Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

BOVINO CONTRO STAMPA, SEL E 'L'ATTUALE PD'.

bovino-conferenza-fine-anno

A BREVE AUDIO INTEGRALE DELL'INTERA CONFERENZA

Filtrano indiscrezioni sul rimpasto di giunta nel 2011. 'Amministrazione corretta e lungimirante. Con Parco dei trulli e porto la Regione Puglia ci sta premiando'

 

 

Oltre un’ora di conferenza stampa. Un fiume inesauribile. Bovino va a ruota, con un accenno di canovaccio tra le mani dalle quali, ogni tanto, brandisce le prove della difesa e atti pubblici.

Nella conferenza di fine anno il sindaco attacca duramente opposizione e una parte della stampa “pilotata”, promette giustizia – nel mirino “una caterva di articoli pubblicati settimanalmente”.

Bovino rivendica “i grandi successi di questa amministrazione” e in un momento di intimità svela di aver ricevuto pressioni dalla Tributi Italia.de-donato-eugenio-scagliusi-bovino

Novità per il 2011? La conferenza finisce a calzone e vino in odore di rimpasto. E intanto, nel chiacchiericcio parte già il totoscommesse. A chi questa volta la carezza in un pugno? Sarà vero rimpasto di giunta o solo qualche aggiustamento? Staremo a vedere.

LA REGIONE CI DA’ RAGIONE – L’opposizione getta l’ombra della speculazione edilizia sul piano Parco dei Trulli. “E’ falso – osserva il indaco – siamo stati capaci di dire no al cemento sulla costa. Parlare di svendita del territorio significa usare termini falsi e dire alla nostra comunità concetti che non esistono.”

A proposito di svendita, Bovino non entra nel merito dell’operazione porto, decantata in passato proprio da una parte dell’opposizione che il sindaco non cita mai. E’ notizia diffusa che la giunta Vendola concederà un finanziamento pubblico di 6 milioni di euro alla Fimco Cala Ponte per costruire il porto. “Sul Parco dei Trulli, porto turistico, Fondazione Pascali - commenta Bovino - il governo regionale ci sta dando totalmente ragione, ancora una volta. Sta premiando i nostri progetti. Ora dobbiamo solo attendere le ruspe”.

Bovino accusa l’opposizione, in particolare l’attuale Partito Democratico e il SEL (Sinistra e Libertà) di “incapacità a produrre idee e progetti. Opposizione che vuole fare solo danni alla città”.

beatrice-de-donato-vicesindaco“Vorrei che i nostri giovani lasciassero i siti della polemica, quali i tazebao e manifesti. Noi non stiamo pagando cambiali. Questa comunità paga soldi – accusa Bovino - perché quei signori che fanno i tazebao, cioè il Pd attuale di Polignano e il Sel, hanno responsabilità gravissime di gestione delle finanze e della programmazione della cosa pubblica. Devono avere il coraggio di assumersi le responsabilità. Quelle cambiali sono state pagate già da loro. Noi abbiamo ottenuto successi concreti e non con trattative private”.

Il sindaco circoscrive il suo obiettivo lanciando strali contro una parte dell’opposizione. Ringrazia i consiglieri Teofilo e Frugis: “spesso mi hanno dato una mano”. Sfoglia l’album dei ricordi e ringrazia l’ex assessore Fabio Pellegrini per l’asilo nido. Si dice soddisfatto per la cultura e i servizi sociali "all'avanguardia".

Sui concorsi e assunzioni tramite scorrimento delle graduatorie si difende: “l’attività amministrativa è attenta, puntuale, tempestiva e corretta. Sulle assunzioni siamo stati lungimiranti. Spero che le opposizioni non gioiscano del fatto che l’ultimo concorso sia stato vinto da un non polignanese, perché ho la sensazione che quando accada ciò ci sia del godimento. Quando abbiamo la possibilità di assumere un polignanese scoppia il putiferio. Forse questa grande passione per la città non c’è”.

Bovino muove accuse sullo scandalo Tributi Italia: “Gli amici dell’opposizione hanno paventato scheletri, ombre e dubbi quando il loro dovere primario era difendere le tasche dei cittadini a fronte di uno scippo, perpetrato con il beneplacito di chi aveva voluto quelle scelte.”

Su questione Pip va a fondo con la lama: “Noi abbiamo avuto il coraggio di dire che il Pip previsto non si doveva fare perché era uno scempio.  Perché veniva eseguito con modalità che erano assurde. Si voleva realizzare un villaggio e poi venderlo agli operatori artigiani. Scelte assurde che non sono mai state portate all’attenzione delle commissioni delle sedi pubbliche dove si dovrebbero svolgere i lavori. Non c’è un consigliere di prima che sia stato messo a conoscenza del Pip, men che meno i fruitori che sono gli artigiani. Noi invece lo renderemo pubblico.”

Ancora sull’urbanistica: “Dicono che è il cavallo di battaglia di questa amministrazione perché il sindaco è ingegnere. Io dico rivolgetevi ai proprietari delle arre che, dopo decenni svariati, riescono a poter dire finalmente c’è qualche amministrazione che si è interessata, abbiamo strumenti esecutive per cui poter costruire, sul mercato ci sono unità abitative esuberanti rispetto alle richieste. In passato alcuni piani di lottizzazioni sono stati affossati per logiche privatistiche che erano in campo a pochi. Noi invece adottiamo dinamiche che tutelano interessi diffusi di molti, e non di pochi”.

"LA STAMPA PILOTATA" - Il sindaco bacchetta una parte dell’informazione: “Non posso consentire che si scrivano bugie. Qualcuno ha abusato e deve smetterla di rivestire un ruolo bovino-3giudicante, pur non avendo i titoli per giudicare. Qualcuno che si diverte settimanalmente a dare le pagelle. Se scoppia un temporale la colpa è del sindaco; sotto questi aspetti si giudica l’amministrazione. Io credo che questo non vada nemmeno preso in considerazione nella lettura”.

Le dichiarazioni si fanno più sibilline quando dal pubblico di giornalisti arriva l’assist per Bovino che continua: “Quando si vanno a fotografare tre bidoni dove si scaricano rifiuti in una certa ora si fa del male alla comunità perché si da ragione a quei pochi cittadini incivili che abusano di un servizio pubblico.”

Il sindaco parla di “informazione pilotata“ e di “maldicenze, illazioni di una classe politica insignificante che non può produrre giudizi di questo tipo.”

IL DOSSIER A ROMA - Saltano fuori fotocopie e documenti relativi a Polignano inviati a Roma, presumibilmente alla Fee che assegna la bandiera blu:

“Non possiamo consentire che si ridicolizzi questo paese con divulgazioni che vanno a scapito della città - prosegue Bovino - Non è consentito a nessuno di deridere e prendere in giro, dire bugie… questa gente si deve vergognare di essere polignanese e di fare informazione... Non vi nascondo che c’è un grande dibattito in questo giunta, ci sono assessori che sono molto cauti su questo piano perché non vogliono innescare un braccio di ferro con gli organi di stampa”.

bovino-2'CHIEDERO' DANNO D'IMMAGINE' - Bovino annuncia: “Chiederemo un danno d’immagine se non otterremo finanziamenti perché qualcuno si sforza di mandare fotocopie a Roma. Ci sono una caterva di articoli che settimanalmente ricevo e che verranno riportati all’attenzione”.

Infine, confessa: “Sarebbe stato facile per me, con tutte le pressioni che mi sono arrivate, rimanere in buona amicizia con Tributi Italia, ma il mio ruolo imponeva la difesa e la tutela oggettiva della comunità di Polignano e questo ho fatto”.

Commenti  

 
#15 TERMINETOR 2011-01-07 10:54
x FORZA POLIGNANO
Ancora con l'unidomus?X la cronaca l'approvazione definitiva è dell'altra amministrazione Bovino.Ma non è ne colpa ne merito suo,quando si hanno i requisiti giuridici X ottenere la concessione la si concede e basta,altrimenti il richiedente in caso di mancato rilascio può adire legalmente nei confronti dell'amministrazione.Pensi che l'iter X l'unidomus è durato circa 30 anni.L'unidomus è un regalo lasciato in eredità ai polignanesi dalla DC della prima repubblica.Mi sembra alquanto strano voler addebitare ad altri responsabilità inesistenti X giustificare l'operazione AGAPE,mi sembra giusto invece che il sindaco e la sua maggioranza si assumano la responsabilità politica dell'operazione.Il fatto che si cerchi il confronto con altre speculazioni non giova alla maggioranza,evidentemente se X far valere la bontà dell'operazione si devono fare confronti con schifezze del passato allora c'è sicuramente qulche cosa che non è molto chiaro.Ragazzo prima di fare accuse a vanvera dovresti DOCUMENTARTI.
 
 
#14 Nico il ribelle..... 2011-01-05 15:39
la fiducia, invece, si acquista con la serietà, credibilità, seguire sempre la linea della giustizia e della equità.....oltre a rispettare e stimare il prossimo!!!
 
 
#13 forza polignano 2011-01-04 18:03
parco dei trulli approvato dal consiglio comunale portera'a polignano 2 alberghi, una SPA, la salvaguardia della costa con il recupero dei trulli,10 ettari per polignano e posti di lavoro. Si è gridato allo scandalo, alla svendita del territorio, alla speculazione edilizia... la regione Puglia finanzierà questa "speculazione"con 12 milioni di euro!ricordo che Polignano è amministrato dal centro destra mentre la regione da Vendola e dal centrosinistra! Nel 2005 amministrazione Di giorgio centro sinistra, con il leader dei Verdi Lomelo in maggioranza, con il signor De Girardis assessore (*** Chi è senza peccato scagli la prima pietra...) approvava NEAPOLIST ex unidomus in una zona di interesse culturale e storico di rilevanza internazionale ( a circa 100 metri dalla prima villa c'è la prima grotta del villaggio del paleolitico dove anni fa fu ritrovato lo scheletro di una donna abbracciata al suo bambino, unico e al mondo). Questa lottizzazione prevede la costruzione di oltre 200 ville,senza alberghi e senza nessun guadagno per la nostra comunità...se non l'immondizia che noi saremo obbligati a portarci via.Gradirei avere una risposta adeguata dal segretario della SEL Paolo Mazzone e dall'ex assessore all'urbanistica Focarelli che come al solito predica bene e razzola male. Ci spieghi la costruzione di Grotta Ardito e le ville (quella panoramica sulla salita delle serri) fatte costruire in territori con vincoli approfittando della settimana di vacatio del piano regolatore. La sinistra di Polignano, per colpa della megalomania di Vitto ha perso il sostegno di una persona per bene, il dottor Di Giorgio al quale chiedo di rimanere in politica per non lasciare il nostro paese nelle mani di chi non lo merita. Spieghi Vitto perchè dopo l'uscita di Lilla, De Donato e Ramunni dalla maggioranza nel 2005 mise il suo veto per farci entrare Salvatore Colella costringendo Di Giorgio a rivolgersi a Maglionico e Carrieri e oggi diventa il suo migliore alleato? E' questa l'alternativa a Bovino? Vitto, De Girardis (in gerra con Lomelo), Colella, Mastrochirico....e' meglio cambiare paese!
 
 
#12 up 2011-01-04 15:06
la stessa persona
forse non sa che ogni computer ha un indirizzo univoco (rintracciabile anche fisicamente dalle forze dell'ordine). Senza arrivare a tanto sappia che
gli amministratori del sito conoscono benissimo
quando dallo stesso pc partono messaggi con "firme" differenti
 
 
#11 x la stessa persona 2011-01-04 15:03
Hai detto bene: "La fiducia della gente si paga"… e a Poligano costa anche tanto; solo se hai soldoni puoi acquistarla. Evidentemente tu conosci bene i meccanismi!
 
 
#10 la stessa persona 2011-01-04 12:44
Tanto lo hanno capito tutti che c'è una persona con 5/6 pseudonimi che scrive su questo sito e che attacca pesantemente l'amministrazione solo per scopi elettorali. Sei diventato patetico, il tuo accanimento è ridicolo e commovente allo stesso tempo.
Ma di fatti concreti non se ne vedono....sempre le solite storie, ritirati, dimettiti, vergognati e giu di li. Poi si parla di fantomatiche manovre proposte al sindaco e come sempre non si danno i dettagli...potrebbe essere tutto ed il contrario di tutto...come potrebbe tranquillamente essere l'ennesima boutade.
E vi aspettate che la gente creda a voi che non avete nemmeno il coraggio di firmarvi?
Raccogliete il consenso della povera gente che è in difficoltà per contingenze mondiali e scatenate la loro ira contro le amministrazioni locali che sono solo l'ultimo gradino della scala economico-sociale investita dalla crisi.
Siete vergognosi, usare la demagogia ed il populismo per accattivarsi le simpatie non vi porterà a nulla.
La fiducia della gente si paga caro anonimo plurimo...comincia a metterci la faccia e ad essere corretto con te stesso prima ancora che verso gli altri.
Che tristezza....
 
 
#9 Nico il ribelle..... 2011-01-03 20:18
"x annonuovo,storiavecch", Mi ritengo un tantino più fortunato di qualche altro "povero giovane" in quanto vengo ben pagato nel svolgere il mio quotidiano lavoro, per cui non ho bisogno di nessuno e nè di essere pagato per commentare su questo sito. Per quanto riguarda la critica costruttiva ognuno di noi facesse l'analisi al proprio pensiero e costui commentatore cercasse di non criticare il prossimo e pensasse a difendere la sua ideologia che noi penseremo a difendere i nostri diritti. Il mio pensiero e commento non sono illazioni e nè critiche a chi sta al "Potere" è realtà!!! (chi ha orecchie ovvero si sente leso m'intenda!!!! Le critiche mio caro amico "annonuovo" sono fondate ***
 
 
#8 Pierpaolo 2011-01-03 20:00
Io posso confermare che il nostro Sindaco ***!
Ho chiesto molto tempo fa una manovra che avrebbe risolevvato non pochi commercianti e soprattutto avrebbe rivalutato una zona molto trascurata del nostro paese (a spese zero), volete sapere il risultato??
Immaginatelo voi...
Le conseguenze sono state disastrose, queste attività adesso non ci sono più.
Chissà quali saranno mai, le motivazioni dei non interventi, di questo nostro *** Sindaco.
 
 
#7 Arciere 2011-01-03 19:24
Caro Bovino si è vero la stampaè pilotata! Solo un giornale polignanese non vede ogni giorno lo scempio dell'immondizia per le strade, solo un giornale lancia strali sui politici polignanesi che non sono avezzi al potere, solo un giornale a polignano riceve finanziamenti per squallide iniziative turistiche da poche centinaia di partecipanti (radio tour), caro Bovino indovina qual'è il giornale?
Le minaccie che trapelano da questo sfogo del Sindaco mi inducono da cittadino a pensare che questa santa libertà di stampa funziona e non tutti sono asserviti al padrone.
CAro Bovino, nessun plauso all'assessore al turismo? spero di no sarebbe davvero troppo per molti di noi che nel turismo sperano per avere dei guadagni.
A proposito Sindaco la C2? è completata?
Sindaco un profilo basso sarebbe stato opportuno in questa conferenza stampa non crede? Io credo di si.... a me che come il pesce preso all'amo il suo non è solo l'ultimo tentativo di rimanere in vita minacciando chi fa il suo lavoro.
Se è fiero di quel che fa, lasci fare agli altri il suo lavoro stia tranquillo e non minacci querele di quelle sono piene le stanze dei magistrati Lei riempi la sua di progetti per polignano e ci renda davvero degni della bandiera blu.
 
 
#6 TERMINETOR 2011-01-03 10:39
BAH!Cominciamo bene l'anno nuovo.Chi dice bugie a capodanno poi le dice tutto l'anno.Stampa pilotata? ma da chi?ATTI amministrativi positivi x la comunità?Ma quali?Ringrazia l'ex ASS.Pellegrini perchè se poi lo ha defenestrato?Attacca SEL e PD Xchè fanno il loro mestiere cioè L'OPPOSIZIONE,mi sembra giusto che lo facciano.altrimenti sarebbe un opposizione che non controlla l'operato di sindaco & c. nonostante lo facciano anche a muso duro avete fatto le vostre scelte scellerate del quale renderete conto agli elettori.Di cosa si lamenta BOVINO propio non capisco,vuole forse essere santificato X le sue scelte che in molti non condividono?Anche a me piacerbbe che il mio pensiero fosse condiviso da tutti,ma non è possibile quindi me ne faccio una ragione.SE questa amministrazione non è stata illuminata da *** dubito molto che possa farlo la BEFANA!!!
 
 
#5 annonuovo,storiavecc 2011-01-03 10:09
in questi tre commenti non c'è lo straccio di una che sia una critica costruttiva.
Tutte offese, accuse e illazioni artatamente tendenziose volte a strumentalizzare l'opinione pubblica (difetti, riso, stampa pilotata, bugie, illusioni).
Se non è stampa pilotata questa.
I commenti devono essere nel merito dei contenuti con critiche fondate, altrimenti servono solo a fare campagna elettorale per qualcuno. Ve ne rendete conto che vi stanno utilizzando...magari anche gratis!
 
 
#4 capavacant 2011-01-03 09:31
caro sindaco ormai sei stato smascherato, ritirati in un buen ritiro, non so alle antille o in tunisia, e staremo tutti in pace
 
 
#3 -gli sprovveduti- 2011-01-02 15:20
Quante parole, parole e parole niente fatti!!! quante bugie, quante illusioni ma senza realtà!!! Ma si renda conto quante persone sono state ingannate!!! Ora basta, la minestra si serve su un piatto d'argento e fredda, al momento opportuno fioriranno le rose e spine ed il suo potere avrà una "FINE"!!!!
 
 
#2 up 2011-01-02 13:15
stampa pilotata ? qualcuno di voi sa come ha fatto fax ad avere le foto del raid dei giovani delusi dagli addobbi natalizi?
 
 
#1 buon anno??? 2011-01-01 12:54
ma...ma...con questa deriva anti-stampa,con questi tratti paranoidi...mi pare che il Sindaco somigli sempre più al Berlusca...ovviamente nei difetti ***
comunque ho riso tantissimo leggendo questo articolo!!!avrei voluto essere lì!!!
XD
buon anno a tutti!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI