Lunedì 17 Giugno 2019
   
Text Size

BOVINO RISPONDE: 'SERENI E A TESTA ALTA'

BOVINO DIFENDE LE SCELTE DELL’AMMINISTRAZIONE

“Mai un’amministrazione ha proceduto come la nostra ad assunzioni così copiose e trasparenti”.

Ieri, ore 12, in conferenza stampa il primo cittadino ha stigmatizzato le polemiche al fianco dei suoi fedelissimi e fra le assenze di Beatrice De Donato e Mimmo Laselva.

Bovino replica al “buontempone della politica” (Modesto De Girardis ??). “Non è affatto corretto fare discriminazioni, ma non è nemmeno legale. Questo nostro amico della politica, buontempone, non la finisce di dire sciocchezze.”

L’OPPORTUNITA’ DI ASSUMERE

Il dirigente Palladino entra nel merito: “La delibera di giunta numero 78 del 6 maggio 2010 non poteva prevedere le ulteriori domande di pensionamento. Si è verificata solo poi la possibilità di modificare il piano annuale delle assunzioni. Tutte le assunzioni che il comune ha effettuato hanno sempre rispettato il patto di stabilità.”

Per Palladino, è stata “una opportunità visto che dal 31 gennaio 2011 potremo assumere solo una unità ogni cinque pensionamenti”.

D’altro canto se ci sia anche una opportunità mediatica-politica per procedere nell’ampliare le assunzioni Bovino non ha dubbi: “Io non credo che si possano fare discriminazioni su parenti.”

“Mio padre diceva che quando si opera con onesta e coscienza e nella convinzione di aver fatto quello che era giusto fare, bisogna essere sereni e camminare a testa alta.”

UN SINDACO STANCO DELLE POLEMICHE?

“Io sono un uomo come voi e ho il diritto di lamentarvi come voi, la critica è giusta ma non deve far male alle persone e al risultato che tutti quanti dobbiamo perseguire.”

“Vorrei che qualche mio collega politico abbia la possibilità di venire qui un paio di ore insieme a me e guardare quello che si fa in questo paese. Troppo facile fare volantini, tazebao, interviste ad hoc che volgano a una deformazione dell’attività politica amministrativa.”

“Stiamo polemizzando su una legittima sostituzione di dipendenti comunali in pensione. Non è possibile essere eterni. Cosa dovevamo mettere un cartello con su scritto vietato l’ingresso ai parenti? Pensate che questo appartenga a una società civile? Vi chiedo così, in maniera semplice, supponete che ognuno di voi sia sindaco e incontri un giovane che vi dice “Signor sindaco lei aveva l’opportunità di assumere altri giovani e non l’ha fatto”. Perché io dovrei sentirmi negligente nel non aver ricercato tutte le possibilità e opportunità di occupazione per i giovani? Perché ad ogni cosa dovete incutere il timore che la scelta sia disonesta?”.

LE VOCI DI QUARTIERE

E’ vero quanto si racconta di un battibecco con Nicola Galluzzi (ex assessore) ??

“E’ verissimo. Gli ho esternato tutta la mia profonda amarezza. Ho esternato il mio disappunto per il suo malessere e per il modo con cui aveva giudicato le cose. Poi ha avuto l’opportunità di verificare l’onestà nostra.”

VEDI ANCHE LA DELIBERA E IL DIBATTITO SULLE NUOVE ASSUNZIONI

VEDI ALTRI COMMENTI E DENUNCIA DI SEL SULLE ASSUNZIONI

assessori-polignano

 

Commenti  

 
#8 padalino 2010-10-20 18:44
Non hai capito niente.
1) I mesi che decorrono per la scadenza della graduatoria sono 3 e non 2.
2) I 3 mesi decorrono dalla data di approvazione della Regione per i contratti, data a partire dalla quale è stato possibile bandire i concorsi.
Chiaro?????
 
 
#7 per ROSSO DI RABBIA 2010-10-20 18:16
Si è parlato di scadenza di graduatoria CFL a due mesi dalla loro pubblicazione.
Quindi come fanno a scadere il 17 ottobre 2010 le graduatorie se per esempio quella da istruttore amministrativo è stata pubblicata il 9 settembre 2010 e quella da istruttore contabile è stata pubblicata il 14 settembre 2010?
Non è stato compreso qualcosa? Saltato qualche passaggio o si è solo voluto accellerare i tempi?
 
 
#6 CITTADINO DELUSO 2010-10-20 18:06
Io credo che i pensieri e le perplessità di VERGOGNOSO siano lecite e siano fondate....e siano dettate da un malcontento costruttivo e non distruttivo. Sono d'accordo con quello che scrivi... anche perchè su quei punti dettagliati si cerca di raggirare (commento di ROSSO DI RABBIA) e non si riesce ad avere risposta.
Inoltre, penso che ROSSO DI RABBIA non abbia colto il giusto significato.
Il fatto di attaccare sin dalle prime parole scritte credo che nn solo sia rosso di rabbia ma si senta coinvolto in prima persona.. e che probabilmente sono giudizi provenienti direttamente dal palazzo di città.
A me non interessa di opposizione, di maggioranze, di correnti politiche... vado al di là...perchè non sono affascianato da questo mondo..Giudico i fatti oggettivamente proprio perchè non sono coinvolto...non ho tessere di partito, non sono simpatizzante e alla luce di quanto accade sono felice di non aver espresso il mio voto alle ultime elezioni comunali.
Questo dovresti imparare a fare ROSSO DI RABBIA: ad esaminare le cose con oggettività e non con coinvolgimento emotivo o coinvolgimento politico o coinvolgimento dettato dal ruolo che ricopri in questo momento.
Siate coscienziosi solo così riuscirete a cogliere frutti!!!!
 
 
#5 Rosso di rabbia, verde di vergogna 2010-10-20 15:20
Vergognoso...prima di parlare documentati.
Non si possono ripescare persone a proprio piacimento.
Le graduatorie hanno una scadenza ed il presunto concorso di qualche anno fa era ormai archiviato...troppo tardi per operare ripescaggi.
Del resto la scadenza delle graduatorie era prevista anche per questi CFL che appunto scadevano il 17 ottobre.
Ricordo che il personale del comune è sottodimensionato e dopo l'affaire TRICOM ora gestisce direttamente la riscosssione dei tributi. Il personale era necessario e urgentissimo nell'ottica dei vincoli imposti dalla finanziaria a partire da gennaio 2011.
Se non assumevano, vi sareste lamentati dell'inefficenza degli uffici e della scarsa operatività amministrativa nel gestire il piano delle assunzioni.
Vergognoso...i voti non si guadagnano così, e come disse qualcuno una maggioranza la si giudica anche in base alla sua opposizione...che dovrebbe agire, piuttosto che fomentare allusioni e far esporre la gente, mentre loro lanciano le pietre e nascondono le mani.
La vera vergogna....sono proprio loro.
Ciao.
 
 
#4 ... 2010-10-20 15:00
Voglio delle motivazioni tecniche..A cosa è servita la conferenza stampa???Confido in una raccolta di firme e spero nella ripetizione dei bandi..
 
 
#3 nn c resta ke piangere.... 2010-10-20 14:37
M complimento con la nota di "Vergognoso" ottima analisi...ma quello ke deve andare via è *** .w polignano libera....da questi personsaggi...!!:cry::cry:
 
 
#2 VERGOGNOSO 2010-10-20 13:05
- nella delibera si parla anche di un concorso per mobilità? Mi chiedo e vi chiedo a chi si sta pensando? A chi si stà cercando di riportare nel proprio paese? Secondo me sarà una mobilità che riguarderà la polizia municipale.
Scusatemi per lo sfogo... ma avevo bisogno di condividere con i miei concittadini i miei pensieri e dubbi ai quali non so rispondere ribadendo che discriminazioni non si possono fare, ma occhi di riguardo per qualcuno si possono sempre avere e quest'occhio di riguardo si può avere e far produrre effetti solo durante l'espletamento di prove orali, dove la valutazione è soggettiva e dove chi nelle prove scritte ( valutazione oggettiva ,frutto di una correzione ottica, di elaborati anonimi)ha avuto un punteggio basso nella prova orale, può arrivare in vetta alla graduatoria.. o viceversa chi ha avuto punteggi alti allo scritto..all'orale può essere tagliato fuori....tanto nessuno mai potrà contestare ricorrendo al TAR. Non ci sono prove.
Io a questo punto proporrei, per evitare mal pensieri, di prevedere nelle prossime selezioni pubbliche, l' eliminazione della prova orale e di aggiungere ulteriori prove scritte...
Questo è possibile ed è nella facoltà e nei compiti dell'amministrazione di decidere la tipologia delle prove. In altri Comuni si fà già da tempo.
Solo così la meritocrazia andrà al di là dei cognomi...delle parentele...ecc ecc. (FINE)
 
 
#1 VERGOGNOSO 2010-10-20 13:04
Comincio con il condividere con voi alcuni dei miei pensieri:
- Ci riferiscono dal palazzo di città e le delibere e le determine lo confermano, che il tutto doveva essere fatto in tempi brevissimi (17 ottobre 2010), perchè la Regione ha deciso così, altrimenti questa opportunità sarebbe sfumata...Mi chiedo in quale Comune d'Italia il Sindaco e la Giunta si sarebbero mobilitati in pochi giorni per portare a termine questo loro progetto???? Sembra quasi che la volontà politica si sia trasformata in un qualcosa di strettamente personale... del tipo: Sindaco e giunta, se nn avessero risolto la questione sarebbero sicuramente tutti andati a casa. *** Questa, condizione essenziale per continuare a ricoprire il loro mandato.
- Si è proceduto alle assunzioni per copertura di pensionamenti*** E' lecito e giusto rimpiazzare questo pensionamento con una nuova assunzione interna ad un altro settore, lasciando posti vacanti all'interno della *** o sarebbe più opportuno fare una selezione pubblica?
-il signor *** è risultato idoneo al quarto posto della graduatoria per Istruttori Contabili e al terzo posto di quella per Istruttori Amministrativi. Praticamente il ripescaggio si è fermato proprio prima della sua postazione.. Voci dicono inoltre che qualche hanno fa è stato l'unico idoneo a poter partecipare alla prova orale di un concorso per isctuttore ma alla prova orale magicamente non lo era più.
Mi chiedo e vi chiedo secondo voi che colpa ha quel ragazzo se è residente a Bari? Eppure nel piano triennale si è previsto un nuovo concorso per Istruttori Amministrativi, non si poteva prevedere il suo ripescaggio anche dal 1 gennaio 2011?.
.........(CONTINUA)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI