Domenica 16 Giugno 2019
   
Text Size

OPERAZIONE NEAPOLIS: VENERDI' ORE 19 INCONTRO

eugenio-scagliusi-operazione-neapolis

Operazione Neapolis ha organizzato un secondo incontro, come sempre aperto alla cittadinanza. L'appuntamento è venerdì 6 Agosto, ore 19.00, di fronte al Cibus Cafè, Piazzale Marco Polo nei pressi del campo sportivo.

"Ci si ritrova, si guarda, si parla, si ascolta. Si elaborano idee, si pensa ad un programma - è quanto si apprende dal comunicato su facebook - Il tempo dovrebbe aver allontanato i solo curiosi. Possiamo cominciare a lavorare con serenità, umiltà ed attenzione con i contributi di tutti quelli che abbiano lo stesso spirito propositivo."

Link correlati:

VEDI ANCHE L'INTERVISTA A NICOLA LARICCHIUTA

VEDI INTERVENTO DI SCAGLIUSI E LARICCHIUTA AL DEBUTTO DI OPERAZIONE NEAPOLIS

VEDI GLI INTERVENTI DEL PUBBLICO

IL SINDACO BOVINO CRITICO SU OPERAZIONE NEAPOLIS, EUGENIO SCAGLIUSI E MOVIMENTI POLITICI IN GENERE

EUGENIO SCAGLIUSI CRITICA IL RADIO TOUR E PISTA CICLABILE

OPERAZIONE NEAPOLIS: LA CAMPAGNA PUBBLICITARIA

GIALLUISI: 'EUGENIO SCAGLIUSI PROSSIMO CANDIDATO SINDACO'

Commenti  

 
#3 di tutto di più 2010-08-08 16:21
Hai tanto da denunciare......per la condotta assunta dalla tua Maggioranza.
...Ma e' anche assurdo e disonesto nei confronti dei tuoi amici con i quali vorresti creare questo grande movimento, che tu debba ancora continuare a convivere con la stessa.
Qunindi mio caro, dai quanto prima le dimissioni da Presidente, altrimenti tutto questo tuo chiacchiericcio, non ha motivo di esistere e di essere preso in considerazione.
ciao...
 
 
#2 indigeno 2010-08-06 16:08
Siamo alle solite ci si lava la faccia per sembrare diversi...ma nel contempo meglio tenere un piede in due scarpe!!!
 
 
#1 Barrister 2010-08-06 14:13
"ci si trova, si parla, si ascolta": quando si agirà?
La speranza è che il presidente del Consiglio Comunale possa avere un impeto "autonomistico" rispetto alla maggioranza allo stesso modo del Presidente della Camera. La valutazione dell'onestà intellettuale dell'approccio verso le proposte provenienti dai cittadini credo che non possa prescindere dall'analisi dei comportamenti che Eugenio Scagliusi adotterà in futuro. Ritengo che sia in questo momento l'unico componente del Consiglio in grado di analizzare con puntualità le vicende amministrative del Comune. Attendo una sua presa di posizione sulla vicenda "Cala Paura" intendendo con essa il conflitto di attribuzioni tra i dirigenti, così come non è possibile che si debba assistere al suo silenzio sulla vicenda "Cala Ponte" e sulle costanti irregolarità che continuano a caratterizzare l'iter amministrativo. Abbiamo forse dimenticato i criteri di "selezione" della società che si è occupata delle prove di concorso e di come sia stato possibile nominare impunemente presidente di commissione il relatore della tesi di uno dei vincitori? o crediamo che il tempo possa cancellare le numerose vicende che hanno caratterizzato questa amministrazione? Nea-Polis significa anche novità di azione oltre che di pensiero? Possiamo avere fiducia di benpensanti scarsamente inclini all'azione?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI