Mercoledì 23 Gennaio 2019
   
Text Size

PORTO IN ZONA DEPURATA: LA 'PROPOSTA' DI GIO' MAZZONE

Porto_affollato

Dopo la proposta di un’Opa lanciata dal consigliere Franco Frugis per risolvere la questione porto turistico. E poi le ‘picconate’ del manifesto di Onofrio Torres, pardon del Movimento Schittulli, così non scontentiamo nessuno. Quindi le assurde e improbabili richieste di chiarimenti dell’assessore su porto e cimitero tramite lettera inviata alla sua stessa maggioranza e datata solo al mese di febbraio 2010, dopo che mezzo mondo si sta domandando da quattro anni che fine abbiano fatto i soldi e i progetti avveniristici di Fusillo & C.. Una lettera per dimostrare che, poi? Che il sindaco, pensate, non starebbe dormendo.

Dopo tutto questo, riceviamo la proposta bizzarra dell’artista satirico Gio’ Mazzone.

“Ho pensato - scrive Mazzone - che un porto turistico per essere un porto al servizio della città deve essere in città. E poiché i nostri amministratori vogliono fare un porto di mer, perchè non farlo in un posto di mer?
Ecco allora passare dalle parole ai "fatti": in allegato la mia idea!”.

Nella foto il progetto visto dall’alto del nuovo porto turistico in Zona 'depurata’, nei pressi del depuratore che scarica liquami a mare. Un braccio del molo lungo è agganciato allo scoglio dell’Eremita, mentre l’estremità opposta si ramifica dal lungomare Cristoforo Colombo. Un porto attrezzato con tanto di frangiflutti e attracchi per le navi da turismo.

Non c’è che dire, un vero porto di m…are.

Porto_affollato_-_Copia

Commenti  

 
#28 Ing. Aldo Sportelli. 2011-02-18 23:51
giò mazz. Tanto tuonò che hai fatto piovere. Da decenni si dice a polignano che prima o poi "qualcuno" avrebbe costruito anche sullo scoglio dell'eremita: tu gli hai fornito l'idea e l'alibi. Inserito in un progetto generale di realizzazione di infrastruttura portuale, vuoi vedere che cominciamo col colare il cemento dallo Scoglio? Lì si può prevedere la realizzazione di un impianto di avvistamenti che poi con opportuno cambio di destinazione d'uso diventa impianto di appuntamenti per vip...! Non te ne potevi stare buono e zitto?
 
 
#27 abitante 2010-10-16 20:09
basta che lo fanno prima possibile, portino la fogna ancora che non c'è e sistemino quella zona ancora da completare, come per i parcheggi e altre iniquita', è una zona che portera' sviluppo a tutto il paese
 
 
#26 gioventuuuuu 2010-10-16 18:59
dire di no al porto.e come dire no al progresso del paese..aprite la mente..firate un po per l'italia...forse sono da discutere i modi e i tempi..
 
 
#25 io direi porto deturpato 2010-10-05 22:58
sono daccordo con il dottor Pasquale Seripierri.Finalmente qualcuno che ha gli occhi ben aperti sull'attualità e sopratutto sulla salute.sono convinta che il porto,così come è stato concepito,può solo deturpare l'unicità e la bellezza delle nostre coste.perchè invece(con un pò d'intelligenza)"a mente aperta"preservare la costiera,creare un grande parco divertimenti... un acquario... un museo del mare...oppure altro.invito a tal proposito imiei cari concittadini a proporre idee in merito,che nel contempo rispettino la natura e la nostra Bellissima Polignano,e che porterebbero quei"tanti soldini"cosi agognati da coloro che invece attendono i soldoni dei vari Briatore di turno...cara amministrazione, pensa che sbaglio?IO ALLE FAVOLE NON CI HO MAI CREDUTO.E nemmeno i polgnanesi ci credono più;-);-)
 
 
#24 Cittadinanza attiva 2010-09-05 12:27
A quanti chiedono notizie su di noi li invitiamo a materializzarsi per saperne di più. Su questo sito e non solo, in alcune occasioni abbiamo già detto e fatto (conferenza stampa, raccolta di migliaia di firme). Prima di chiedere agli altri dimostrate voi chi siete e che fate per il paese! Nessuno può chiedere, per di più, nascondendosi dietro la cortina fumogena ed anonima, dove abbiamo scoperto funzionari del Comune, personaggi vari, Ass.ri, ec c., (nascosti per disegni politici ed affaristici?). Inoltre, altra strana coincidenza: alcuni chiedono e vogliono sapere solo di noi pur leggendo che in molti su polignanoweb usano sigle e plurali maiestatis.
 
 
#23 residente 2010-09-03 19:21
una domanda che non centra nulla con il post:
Cosa è cittadinanza attiva???
Mi spiego meglio...tranne che nei post di polignano web non ho trovato in rete nulla su tale associazione (polignanese)!
Da chi o da cosa nasce tale associazione?? quali sono i fini di "cittadinanza attiva"? ha una sede? Come si sostiene e quanti soci annovera? Come ci si iscrive?
Chi è che scrive continuamente usando il plurale maiestatis? e sopratutto è lui il presidente?
 
 
#22 mondolibero 2010-09-03 18:45
Si definisce porto turistico quel particolare tipo di infrastruttura portuale costruita o dedicata ad un uso prettamente diportistico, dotata di attrezzature di rimessaggio, riparazione e rifornimento dei natanti di varia stazza di tipo turistico, amatoriale o sportivo.

Un porto turistico è un porto attrezzato al ricovero di natanti che possono andare dal piccolo cabinato al grande yacht. Per la sua specifica funzione si trova in genere in località caratterizzate da attività di turismo. Può essere naturale, se è ricavato da insenature rocciose, piccoli fiordi o baie, oppure artificiale se costruito interamente con varie tipologie costruttive (calcestruzzo, prefabbricati, strutture galleggianti o pontili sospesi).

Per assolvere alla sua specifica funzione deve essere dotato di tutte le attrezzature per l'assistenza ed il rifornimento sia di carburante ed acqua potabile, che di generi alimentari per i rifornimenti di bordo (cambusa). Di solito è presente un certo numero di gru di alaggio o piccoli bacini di carenaggio per i natanti più grande dimensione.

Nelle adiacenze dei porti turistici più importanti sono spesso presenti strutture alberghiere e di ristorazione. Con lo sviluppo delle flotte di natanti da diporto, anche i porti turistici si sono sviluppati aumentando di numero e servizi offerti.
 
 
#21 carlo de luca 2010-09-03 17:43
Anche se venisse costruito in contrada santa caterina e quindi lontano dal posto di mer individuato dal divertente sarcasmo di Giò, rimarrà sempre un porto di mer, e per tante ragioni tutte non difficilmente intuibili da chiunque. Spero che i polignanesi lo capiscano in tempo per le conseguenti decisioni al momento opportuno.
 
 
#20 melinda gordon 2010-09-03 17:01
Porto turistico fantasma, amministrazione fantasma, opposizione smaterializzata.
Vedo solo pareti che si sollevano in via san Vito occultando il nostro mare.
 
 
#19 mayday 2010-09-03 16:26
Sono del parere che affermare che il porto turistico nn sia utile è una grande fandonia!esso può portare ricchezza e notorietà al Paese ma nn per l'arrivo di quattro teste arricchite,che anche parlarne gli da più notorietà di quanto essi meritano,ma un giro di moneta che si creerebbe per i grandi e piccoli commercianti!Il problema principale è che tutto questo a distanza di anni è ancora fermo ed immobile....Il fatto di aver venduto il porto ad un privato,sempre per il mio modesto parere, è stato un fattore obbligatorio proprio perchè nn c'erano fondi sufficenti per la costruzione!Per quel che possono dire molti, il privato tende sempre a migliorare e a far fruttare sempre di più(proprio perchè ci deve essere un tornaconto).Andrebbe a suo svantaggio realizzare ed organizzare una cosa poco efficiente(o efficente, cm preferite)!Per coloro che sostengono il fattore ambientale, sn d'accordissimo cn voi ed appoggio la vosta tesi,ma purtroppo esso è messo sempre a dura prova dall'uomo ogni giorno e cn l'avanzare degli anni andrà sempre peggio....
 
 
#18 Cittadinanza attiva 2010-09-03 12:58
Giò, noi, avevamo inteso la tua una proposta ironica e satirica e ti avevamo accompagnato nella provocazione. Seriamente invece, abbiamo denunciato gli affari edilizi in itinere alle spalle del porto"! perdipiù rilanciando -questa volta- sul serissimo problema del depuratore e del suo eventuale e possibile spostamento. Invece e come al solito... Alla prossima.
 
 
#17 Ezio79 2010-09-03 04:19
Carissimi polignanesi la questione è semplice da comprendere ma non da risolvere: l'inquinamento è uno dei problemi più gravi della Terra se non addirittura il più grave,ma a quanto pare viene sempre IGNORATO ED EVITATO PER VARI MOTIVI OSCURI MA IMMAGINABILI... Comunque "aprendo la nostra mente" e quindi viaggiando possiamo notare che alcuni paesi bagnati dal mare presentano un posto turistico. Ma in realtà Polignano essendo molto piccolo non può ospitare un posto turistico che ci costringerebbe( sia noi polignanesi che turisti) a fare il bagno altrove! Ecco perché è NECESSARIO CHE IL PORTO NON SI COSTRUISCA!
 
 
#16 bellini 2010-09-02 12:40
sono in parte daccordo con torres, anni e anni di amministrazione pubblica e non abbiamo un straccio di porto degno di tal nome , non per forza devono attraccare solo i panfili di briatore o altri cafoni del genere, ma purtroppo si è arrivati a venderlo e darlo in gestione ai privati che ovviamente dovranno lucrare con tutto quello che ne consegue e sicuramente troveremo qualche attuale politico in mezzo, ma questo perchè il pubblico per anni è stato incapace e menefreghista e i cittadini dormienti come sempre. lascio perdere la questione ricchi o poveri...non ci porta da nessuna parte se non immobilismo
 
 
#15 Gio 2010-09-02 03:03
Come si evince da alcuni interventi qualcuno crede ancora che se il mondo fosse pieno di ricchi i poveri starebbero … meglio!!! Mah! Chissà da chi li prendono i soldi i ricchi ? Non certo dai ricchi che altrimenti sarebbero poveri… Mah! Qualcuno crede anche che la befana porta i regali a tutti i bambini buoni, e siccome ne porta di più ai bambini ricchi se ne deduce che i ricchi già da bambini siano i più buoni. Che ci volete fare. Se qualcuno crede di essere buono e altruista già pensa di appartenere al ceto dei ricchi e ha già scelto il modello di cayenne da comprare...
Poveri noi che ci battiamo per non farci tassare l'aria che respiriamo e derubare l'AMBIENTE (come scrive Serripierri) dalle persone che con l'arroganza del denaro e con la forza politica comprata dalla dabbenaggine dei fessi pretende che dovremmo anche ringraziarli... Non è invidia sociale la nostra! È coscienza di classe! E questa se si gira il mondo, non nei dorati villaggi turistici, ma nelle strade del mondo si impara a viverla sulla propria pelle.
 
 
#14 il mio nome è mai più 2010-09-01 19:07
immagino che il nostro "Torres" non sia il consigliere!!!
noto, o almeno ho questa impressione, che il termine agricolo sia stato usato in senso dispregiativo!!! Bene, se così fosse, la prima cosa che deve ricordare è che l'agricoltura è il lavoro primario perchè permette di sfamare!
In merito ai soldini ritengo che dato che si concede l'uso di un bene pubblico (la scogliera!!!) i sodini devono finire anche nelle tasche degli "agricoltori"!
in merito allo sviluppo socioeconomico non credo che questo debba intendersi solo ed esclusivamente come economico ma dobbiamo cominciare a ragionare in termini di qualità della vita.
Per me alzarmi la mattina e vedere il mare limpido, l'aria pulita e la scogliera meravigliosamente brulla e libera da impedimenti di ogni genere è impagabile...
Ritengo che anche molti turisti scelgano le proprie mete non in virtù del "bordello" o dell'attracco per il proprio yacht...ad avvalorare questa mia tesi c'è il fatto che Trani (bellissima cittadina) ha un posto turistico ma "briatore" non c'è mai stato. O come Otranto dove la gente del luogo va al mare a porto badisco, santa cesarea o a Castro.
I porti turistici finiscono per ingrassare solo le tasche dei concessionari, dello stesso, che quadagnano dal rimessaggio delle barche degli stanziali e non dei turisti di passaggio (tenete presente che un posto barca per un 35ft costa circa 3000 euro l'anno).
Caro amico torres non sei l'unico a viaggiare... a polignano c'è gente che ha deciso di viverci dopo aver "viaggiato" non per piacere ma soprattutto per lavoro il che fa vedere i luoghi con occhi diversi!
 
 
#13 dr. pasquale seripierri 2010-09-01 12:16
Cari Polignanesi e legislatori,
è mai possibile che a nessuno interessi l'AMBIENTE : ma qualcuno non prova ad immaginare le nefaste ricadute dell'inquinamento, del riscaldamento per via degli scafi, dell'olio galleggiante, del fetore degli sfiati delle marmitte, dell'impatto sui fondali e, dulcis in fundo, della sottrazione dei già pochi spazi balneabili ai comuni mortali delle rocce popolari, di chi non può permettersi le maldive o mari lontani dagli effluvi e dagli scarichi di qualunque natura. Tutto ciò a chi giova ? "Cui prodest ?" direbbero i latini. E siccome, ricordatelo, ambiente = salute, prima di prendere iniziative irreversibili, pensateci !! Ci potremmo trovare con dei connotati ambientali, che ci ammirano nel mondo, modificati per sempre.
 
 
#12 torres 2010-09-01 11:49
io credo che un bel porto turistico , porterebbe un po' di soldini in questo paese agricolo, non si puo' fermare lo sviluppo socioeconomico , perchè una parte del paese ha un reddito basso o cos' altro , sarebbe egoistico, e poi l'invidia sociale porta solo staticita' e decadenza e poi non colgo il problema delle porche cayenne....
Il problema vero invece è cercar di far qualcosa per l'interesse di tutti, cambiando l'attuale dirigenza che ci governa che purtroppo è piena di conflitti d'interesse.
 
 
#11 licia colo 2010-08-31 17:25
Torres sindaco;-);-);-) per favore, lo vedo troppo avanti con i tempi.
 
 
#10 residente 2010-08-31 11:19
egr. "da torres" per viaggiare ci vogliono "i soldi"...e tra gli elettori di questo comune (gli elettori...non chi foraggia le campagne elettorali) di soldi in questo paese c'è ne sono ben pochi...se gentilmente lei ci mette a disposizione degli omaggi presso qualche agenzia viaggi...saremo lieti di "farci aprire la mente"!!!
In merito alle persone facoltose ne vedo passare quotidianamente, da sotto casa mia, durante i mesi estivi con "porche cayenne" e similari... mi creda in quelli invernali non ne sento la mancanza!!!
ritorniamo al discorso di qualche giorno fa...questi soldi a chi li porterebbero???
La comunità polignanese non può e non deve sempre vendere l'anima al diavolo in cambio delle briciole...ne tantomeno si può pensare che l'intera comunità lavori nel turismo d'èlite...a questo punto e giusto che chi amministra cominci a dare conto dei vantaggi che simili situazioni possono creare all'intera comunità e non solo ad alcuni!
Basta con le solite chiacchiere buone sempre per abbindolare i bambini...
è vero viaggiare apre la mente...ma solo a chi ha gli occhi per vedere!
 
 
#9 Mitico Giò 2010-08-31 05:21
Complimenti Giò.....apprezzo sempre e volentieri le tue idee e come le esponi.....Se ti candidi al comune sarò il primo a votarti....Per modo di fare ti paragono a Vittorio Sgarbi(senza offesa eh..), il prendere per cu... in maniera ironica e nello stesso tempo fai riflettere molto.

Un tuo ex ex alunno ,ricordo ancora quando ammiravi (per modo di dire ) i miei disegni, agli esami quando ti avevo mostrato il disegno avevi detto alla commissione: Bella cornice!!!!e con un sorriso mi avete congedato....Però avevo preso buono eh...!!!! Grazie per l'amicizia che tutt'ora mi mostri!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI