Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

AGAPE E TUTELA DELLA COSTA: IL SILENZIO DEL SEL

parco-dei-trulli-polignano-campo-da-golf

Giuseppe Gialluisi invia una nota alla segreteria del presidente Vendola, leader di Sel (Sinistra Ecologia e Libertà), a proposito del piano di lottizzazione 'Parco dei Trulli' approvato dall'amministrazione comunale, ma - si interroga il cittadino attivo - "con la complicità dell'assessore regionale Barbanente ?".

Per questo presunto conflitto, nelle sedi dei partiti di centro-sinistra a Polignano sarà calato il silenzio, tanto da spingere Gialluisi a inviare una lettera al governatore, chiedendo così alle forze di centro-sinistra polignanesi "di interessarsi e di stimolare qualche intervento dei loro referenti politici regionali".

Altrimenti - prosegue - "sarà chiaro a tutti che alcuni - speriamo non tutti - ciurlano nel manico, lasciando passare operazioni speculative trasversali alla partitocrazia regionale, approvate da scellerati e screditati amministratori locali".

Pubblichiamo il documento inviato agli uffici regionali del capoluogo barese.

parco-trulli-lettera-gialluisi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

parco-trulli-1

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

parco-trulli-2

 

 

Commenti  

 
#15 Ing. Aldo Sportelli. 2011-02-13 00:01
Andrea, non demordere. Anzi, hai letto l'ultima? l'A.C. ha programmato di avviare le operazioni strategiche per la formazione e approvazione del PUG! Il PRG di appena 4 anni fa non basta più, è stato già tutto "sistemato".
A.La costa è stata "accaparrata" tutta e si sa da chi!
B. Il territorio agricolo è stato snaturato nelle zone più significative con la realizzazione di un centinaio di capannoni in cemento prefabbricato che ha sconvolto le tipologie tradizionali della nostra ex campagna e senza realizzare le infrastrutture necessarie a servizio degli "Sportelli Unici", tipo le strade per arrivarci e gli svincoli sugli incroci ove le piazzole e le rotatorie sono sistematicamente strapazzate dai TIR.
C.Si continua ad autorizzare sopraelevazioni fino a 12,5 mc/mq quando la legge permette il massimo di soli 5 mc/mq: qui tutti si aspettano il condono edilizio del 2012 (lo Stato ne fa 1 ogni 9 anni:1985-1994-2003 ed il prossimo il 2012 - in contemporanea con la fine del mondo).
Sarebbe legittimo aspettarsi che il PUG miri a lenire i guasti fatti ed in corso di confezionamento tipo Agape, ma non sarà così purtroppo e non per cattiva volontà o premeditazione, ma solo perchè è statisticamente dimostrato che l'urbanistica (nome tronfio) è il veicolo utilizzato per ogni tipo di violenza contro il territorio e le coscienze degli impotenti benpensanti.
Infine, saltando di palo in frasca, l'altro giorno mi è capitato di andare dalle parti della masseria De Nigris dove sta sorgendo una nuova città; ho chiesto ad alcuni operatori delle costruzioni in corso se fossero impegnate ditte di Polignano: risposta secca, "neppure una" tra muratori,falegnami,fabbri,elettricisti,
giardinieri. Eppure propaganda politica continua a raccontare che con questi interventi è assicurato il lavoro ai giovani di Polignano (vedi interviste su Agape). Evidentemente le "convenzioni" delle lottispeculazioni non sono state fatte bene. Le prossime saranno più garantiste e perseguibili se non rispettate? Non ho molta fiducia.
 
 
#14 Spinelli Andrea 2011-02-11 16:36
Rispondo con la massima sincerità, semplicità e serenità a "RUGE". Il mio vero nome è Andrea Spinelli nè mi firmo come Dottore e nè da Ingegnere perchè non lo sono, mi basta essere padrone di me stesso e orgoglioso di quello che svolgo. Per quanto concerne il tuo voto certamente non ho di bisogno poichè avendo conosciuto bene che cos'è la politica non ho alcuna ispirazione di candidarmi nè a destra nè a sinistra e nè con Rutelli/Casini. X ho mamma! non mi sono mai considerato il paladino della Galasso, sono solo un semplice cittadino qualunque che ritengo di avere due pal...le al posto giusto capace di affrontare qualsiasi battaglia o contenzioso per la tutela del territorio e del diritto del cittadino bisognoso. Apprezzo questo sito per aver dato la possibilità anche agli anonimi di commentare positivamente o negativamente, ma credo che non è la sede idonea per discutere o confrontarsi con chi che sia. A mio parere, i problemi che assillano la nostra cittadina non si affrontano solo con la collaborazione del web, ma vanno combattute in campo aperto (piazze, Assisi Popolare locale o Magistratura "VERA") per ottenere legalità, imparzialità, sicurezza, giustizia, libertà e democrazia. Amici cari nella vita ci vuole solo coraggio, coraggio e coraggio!!! Grazie, Andrea Spinelli
 
 
#13 oh mamma! 2011-02-11 10:33
pensare che Spinelli sia il paladino della Galasso mi ha messo di buon umore.
Fa cominciare la giornata con un pò di sano umorismo...
 
 
#12 vasco rossi 2011-02-04 18:46
la combricola del blaco era tutta gente a posto ma qualcuno continuava a dirne male.
 
 
#11 il blasco 2011-02-04 18:45
mi piaciono i faccini e la satira, è sintomo di grande "intelligenza" capire l'umorismo, anche e soprattutto quando è così palese :sad:
ingegnè è fatte na risata.. :lol: :lol:
 
 
#10 ruge 2011-02-04 16:13
Ing. Dott. Spinelli, ognuno si firma come vuole, per me potrebbe essere un nome falso anche il suo per quello che mi interessa, allora se vuole candidarsi lo faccia la prossima volta , certo' è che non avra il mio voto , ho una certa repulsione per gli ingegneri visto il danno che continuano a fare al paese. grazie ruge.
 
 
#9 carlo de luca 2011-02-03 22:37
Il sig. Gialluisi ha il grande merito di aver giustamente dato grande risalto ad un argomento importantissimo, quello della probabile prossima autorizzazione alla edificazione, nel territorio agricolo di Polignano, di un nuovo grande quartiere satellite non senza qualche "agevolazione o spintarella " anche in alto loco, e cioè in ambito regionale.
Speriamo che la sua tenacia e il suo impegno (oltre quello dei cittadini meno asserviti e quello di qualche gruppo politico di "vera" opposizione), servano a svegliare le coscienze dei polignanesi che è molto urgente che si sveglino, come auspicano anche gli altri lettori.
I cittadini di Polignano hanno più o meno un anno di tempo per chiarirsi le idee e capire come poter difendere, meglio di oggi o di ieri, il futuro del tanto amato paesello senza cadere dalla padella nella brace ...
 
 
#8 Ing. Aldo Sportelli. 2011-02-03 14:38
X "RUGE". Gli altri, affianco a gialluisi ci stanno e lo dimostra la partecipazione della Redazione di Polignano.web e i commenti sottoscritti con nome proprio e non con "nickn.." come mi appare quello tuo, di cittadini al di sopra di ogni sospetto e di preparazione specifica acclarata e confermata. Tu sei invitato/a a coinvolgerti nel "movimento" in corso, rinunciando a fare lo spettatore/trice che si limita a fare il "faccino" sorridente o triste a seconda dei venti. Abbiamo bisogno di crescere sia in numero che, essenzialmente, in qualità.
 
 
#7 comb. del blasco 2011-02-03 12:41
va sottolineata la forza di questo sito, ha creato un nuovo partito che lotta per la tutela della legalità e salvaguardia della costa...ing. Aldo sportelli, Andrea Spinelli e Gialluisi.. e chissa quanti altri ancora aumenteranno le fila di questa nuova compagine politica.. che sia la volta buona per polignano di avere i governanti che "merita" :sad: :sad:
 
 
#6 ruge 2011-02-03 08:55
galluisi purtroppo è solo, gli altri dove stanno??
 
 
#5 ing. aldo sportelli 2011-02-02 17:06
AGAPE:Lottispeculazione edilizia impossibile perchè contro legge!Il progetto ultimo adottato dal consiglio comunale viola macroscopicamente la legge urbanistica sulla formazione ed approvazione delle varianti al PRG:esse sono possibili solo "ed esclusivamente" se FINALIZZATE AL PUBBLICO INTERESSE.Il piano di lottispeculazione adottato dal consiglio comunale PERSEGUE SOLO ED ESCLUSIVAMENTE L'INTERESSE DI PRIVATI INVESTITORI, con ciò violando la ratio della legge urbanistica vigente.E' elementare che se un PRG prevede una specifica destinazione urbanistica di un ben definito ambito territoriale,la approvazione del piano esecutivo e dei successivi progetti devono essere considerati "dei benvenuti" perchè essi eseguono il PRG legittimamente.Ma qui è successa una cosa da medioevo: l'investitore, con tecnici e imbonitori al seguito,ha rilevato che sul territorio "costiero" di Polignano,a monti o valle della SS16 nulla rileva perchè sempre "di mare"si tratta,valutano da leccabaffi l'operazione e si catapultano al Comune con una stupidamente stupenda proposta: il PRG è bello e noi vogliamo investire, però se facciamo solo o per lo più strutture ricettive l'operazione ci pare antieconomica.Vi chiediamo quindi di "variare" il PRG inserendo ivi una massiccia cubatura cementizia da destinare a ville cioè a dormitorio stagionale. L'investitore non è sobrio,perchè se lo fosse avrebbe considerato che "il posto è bello,ma non ci posso speculare niente.Peccato ma ci rinuncio! Invece che pensa?Responsabili del Comune,voglio fare l'intervento in ogni caso:FATEMI LA VARIANTE AL PRG(impossibile perchè contro legge per interessi privati), così vi garantisco i posti di lavoro (zero come nell'albergo (?) autorizzato a cala paura). Quasi che una promessa discutibilissima possa rappresentare la motivazione giusta per una variante di piano regolatore, IL COMUNE APPROVA. Il disastro urbanistico, morale, distruttivo delle peculiarità del territorio è stato così avviato. Prima delle Procure è bene che si sveglino le nostre coscienze, nessun primario medico ha imposto all'investitore di venire a svenarsi a polignano, o no?
 
 
#4 Andrea Spinelli. 2011-02-01 18:59
Premetto di essere stato assente da questo sito da tanto tempo per motivi personali, ma nessuno dovrà pensare di essermi ritirato in buon ordine da soggetto "chiacchierato". Non voglio difendere nessuno e nè condividere l'idea di chi effettivamente scrive cose reale e giuste. Però voglio ricordare a più di qualcuno che il progetto "AGAPE" non l'ho condiviso mai al punto che la mia coerenza mi induce a contrastare quel progetto anomalo, in quanto mi ritengo sempre un tutore della cosa pubblica e del territorio che mi appartiene, nonostante la posizione di cittadino privato. Quindi, al fine di tutelare gli interessi paesaggistici e costieri del territorio cittadino, o volere o volare la colata di cemento sull'area del piano di lottizzazione "Parco dei Trulli" non si eseguirà per nessun motivo sino a quanto avrò dalla mia parte la Legge 8 agosto 1985, n°431 (Galasso e Galassini).
Se qualcuno dovesse fantasticare che il sottoscritto non ha più le spalle coperte o il potere d'intervenire si sbaglia di grosso. La Costituzione Italiana sancisce che "il potere dei cittadini è sovrano", alchè anche da cittadino privato sono disposto affrontare qualsiasi battaglia contro i "potenti" e gli "intoccabili"!!!!!! Nella vita si vive una sola volta e per tale sono pronto ad affrontare qualsiasi "pericolo", per la difesa dei miei stessi valori e sentimenti. Andrea Spinelli.
 
 
#3 X GIALLUISI 2011-01-31 18:15
GRAZIE GIALLUISI, per il tempo che sottrai al tuo lavoro per dedicarti alla tutela del territorio, sei un esempio per tutti noi.
***
 
 
#2 Enzo Bernetti 2011-01-31 11:09
Evidentemente legare Grotta delle Rondini con il progetto Parco dei Trulli è puramente strumentale visto che Grotta delle Rondini non è minimamente interessata dal progetto Parco dei Trulli.
Peraltro il pretestuoso "assalto alla costa indifesa!" non è assolutamente attinente al progetto Parco dei Trulli visto e considerato che quest'ultimo non prevede su tutta l'area costiera interessata e fino alla statale un solo metro cubo di costruzioni. Altro che speculazione selvaggia!!! L'invito è quello di andarsi a leggere il progetto e a verificare quello che solo strumentalmente si afferma.
 
 
#1 Occhi aperti 2011-01-29 14:47
Bravo Gialluisi....forse quelli del SEL di Polignano e altri di sinistra fanno finta di dormire su queste cose...come mai????
Tienici informati su qualsiasi episodio come questo che a noi comuni cittadini vengono nascoste!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI