Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

PAOLO MAZZONE SU VITTO, SCAGLIUSI E DI GIORGIO

paolo-mazzone

Domenica tazebao in piazza dove si annuncia nuova 'Parentopoli'


Paolo Mazzone, segretario del Sel, fresco di nomina, alle provocazioni del presidente Eugenio Scagliusi proprio non ci sta. Ai nostri microfoni rilanciare di colpo la figura di Domenico Vitto e gela l’ex sindaco Di Giorgio: “Il tempo delle liste civiche è passato!”.

Come a dire il tempo delle mele è finito, ora vanno raccolte, Mazzone ricorda che “negli anni passati si sono fatte campagne elettorali per Di Giorgio e c’è chi si è messo le scarpe da ginnastica a rincorrere i voti. Questa volta ci dia una mano. Non diciamo che si deve mettere le scarpe da ginnastica, ma almeno essere per noi una guida. Fare politica come servizio. Noi l’abbiamo fatto, adesso toccherebbe che il servizio lo facciano altri che in passato ne hanno usufruito.”

Intanto, si fanno frequenti gli incontri in quel di Sel, in via Magnesi, la parallela dell’omonima strada dove, per uno strano caso, un tempo sorgeva il quartier generale dei DS, all’epoca già in collisione con La Margherita.

“Ci siamo incontrati l’altro ieri e oggi. Abbiamo discusso del problema riguardante la violenza sulle donne nell’ambito degli incontri di formazione.

Il partito si sta costituendo - assicura il segretario - si sta formando una segreteria politica, sarà una segreteria di circa sedici persone tra giovani, donne, anziani, esperti in politica e non.”

LE BATTUTE DEL PRESIDENTE - “Prendiamo le distanze dalle provocazioni del presidente Eugenio Scagliusi che invita tutti i politici del ’93 a ritirarsi, alludendo a Domenico Vitto. Noi non ci stiamo. Pensiamo che debbano invece presentarsi, scendere di nuovo in lista e dare conto al paese di tutte le cose fatte e le cose non fatte.

Il presidente Scagliusi vuole tirarsi fuori, invece noi vogliamo batterli sul campo, sulle idee politiche. Vogliamo confrontarci non in base al periodo che uno dedica alla politica o meno.”

Paolo Mazzone è convinto che le battute di Eugenio Scagliusi e del centrodestra fossero “una stoccata per Domenico Vitto” che fa politica dal ’93.

'VITTO HA PORTATO BENEFICI' - “A parte il fatto che noi attualmente non abbiamo nessun candidato perché stiamo lavorando sui contenuti. Ma anche se fosse – osserva Mazzone – Domenico Vitto è stata l’unica persona che quando ha avuto un incarico istituzionale alla Provincia ha apportato benefici al nostro paese, cose tangibili che si possono toccare con mano.”

Lo state mica corteggiando?

“No, assolutamente. Lo dico perché stanno attaccato Vitto utilizzando questo alibi dei politici del ’93 che non dovrebbero più ricandidarsi. La verità è che hanno paura di confrontarsi con una persona come Vitto che, comunque, per il paese ha dimostrato di averci saputo fare.”

Avete chiuso rispetto a ogni possibile apertura a eventuali liste civiche. Eppure il Pd non disdegnerebbe la lista civica di Di Giorgio all’interno della coalizione di centrosinistra. Come la mettiamo?

“Noi abbiamo già detto come la pensiamo sulle liste civiche. Pensiamo che la chiarezza, la lealtà e la schiettezza politica debbano essere la prima regola. Poi, nel momento in cui andremo a sederci attorno al tavolo, con tutto il centrosinistra, capiremo chi c’è e chi non c’è.”

Quando il tavolo?

“E’ compito del Pd che è il partito di riferimento convocare le varie anime e forze del centrosinistra... Domenica usciamo con un tazebao in piazza su Parentopoli”

Ancora Parentopoli?

“Si. Per via del nuovo concorso che si tiene il prossimo 28 dicembre”

Ma non si è ancora svolto. Cosa si teme questa volta?

“Vogliamo evidenziare l’incongruenza del sindaco, il quale giustificò lo scorrimento delle graduatorie perché a suo dire non c’era più tempo per fare un’ulteriore concorso, e invece ora ne hanno bandito un altro. E’ una contraddizione. E poi è strano che il 28, nello stesso giorno, ci sarano prove scritte al mattino e orali al pomeriggio. Speriamo che non ci sia un’altra Parentopoli, di un altro parente che devono sistemare.”

 

Link correlati e la 'moda dei manifesti' :

VEDI ANCHE 'DI GIORGIO? NON E' DETTO CHE SI STACCHI DAL PD'

LA RELAZIONE DI MAZZONE ELETTO SEGRETARIO DI SEL

IL PRIMO CONGRESSO DI SEL A POLIGNANO

VEDI ANCHE IL MANIFESTO DI DENUNCIA SU RINEGOZIAZIONE DEBITI

VEDI LO STRANO CASO DEL 'DOTTORE JEKYLL E HYDE'

'POLIGNANO DEVE USCIRE DAGLI ANNI '90 ': LA LETTERA

VEDI ANCHE IL PD IN PIAZZA E FOCARELLI: 'ANDRO' ALLA CORTE DEI CONTI'

VEDI IL PRECEDENTE MANIFESTO CON L'OPPOSIZIONE ALLARGATA

IL MANIFESTO FORMATO CAMBIALE DELLA MAGGIORANZA

IL MANIFESTO FORMATO CAMBIALE DI SEL

I PRECEDENTI MANIFESTI DEL PD 1 - PD 2

ALTRI MANIFESTI PD - API - VERDI

DE GIRARDIS E L'INAUGURAZIONE DI SEL

 

 

Commenti  

 
#24 Checco77 2010-12-07 19:20
Per Roberto..
Questa mi è nuova...forse hai dimenticato com'era fino a qualche anno fa la strada provinciale Polignano - Castellana...comunque l'idea di spiantare gli alberi e ripiantarli è veramente geniale..questa mi mancava........ sul percorso delle navi da crociera : ma secondo te nel consiglio provinciale c'era solo Polignano rappresentato o c'erano anche altri assessori che rappresentavono il loro territorio (paese)....***e vedi i risultati ottenuti.Grazie.
 
 
#23 Checco77 2010-12-07 19:10
Per Marcoilre...
Mi dispiace ricordarti nuovamente che la coalizione con gli altri partiti del centrosinistra alle ultime votazioni comunali non l'abbiamo voluta anche noi...non scrivere cose non vere....ed infine...mi sa che ti rode un la popolarità di Vitto..invece di attacare perchè non difendi il centrosinistra in generale invece di attaccare una sola persona...
 
 
#22 MARCOILRE 2010-12-06 14:04
checco 77 secondo me tu ti meriti questo prototipo di amministrazione visto che avresti voluto da parte del dott.Di Giorgio l'alleanza alle scorse amministrative. Siccome sei chiuso nelle tue idee non posso discutere perchè non mi capiresti mai come non hanno capito i cittadini allora la scelta del dottore...
quindi tieniti vitto con le sue alleanze di *** io mi tengo il dottore!!!
 
 
#21 Checco77 2010-12-05 12:47
Per Marcoilre..
Si..si..infatti perdere 40 / 60 è veramente poco...una minima differenza...mi dispiace per te ma ci dovremo sopportare a vicenda...poco parole a buon intenditore
 
 
#20 Checco77 2010-12-05 11:43
Per fan di Simone...
Mi dispiace ricordarti che alle ultime votazioni regionali eravamo tutti pronti per la candidatura del dott. Simone Di Giorgio...naturalmente con le scarpe da ginnastica...è Simone Di Giorgio che non si è voluto più candidare..(informati bene dei fatti prima di commentare...)...ed infine ti voglio sottolineare che se siamo uniti (centrosinistra) si vince tranquillamente..altrimenti facciamo la pessima figura come alle ultime votazioni comunali......non fate il gioco delle 3 carte...n.b. Non sono contro il dott. Simone Di Giorgio....grazie
 
 
#19 Mr. Polignano 2010-12-05 08:54
x menomale
sono cose stabilite in questo modo, gia dal nastro di partenza.
Per l'Usucapione dell'Impianto Sportvivo e del Terreno, sarà un po difficile ;-) ma, in questo paese mai dire mai :-* :-*
 
 
#18 alberghi ero 2010-12-05 01:59
l'arberghiero di Polignano... tanti papà e la mamma? forse manca proprio quella !
Nel corrente anno scolastico l'alberghiero di Polignano "sfornerà" i primi diplomati dopo 5 anni dall'apertura.La storia nasce nel lontano 1974, quando una delibera di consiglio comunale (monocolore DC, sindaco Colagrande) chiedeva l'istituzione a Polignano di una sede dell'alberghiero. Lettera morta, passano 25 anni, la 1 amministrazione Bovino riprende la battaglia, grazie alla tenacia del gruppo socialista di allora ed all'impegno del prof Innocente Galluzzi, l'amministrazione impegna 1 milione di €uro per avviare i lavori per l'alberghiero, in forza di una delibera favorevole dell'amministrazione provinciale guidata da Marcello Vernola. Nel 2004, l'amministrazione provinciale guidata da Divella (grazie alla determinazione di Domenico Vitto - assessore provinciale al ramo) stanzia 2,5 milioni di €uro per completare la struttura e la regione Puglia (prima giunta Vendola)- grazie all'impegno dell'allora assessore al ramo Lomelo - inserisce l'alberghiero di Polignano nel piano regionale di dimensionamento scolastico. Orbene, la storia dell'alberghiero è questa; meriti diffusi e per la prima volta Polignano consegue un ottimo risultato che definerei bi-partisan. Adesso occorre terminarlo ed inaugurarlo, al sindaco Bovino - capogruppo di maggioranza in provincia, l'onere di non mollare l'impegno in duplice veste, perchè l'alberghiero di Polignano diventi orgoglio e vanto di tutta la cittadinanza. Per i meriti di ieri... ai posteri, per gli impegni di domani; giudichi l'elettorato.
 
 
#17 fumo 2010-12-04 15:32
mi rivolgo a luigi s. Sè 6 chi penso ...ti conviene solo stare zitto.
 
 
#16 MARCOILRE 2010-12-04 13:20
Per checco 77!!! Leggi attentamente... il risultato delle amministrative scorso non è stato per niente un pessimo risultato, ma un risultato 40 a 60 dovuto alla scelta dell'allora candidato sindaco Di Giorgio di non apparentarsi per poter in caso di vittoria governare il paese come nel 93......per non arrivare a fare la fine dell'attuale amministrazione che è un misto di ogni partito e provenienza. Qindi se i cittadini avessero capito uesta scelta del o tutto o niente sicuramente oggi avremmo avuto un amministrazione più forte e coesa...quindi siccome Simone Di Giorgio è uno che ha dimostrato di non vivere dalla politica scegliendo anche di perdere o dimettendosi come ha fatto dal consiglio, secondo me deve essere una risorsa del centrosinistra non un aggiunta se c'è c'è.......per cui vitto dovrà secondo me sopportarlo se vuole essere più forte anche come immagine...
 
 
#15 me no male che.... 2010-12-04 12:46
Chiedo a Paolo ?
Con quale criterio e perchè? tramite delibera consigliare, si allunga la vita all'impianto sportivo delL'U.S.
Ti chiedo è possibile che tale Sruttura Comunale, tramite usucapione fra qualche anno....... :lol: :lol: :lol:
 
 
#14 Checco78 2010-12-04 12:33
Vitto...dice di aver fatto l'alberghiero, Lomelo dice di aver fatto l'alberghiero...ma insomma chi l'ha fatto sto alberghiero??

Vitto dice di aver aggiustato la strada di Castellana....(se aggiustare vuol dire asfaltarla e mettere i guard rail)
Ma si è reso conto di quella rotonda tra trigianello e Castellana?? E' pericolosissima...molto più pericolosa di prima....
5 anno di assessorato provinciale non si possono giustificare con una scuola che Lomelo dice di aver portato lui a Polignano ed una strada che a parte l'asfalto è piu pericolosa di prima.
Checco77, forse Vitto ha fatto qualcosa'ltro che non ci ricordiamo???
 
 
#13 lucio 2010-12-04 09:25
speriamo che non ci sia un altra parentopoli"?
ma cosa dobbiamo sperare??, *** solo per questo dovevamo "armarci" .... di passione per la giustizia ***
 
 
#12 Roberto 2010-12-04 07:30
Rispondo a checco 77, lei dice che Domenico Vitto ha fatto tanto per Polignano, cosa a fatto a messo in sicurezza la strada Polignano - Castellana, ma secondo voi è una strada in sicurezza assolutamente no, è, e sarà un pericolo per tutti perchè andavano spiantati gli alberi e ripiantati un pò più indietro, quindi fare tanto significa creare nuovi posti di lavoro, fare crescere l'economia della città come: ogni giorno nel porto di Bari attraccano le navi da crociera la stessa ex giunta di Vitto individuarono un percorso turistico Bari, Trani, Alberobello, Castellana Grotte portando i turisti delle navi a visitare quei posti escludendo la bellissima Polignano, quindi che ha fatto Vitto, ***
 
 
#11 Checco77 2010-12-03 19:57
Scusatemi.........ma come si fa a parlare male di Domenico Vitto dopo tutto quello che ha fatto per Polignano...scarpe da ginnastica..anfibi...naturalmente anche il dott. Simone Di Giorgio ha fatto tanto....ma adesso è il momento di cambiare...n.b. non ci dimentichiamo la pessima figura fatta alle ultime votazioni comunali................grazie.
 
 
#10 Cittadinanza Attiva 2010-12-03 18:52
Amici/Compagni di SEL, viste le confuse e varie idee che circolano fra militanti e tifosi, x questo o quello, tenuto cont o che voi siete sempre e comunque x le p rimarie, chiedetele! Se fossimo parte at tiva e di partito le chiederemmo. P.S. O vviamente, ma e meglio ribadirlo, una li sta civica può essere fatta dai cittadin i e non capeggiata o gestita da un ex Si ndaco partitocratico come pochi altri!
 
 
#9 scarpe da ginnastica 2010-12-03 18:05
Domenico VItto oltre 400 voti nelle ultime votazioni comunali e Lomelo 300 + 170 di De Girardis fanno 870 ,ma guarda un pò giusto quelli di scarto con l altra coalizione di centrosinistra di Colella , e per di più Di giorgio sotto alle liste di 400 voti , allora chi è che si deve mettere le scarpe antinfortunistica per dare i calci li, Di Giorgio penso di no.....
 
 
#8 up 2010-12-03 15:02
credo che per governare un paese serva sopratutto gente onesta e di buona volontà ma se oltre al colore dobbiamo stare a guardare anche le mille sfumature credo che
non si combinerà mai niente di utile.
 
 
#7 cittadino comune 2010-12-03 14:25
cosa cosa??? Di Giorgio lo scartiamo e vi volete tenere vitto colella colagrande lattarulo e chi più ne ha piu ne metta, visto che sono stati proprio loro chi prima e chi dopo a minare i mandati di Di Giorgio, UN BEL RITORNO AL PASSATO quindi ora più di prima io sto con SIMONE!!!
 
 
#6 Luigi S. 2010-12-03 11:30
Dove sta scritto che Eugenio ce l'aveva con Vitto...prma del 93 c'era lui stesso, bovino, colella, lomelo, vitto, giuliani e sicuramente altri che ora non ricordo.
E basta con sto Vitto...non avrà mica***???
Piuttosto...cominciasse a parlare se vuole fare il sindaco...o deve far parlare semore Colella???
 
 
#5 Fan di Simone 2010-12-03 11:25
Ma Vitto quando Di Giorgio si è dimesso dal Consiglio Comunale per lanciare la sua candidatura alla Regione...che scarpe si è messo?
Da ginnastica?? Non credo...secondo me s'è messo un bel paio di anfibi per lavorare "sott'acqua".
E infatti sappiamo bene com'è andata.
Di Giorgio a casa, non candidato e Vitto e Company a sostenere un candidato forestiero!
Io, fossi Di Giorgio mi metterei un bel paio di scarpe antinfortunistica, col ferro davanti...e comincerei a dare un bel po di calci nel .....altro che guida! Mazzone fatti guidare da Colella e De Girardis...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI