Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

DIVELLA: 'VITTO BRAVA PERSONA MA NON BASTA'

divella_2

L'ex presidente lancia l'assist per Di Giorgio e dice: 'Si stava meglio prima...'

 

Di Giorgio promotore dei laboratori giovanili della Primavera in Movimento? “Era solo un ospite, ed è stato inteso male.” Così, l’ex presidente della Provincia, Vincenzo Divella ha introdotto “da ospite”, il segretario del Pd Domenico Scagliusi. Ci tiene a precisarlo, “è solo un ospite”, a scanso di equivoci.

L’ospite però, deve rompere un po’ il ghiaccio. In casa Di Giorgio, con Franco Mancini che è il suo diretto interlocutore e amico, deve adagiarsi un po’. Per fortuna ci sono i giovani del laboratorio, che tra l’altro lanciano una provocazione: “Perché non scegliere il sindaco del centrosinistra con le primarie?”. Ma allora Vitto che ci sta a fare?

“Certo, le primarie sono alta democrazia, ma avete visto  a Napoli cosa è successo?” – lancia un piccolo salvagente Divella – “Io non sono di Polignano, non entro nel merito… io Vitto l’ho avuto come assessore provinciale e ci metto la mano sul fuoco sulla sua bravura come persona”. Anche se – precisa Divella – “non sto lanciando una sua candidatura a sindaco. Dico solo che alla Provincia si è mostrato una brava persona, però oggi non basta più essere brave persone. Certo, è un valore eccezionale, ma da queste stanze, da questo laboratorio, devono uscire i progetti. Allora dico, per ora non pensiamo a Vitto o chiunque altro, badiamo ai nostri progetti e presentiamoci già da ora alla cittadinanza con le nostre idee, quelle dei giovani e anche degli altri, perché qualche vecchierello serve sempre”.

Alla fine la presenza del segretario PD non sembra un pretesto o una semplice ospitata. Domenico Scagliusi attacca in particolare l’operato dell’amministrazione e l’attività dell’assessorato al turismo: “La decantata destagionalizzazione doveva essere il cavallo di battaglia, e invece si è trasformata in un cavallo di troia per questa amministrazione. Andare alla Bit di Milano non funziona, se non per andare a spendere soldi e farci una camminata. Noi ci dobbiamo presentare al paese alternativi, senza utopie”.

Oltre alla stagione invernale – “A Natale a Polignano c’erano posti letto liberi perché non si è pensato a una programmazione?” – gli ospiti discettano di  depuratore (per il quale spiega Franco Mancini ci vorranno almeno quindici anni, e non è ammissibile che in una città turistica sia ancora lì), Unesco, ambiente, agricoltura alternativa, lottizzazione Compra di Polignano ancora da sbloccare, e per la quale Divella - proprietario di un suolo - promette battaglia.

Il gruppo ha infine deciso che a ogni prossima riunione seguiranno manifesti per “tenere al corrente la cittadinanza sul programma e sulle idee messe in campo”.

“In questa schifezza di politica - osserva Divella, che confida sempre più nella forza delle liste civiche - sono convinto che Berlusconi sarebbe caduto subito, se ci fosse stata una alternativa a sinistra. Credo che in questo momento, questo vecchiume che fa delle porcherie simili, non fa altro che agevolare l’ingresso di nuove leve, e noi su queste dobbiamo puntare”.

Mancini conferma: “Il dialogo per noi resta aperto. Di Giorgio è una grande risorsa per il centrosinistra e per il candidato sindaco, ma deve fare chiarezza nel Pd”.

Commenti  

 
#10 x giovane laureato 2011-02-28 08:46
Se mi permetti Colagrande Tommaso è una persona molto più indicata, fa politica da tempo e se oggi non è il segretario del P.D. lo deve solo a Domenico Vitto che non si sentiva garantito o che forse lo vedeva troppo come antagonista, è una persona seria, preparata e laureata, purtroppo qualcuno ha deciso di metterlo in un angolo perchè vuole fare il sindaco a tutti i "costi" e quindi lo Scagliusi di turno presta la sua opera da "attrattore giovanile".
vorrei precisare che sono un elettore di destra, ma certe persone vanno tutelate anche se non condividiamo i loro valori politici. Tommaso fatti valere.
 
 
#9 GIOVANE LAUREATO 2011-02-25 13:15
Domenico Scagliusi potrebbe essere un candidato palpabile e arebbe sicuramente più rappresentativo per tutta la comunità.
Non basta avere solo un grosso seguito elettorale per essere il candidato sindaco, ma bisogna anche saper parlare da buon oratore e con competenza al proprio elettorato.
 
 
#8 x giovane laureato 2011-02-24 09:28
ottimo intervento, acuto e non polemico.
vitto **** :lol:
 
 
#7 cucù 2011-02-23 16:09
x giovane laureato tra le persone indicate solo Emilio Romani è figura di spessore; gli altri sono persone che nella carica che ricoprono hanno dimostrato di essere mediocri, pertanto non è dal titolo di studio che si possono giudicare le persone bensì dalla passione e dal disinteresse personole che hanno dimostrato nello svolgere le loro funzioni istituzionali.
L'ing. Bovino *******
 
 
#6 x GIOVANE LAUREATO 2011-02-23 15:05
e se candidassimo il segretario PD DOTT. Scagliusi? che ne diresti? magari attraverso un nostro appello congiunto potremmo riuscire a convincerlo! Secondo me avrebbe non solo il tuo appoggio ma anche quello di Vitto e di tutto il centrosinistra, visto che il merito del patto sottoscritto è solo merito suo. ed essendo una cosa memorabile per la politica polignanese, penso che da sindaco potrebbe fare cose memorabili!
 
 
#5 sta bene 2011-02-22 18:32
Complimenti vivissimi Giovane Laureato....me piaciout!!!!
 
 
#4 mr.polignano 2011-02-18 13:52
ma non abbiamo alro che occuparci di Divella.
Colui che aveva urlato dai palchi che si sarebbe dimesso da Cons. Prov. se non fosse stato eletto da Presidente.
..invece oggi è ancora li, con tutti i suoi filistei Polignanesi.
Ma per piacere........
 
 
#3 GIOVANE LAUREATO 2011-02-17 12:33
Sindaco di Monopoli: ING. Emilio Romani
Sindaco di Conversano: AVV. Giuseppe Lovascio
Sindaco di Castellana: PROF. Francesco Tricase
Sindaco di Mola: DOTT. Stefano Diperna.

Prossimo Sindaco di Polignano: RAG. Domenico Vitto e Prossimo Vice Sindaco: SIG. Salvatore Colella.

Anche noi a differenza dei paesi vicini, avremo il nostro CETTO LAQUALUNQUE!!!
 
 
#2 x checco77 2011-02-14 19:02
divella che dice bravo a vitto, ma non è lo stesso che sosteneva che vitto gli aveva fatto perdere le elezioni????? tanti consensi su Polignano e Conversano stanno a significare una preferenza per due paesi a discapito di tutti gli altri
 
 
#1 CHECCO77 2011-02-11 08:29
Presidente Vitto è una brava persona.....è la realtà delle cose fatte per il nostro paese che lo dimostra......VITTO SINDACO...VITTO SINDACO...VITTO SINDACO......
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI