che si vede dove ci hanno portato negli anni a venire, ma che da come ho modo di capire a te piacciono molto. Piuttosto preferirei sapere le opposizioni che cosa hanno prodotto in questa ultima tornata amministrativa, altro che filo diretto, loro si che hanno perso tutto il gomitolo, anzi non sanno neanche dove comprarlo...e poi caro ruge, parli di interessi in comune...chi ha fatto gli interessi personali ci ha ridotto nello stato in cui siamo, svendendo il porto, sistemando i propri d'interessi per non parlare dell'affare TRICOM, rubare i soldi dei polignanesi,vergogna!! ecc. ecc. Cerchiamo di quagliare qualcosa in questo paese che ha perso anni dietro interessi e ignoranza, quest'ultima che ancora non vuole scomparire, voglio proprio vedere come sarà il prossimo sindaco....dove ti giri ti giri sono tutti laureati e con le palle...sono curioso di vederlo...

f.to POLIGNANESE CHE AMA IL PROPRIO PAESE!!
 
 
#2 Nico il ribelle..... 2011-05-07 09:58
Complimenti alla bella scoperta diabolica del "FILO DIRETTO". Questa invenzione è una offesa all'intelligenza dei cittadini di polignano, ma ci rendete tutti ignoranti con questo "tipo di test" da 007? A quale officina sarà revisionata la nostra lettera intestata al Sindaco? Il vero Filo diretto è quando due soggetti si guardano nelle pupille degli occhi e si possono dire tutto quello che in quel momento è necessario esprimere (offese e difese). Il filo diretto è quel sistema democratico che non comporta alcun tipo di ritorsione nei confronti di nessuno. Organizzate la tavola rotonda popolare in Comune e vedrete quanti cittadini verranno per esternare i problemi che assillano la nostra città, altro che "il paese non è alla deriva"! Quel tipo di raffronto significa "filo diretto", in dialetto si dice: "a' tu per tu'". Sono convinto che dopo la tavola rotonda molti personaggi politici, sia di destra e sia di sinistra, decideranno di non ricandidarsi mai più, per la vergogna!
 
 
#1 ruge 2011-05-07 07:19
spero che questa volta i polignanesi che non hanno interessi in comune con questo personaggio votino nella maniera piu' amorevole per il paese e per i loro figli
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI