Sabato 20 Luglio 2019
   
Text Size

FOCARELLI: 'ANDREMO ALLA CORTE DEI CONTI'

focarelli-angelo-nervoso

ANGELO FOCARELLI CHIEDE LUMI SULLA MISTERIOSA RECINZIONE A SANT’ORONZO


‘Andremo presto alla Corte dei Conti’. Così, il consigliere PD, Angelo Focarelli sulla vicenda dei gonfiabili dell’anno scorso a Lama Sant’Oronzo, nelle vicinanze dei quali, da pochi giorni, è apparsa una misteriosa recinzione.

Riportiamo l’intervento in aula di consiglio comunale, nell'ambito del dibattito sulle funzionalità dell’ex caserma della GdF a San Vito; un immobile del valore inestimabile acquistato dall’amministrazione per 180 mila euro.

'DI GIORGIO ACCUSATO INGIUSTAMENTE DI TRATTATIVE PRIVATE' – “Andremo alla Corte dei Conti” – “Avete sbandierato ai quattro venti che l’estate polignanese avrebbe avuto sponsorizzazioni. Invece ci troviamo a fare una variazione di bilancio per i proventi della bit di Milano, 6mila euro che sono ben poca cosa. Di Giorgio è stato accusato di trattative private con accuse infondate. Invece, questa amministrazione si fonda sulle trattative private. Penso che dobbiate fare una riflessione su quella che è l’amministrazione dopo tre anni di mandato. Si può continuare ad andare avanti a tentoni? Si compra la caserma della finanza senza avere i soldi, senza sapere cosa farne. Si fanno gare d’appalto con invito diretto su indagine di mercato. Non riusciamo a sapere quali sono le condizioni delle gare: ho chiesto conto di quella del Baby Park e appalto rifiuti perché vogliamo sapere se esiste una convenzione. A tutt’oggi non abbiamo avuto nessuna risposta.”

'CHE SUCCEDE A SANT'ORONZO?' - "La ditta dei rifiuti - prosegue il consigliere dell'opposizione - sta lavorando da venti giorni, ma ho l’impressione che al di fuori dei cassonetti e dei problemi degli operai risolti, il resto è completamente fuori dal capitolato. Dobbiamo far fronte immediatamente all’esborso dei 180 mila euro per l’ex caserma. Chiediamo cosa l’amministrazione ha intenzione di fare in quel locale. E’ una variazione di bilancio inconsistente, come il lavoro di questi sette mesi.”

Non sappiamo che fine ha fatto il porto turistico, il collegamento del lungomare a Grotta Ardito, nella pista ciclabile non è in funzione il semaforo, al parcheggio a San Vito ci vanno appena dieci macchine. Fateci capire a lama Sant’Oronzo cosa sta accadendo, perché avete circoscritto quella famosa area che avevate dato in concessione per fare i palloni gonfiabili. Ci sta una recinzione attorno. La situazione di Sant’Oronzo ce la dovete spiegare, se fa parte del bilancio o meno: l’anno scorso sono stati spesi 30 mila euro e noi chiederemo spiegazioni alla Corte dei Conti; sto già preparando una richiesta per intervenire in quell’area già data in concessione a un privato. E’ una storia che si ripete. Una parte di quei 30mila euro li avreste potuti utilizzare per fare altro.”

Commenti  

 
#2 sempre io francpape 2010-07-25 13:48
ma quando c.... andate????????????????>:sad::sad::sad:
ma va f...............
 
 
#1 UN COMUNE CITTADINO 2010-07-22 22:15
Ci tengo a precisare al consigliere Focarelli che l'area sita in lama S.Oronzo, di recente recinzione, è PROPRIETA' PRIVATA.
E' stata ricostituita una recinzione perimetrale già esistente in passato per contrassegnare la stessa PROPRIETà PRIVATA dall'attigua area comunale.
Il comune, in seguito ai lavori di sbancamento effettuati sull'adiacente zona comunale, ha chiesto ed ottenuto dai proprietari il permesso di eliminare il muro perimetrale, risultato in corso d'opera pericolante.
Pertanto, si precisa che i soldi stanziati per l'adeguamento di tale area comunale non hanno interessato minimamente L'AREA PRIVATA, la quale, per poter essere ridefinita è stata nuovamente recitantata dai proprietari a spese personali e non COMUNALI, come dire : "OLTRE AL DANNO ANCHE LA BEFFA".
In merito ai palloni gonfiabili, così definiti, forse per ironia dallo stesso Focarelli, si precisa che è stato approvato un progetto,con convenzione comunale, che prevede nell'ambito dell'area privata la realizzazione di un parco divertimenti per bambini, con giochi gonfiabili ed altro che riguardi sport, svago e gioco.


 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI