Lunedì 21 Gennaio 2019
   
Text Size

ASSUNZIONI: SEL DENUNCIA E VA IN PIAZZA

parentopoli-concorsi-polignano

DOMANI C'E' ANCHE L'INCONTRO DI OPERAZIONE NEAPOLIS

 

Il neonato gruppo direttivo Sel (Sinistra Ecologia e Libertà) di Polignano annuncia l’avvio della campagna di denuncia su ‘Parentopoli’ e sulla presunta delibera di giunta adottata lunedì scorso che sta facendo tanto discutere, tramite la quale l’amministrazione avrebbe allargato le assunzioni previste dagli ultimi concorsi ai secondi classificati, per assumere altre quattro unità.

I volontari e il direttivo del partito di Vendola hanno preparato un tazebao (vedi foto in basso e in apertura) che sarà esposto pubblicamente domani mattina in piazza Aldo Moro, con articoli di giornale e interrogativi rivolti a esponenti e amministratori di Palazzo, tra cui la vicesindaco Beatrice De Donato. In esclusiva vi anticipiamo i contenuti del manifesto-tazebao del gruppo Sel che domattina sarà in piazza Moro.

Sel invoca anche l’intervento della magistratura e prevede altre iniziative sul tema concorsi e ‘parentopoli’ da tenersi in quella che si preannunciava la stagione più rovente dell’anno, ribattezzata anche stagione delle querele.

Contemporaneamente, alle ore 11, in piazza Giovanni Paolo II (nuova zona C2), nei pressi del "Cafè Noir" è previsto il rendez-vous di Eugenio Scagliusi sotto la bandiera di Operazione Neapolis. “Come da intese, ci si ritrova, si pensa, si guarda, si parla, si ascolta...”- così, nel messaggio d’invito lanciato all’amministratore della pagina su facebook.

 

IL MANIFESTO TAZEBAO DI SINISTRA ECOLOGIA E LIBERTA'

sel-concorsi-parentopoli-polignano

 

VEDI ANCHE LA DELIBERA E IL DIBATTITO SULLE NUOVE ASSUNZIONI

VEDI ANCHE ATTACCHI DI MODESTO DE GIRARDIS

Commenti  

 
#31 ......... 2010-10-20 19:24
Ciao a tutti!
 
 
#30 Andrea 2010-10-20 19:16
Approvo in toto il commento del Dott. Leonardo Catucci..."il sangue non mente". Chi scrive in anonimo deve sapere che tutto quello che si commenta o si critica in incognito si ritiene ignobile ovvero senza ritegno. Nessuno Organo Istituzionale prende in considerazione l'infamia delatrice di un qualsiasi soggetto. Chi ha l'intenzione o il desiderio di denunciare qualsiasi malefatta o reato avrà anche la sfacciataggine di esporre la propria identità e il caratteristico grugno. Comprendo bene che anche l'anonimo ha il diritto di esporre le proprie idee, ma non ha il diritto di evidenziare eventualmente menzogne o altro. Io direi basta con l'anonimato se veramente avete intenzione di cambiare l'attuale sistema politico-sociale. Esempio: il sottoscritto essendo un dipendente pubblico, al momento, non ha il diritto di esprimere le proprie opinioni o considerazioni. Mentre, dal primo novembre diventerò un "UOMO LIBERO" e da quel momento constaterete che tutte le mie idee o denunce saranno firmate, assumendomi con il mio coraggio tutte le responsabilità penali e civili che si potrebbero determinare esclusivamente sulla mia persona. Questo significa ritenersi "UOMO" libero. Al momento non posso entrare nel merito della questione, ma quando sarà dirò la mia....."E' vero che nessuno deve essere eterno", ma è anche vero che bisogna osservare sull'eccezione dei casi e guardarsi, a volte, non solo avanti ma anche dietro!!! A presto e scusate per la propensione che avete avuto nel leggere questo mio "post"....Andrea Spinelli
 
 
#29 Leonardo Catucci 2010-10-20 16:21
Devo dire che il fatto di non firmare con nome e cognome quello che si scrive è veramente riprovevole. Abbiate il semplice coraggio e il senso civico di sostenere alla luce del sole le vostre idee e commenti.
 
 
#28 Nathan Never 2010-10-20 15:13
Ommiodio! E' proprio vero che sto male, mi trovo daccordo con Cittadinanza Attiva... :D PS: è costituzionalmente giusto impedire i concorsi ai parenti di assessori/consiglieri/dipendenti comunali? A me pare la foglia di fico.
 
 
#27 Cittadinanza Attiva 2010-10-19 20:30
Tutti quelli che scrivono e si indignano (alcuni, propongono manifestazioni e raccolta firme senza però dire come, dove, e sopratutto, quando e con chi farlo?) oggi alla conferenza stampa sul tema, tenuta dall'amministrazione B ovino, erano assenti, e dei partecipanti a quei concorsi era presente solo una ragazza! Domanda: moralmente ed eticamente ricevere incarichi ben retri buiti, frutto di lottizzazione politica, sono anch'essi da stigmatizzare e denunciare? L'affermare principi etici e morali non può e non deve essere u n modo per calpestare I DIRITTI COSTITUZIONALI DI TUTTI!
 
 
#26 1983 2010-10-19 17:46
Bisogna Firmare in piazza...
 
 
#25 polignanese 2010-10-19 04:46
!!!!!una vita che succede questo a polignano e solo ora lo denunciate?ma x favore.....li tutti fanno i fatti loro....povero a colui che non trova la sua strada....una vita con gli stessi personaggi in politica, le stesse facce e le stesse ....gente che passa da sinistra a destra e viceversa....ma non avete un po' di umiltà?la politica è la *** di questo paese, e l'ingoranza è la sua rovina....Ci vuole una PULIZIAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!
 
 
#24 una mama 2010-10-18 23:38
finalmente si inizia a denunciare le malefatte *** io tutte le mattineaccompagno i miei figli alla scuola don bosco e puntualmente c'è la processione di *** che timbrano il cartellino e poi escono a svolgere le loro faccende personali.... è unacosa vergognosa speriamo che chi di dovere faccia dei controlli e le faccia una bella strigliata... io dalcanto mio ho fatto una denuncia scritta alla finanza di monopoli chissà come finira
 
 
#23 nn c resta ke piangere.... 2010-10-18 21:52
vorrei solo comunicare alla redazione di questo giornale ke sin da questa estate ho detto ke tutto era *** soprettutto quello dei geometri..ribadisco ke m avete sempre cancellato i nomi dei dirigenti quelli ke io definivo *** della giustizia di Putignano..*** Popolo Sveglia i dirigenti di questo comune oltre a prendere +di 100.000euro all'anno dico centomilaeuro si permettono pure di fare ***...madan!! :cry::cry::cry:
 
 
#22 2010 2010-10-18 21:16
Paolo....ti invito all'apertura di un gazebo in piazza, per una raccolta di firme da inviare alle sedi opportune
Secomdo me ci sarà una bella coda di ragazzi....
 
 
#21 euphemio... 2010-10-18 21:12
adesso cari amici gente perbene ed onesta, che crede ancora nei valori morali e civili e sopratutto ha a cuore il bene del proprio paese..., oltre a farci sentire sarebbe bene organizzarci e farci anche vedere!!!! scendiamo in piazza e, civilmente, reclamiamo i nosri diritti sino ad oggi calpestati per asseverare le caste e/o la cricca al potere, non possiamo rimanere fermi dinanzi a queste malefatte in danno del patrimonio di tutti noi ignari e inconsapevoli; in questo modo oltre ad attirare l'attenzione dei media è molto probabile che riusciremo ad attrarre anche l'attenzione della magistratura... e forse, potremo porre la parola fine a questi scandali che si consumano mandato dpo mandato alle spalle di ciascun onesto tanto ignaro cittadino... la parola torni al popolo sovrano...
 
 
#20 peppino 2010-10-18 17:43
PER UN CITTADINO
Ha fatto bene il sig. DE GIRARDIS a non intervenire inquanto quelle assunzioni riguardavano una società privata. Qui parliamo di pubblico quindi
la situazione è di una gravità inaudita. Ti saluto a rime facce di bronzo ed inpenitenti continuate ad assumere i vostri parenti......
NO AL NEPOTISMO
 
 
#19 de girardis modesto 2010-10-18 17:27
Il sottoscritto, durante il suo mandato amministrativo, non solo non ha partecipato ad alcuna spartizione di parenti e/o amici assunti al comune,ma ha invece istituito, con un impegno di spesa pari a 50.000 euro,
per l'assistenza scolastica ai diversamente abili e non solo.
Pertanto,fatti i gargarismi con l'amuchina prima di sparlare del sottoscritto. quando avrai il coraggio di metterci anche tu la faccia ne riparliamo.Nel merito del provvedimento assunto dall'amministrazione comunale, penso che gli assessori cosiddetti tecnici dovrebbero arrossire dalla vergogna per questa schifezza.
 
 
#18 ariamara 2010-10-18 16:20
non posso fare altro che complimentarmi con te, della bella strigliata fatta all'anonimo, e secondo me sei stato anche un pò leggero
 
 
#17 Il Giurista 2010-10-18 15:05
Caro Paolo sprecarsi cosi tanto per chi non vuol capire è inutile.Di cosa ci lamentiamo se c'è gente che si vende per un buono di benzina figuriamoci per un posto al Comune! Non ti pare? Lascia che le pecore pascolino liberamente e se di tanto in tanto si accorgeranno di qualche "e" con o senza accento, che vuoi che sia, sempre di pecore si tratta.Per questo, non ti curar di loro ma guarda e passa!
 
 
#16 Perchè?? 2010-10-18 14:37
Nell'altro articolo avete pubblicato il mio commento: ecco, quello non era riferito ai punteggi dei concosri ma ai punteggi dei commenti alle notizie: rimetteteli, fanno solo del bene e dimostrano cosa pensa tutta la cittadinanza
 
 
#15 RAINBOW RED 2010-10-18 13:15
Cari amici, il manifesto ha avuto un iter normale, per quella "è - senza accento" si è trattato di un errore di stampa e di copiatura da parte del grafico; nella versione "bozza" non ci sono errori.
La cosa "GRAVE" è nella "IGNORANZA CULTURALE", in quella concezione che si vede lo sbaglio nella forma del messaggio e non il CONTENUTO.
Caro "anonimo", chiunque tu sia, dovresti forse interrogarti su quella che è la tua forma mentis, dovresti chiederti se è legale e corretto che nella piccola comunità in cui (forse) vivi è normale che avvengano queste SCHIFEZZE!!!! Chissà, forse sei contento, forse sei uno dei bravi vincitori del concorso pubblico; per questo saremmo lieti di venire a corsi di grammatica da te, visti gli eccellenti risultati che sei riuscito ad ottenere nel concorso del comune di Polignano....!!!! Del resto, se minimamente puoi pensare di distoglierci da questa stupida polemica, posso assicurarti che ti sbagli; stai pur tranquillo che per le strade di Polignano "NOI", camminiamo a testa alta; e poi anche sui giornali nazionali e non, vengono fatti errori del genere, errori dovuti a sbagli "grafici" e di "copiatura", e non per questo vengono additati come ignoranti...
Del resto stiamo solo agli inizi, non ci sono "è" con o senza accento che reggano; questo penso che oggi sia compito, oltre che dell'opinione pubblica, anche della MAGISTRATURA....
Questo è il solito atteggiamento di chi vuole deviare il discorso; mi dispiace per te, ma se questo ti consola e ti rende felice faremo (questa volta "SI"), volutamente errori del genere, così potrai raccontarci che (h)ANNO fatto un altro errore: potrai dirci che davanti ad ANNO non abbiamo messo la (H)....; tanto abbiamo capito a che livello CULTURALE stiamo parlando, ovvero al "NULLA!!!!"
Per fortuna ci sono delle speranze, speranze legate alla stragrande maggioranza di questo paese, a ragazzi che quando esprimono per esempio il proprio pensiero, firmano il messaggio col proprio nome e cognome non restando nell'anonimato.... Ti consiglio pertanto di uscire per le strade del paese e, se riesci a camminare a testa alta, chiedi ai ragazzi, ai laureati, a chi magari non ha "santi in paradiso", a chi non ha un papà assessore o consigliere o impiegato comunale come si sente dopo questa brutta storia..... Allora di cosa stiamo parlando, vuoi continuare a parlarci di una "è" senza accento, fallo pure; noi continueremo a denunciare questa PARENTOPOLI al comune....!!!!
 
 
#14 nicolateofilo 2010-10-18 04:36
Caro "un cittadino", vedi di stare calmo. Il tuo commento è stato approvato. Non c'è alcun pregiudizio o giudizio di parte.

Devi solo pazientare come tutti, perchè tutti i commenti vengono approvati successivamente dalla redazione, non appaiono in automatico appena li inserisci.

Se invii nuovamente messaggi offensivi e infondati (che ovviamente non abbiamo approvato) sarai bannato.

A presto,
La Redazione
 
 
#13 lulù 2010-10-18 00:34
infatti avrei preferito che l'autore del manifesto fosse stato Torres in linea alle sue proteste di qualche anno fa...............
 
 
#12 gelataio 2010-10-17 22:27
complimenti a LA VERITA'...che non nasconde nulla di cio che pensa e di cio che dice.
IO a sto punto non so, se lo è...o lo fà
Amici imparate a vivere.......la vita è questa.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI