Giovedì 20 Giugno 2019
   
Text Size

"L'AMMINISTRAZIONE BOVINO E L'US POLIGNANO COMPLICI"

manifesto-salvatore-colella-us

Il consigliere dell’opposizione Salvatore Colella (ApI) risponde al ‘calcio di punizione’ della società sportiva Us Polignano e fa affiggere un manifesto duro di denuncia (vedi in basso, a fine articolo). L'accusa è nei confronti dell’amministrazione Bovino alla quale il consigliere chiede "le somme indebitamente pagate al posto dell'US" e che "vengano restituite alle casse comunali".

Nei particolari rivela i termini contrattuali della convenzione stipulata tra comune e società calcistica e accusa, come già aveva fatto pubblicamente in diversi consigli comunali: “…senza autorizzazioni e agibilità: l’US fa usare il campo anche a pagamento per molti tipi di eventi e in contrasto con la convenzione, fa disputare un campionato ad una società sportiva di Monopoli.” “Solo per il 2008 e il 2009 - prosegue - ben 17mila euro di energia elettrica e gas, che dovevano essere a carico dell’US, sono state pagate dai cittadini polignanesi.” Colella definisce tali somme come “debiti elettorali” che l’amministrazione Bovino sconta.

Nella parte finale, il consigliere ritaglia uno spazio per l’ironia, a proposito delle considerazioni poco lusinghiere stampate sul precedente manifesto dell’US.

IL PROGETTO CENTRO POLISPORTIVO - Intanto, in città si fanno circolare bozze di un presunto progetto del “Centro Polisportivo” che sarebbe saltato fuori da un fantomatico cassetto. Il progetto è datato 30/09/2006, quando alla guida della città c’era Simone Di Giorgio. Il disegno è il ritratto di una pianta; una vera e propria cittadella commerciale dello sport, con residenze private, due tensostrutture (una in più rispetto a quella utilizzata attualmente dall’US), piscine, campetti e strutture da ristoro.

Lo schizzo dell’opera è incompleto ed è stato fatto girare nei corridoi a Palazzo di Città. Potrebbe essere un falso, forse solo un esercizio accademico, dicono, oppure un esercizio diabolico di pura dietrologia. Chi lo sa. Di sicuro, qualche dietrologo è già all’opera. Lo schizzo del progetto tra l’altro, è saltato fuori dal cilindro solo qualche ora dopo l’affissione del manifesto di Colella.

C'è pure chi avanza delle ipotesi tutte da verificare: l’opposizione starebbe sostanzialmente infangando l’immagine pubblica dell’US per cacciare la società sportiva dalla gestione attuale del Polivalente, e realizzare l'avveniristico progetto col sostegno di privati. Attendiamo sviluppi.

VEDI ANCHE IL MANIFESTO DELL'US POLIGNANO

manifesto-salvatore-colella

 

 

 

Commenti  

 
#8 Mr. Polignano 2010-06-19 15:26
con quanta leggerezza........si sperperano i nostri soldi.
... non vedo, non sento, non parlo.
 
 
#7 gelataio 2010-06-17 11:36
per giunta ed addirittura....hanno inserito nella programazzione di bilancio 2010, "il piano anticendio per la tecnostruttura", per un importo di circa Euro 20.000.00.
Non e' assurdo......che il comune paghi, un impianto di sicurezza ad un privato ???????>:sad::sad::sad::sad:
 
 
#6 cucù 2010-06-16 05:45
*** La caduta dell'amministrazione Di Giorgio
viene pagata. Il concorso *** figlio di Maglionico,il polivalente dato gratis alla società di ***, l'energia elettrica ed il gas che vengono pagate dal comune con i soldi dei cittadini, società edilizie che si sono costituite subito dopo la vittoria elettorale di Bovino e che *** soprattutto se il progettista è Bovino,e chi più ne ha più ne metta. Questo è il trattamento che ci meritiamo. Torres,quello che gridava allo scandalo delle assunzioni tricom si è messo le *** sugli occhi ,i tappi nelle orecchie e gli hanno messo la museruola, tanto fa quello che gli pare con i portatori di handicap e con gli anziiani. Che schifo. Se non ci diamo una mossa questi ridurranno il paese in un cumolo di macerie.Speriamo che le iniziative individuali diventino collettive e si costruisca una vera alternativa politica a tutto questo malaffare.
 
 
#5 legalita.lia 2010-06-16 02:19
legalità , parola indecifrabile per la politica figurati da.......
40 anni di potere ,tituli....non c'ero.Ridicolo é continuare a voler
farsi amare questa volta dall'altra parte minacciando esposti che speriamo
che faccia almeno potrò dire che ha veramente fatto qualcosa.
Gli esposti si espone chi non ha gli armadi, a nome di,metti la faccia
e pago io,oggi, ma domani e in politica domani arriva sempre prima gli
eventuali danni si piangono da soli, e a nome di sicuramente lo potrai trovare seduto nuovamente con i suoi ex.
 
 
#4 Il giurista 2010-06-15 23:05
Certo che se fosse vero quel che il consigliere Colella afferma siamo in presenza di qualcosa di grave. E' tempo che il Sindaco dimostri che non ci sia del marcio nella gestione della struttura pubblica e lo faccia in modo obiettivo sconfessando la tesi di Colella. I cittadini hanno il diritto di sapere se sono stati "truffati" oppure no. Delle due l'una, o siamo di fronte ad una grande bufala costruita artatamante oppure c'è qualcuno che dovrebbe chiedere scusa e togliere il disturbo, fatti salvi eventuali riflessi penali. Da cittadino polignanese spero che si faccia subito chiarezza, nel nome della legalità.
 
 
#3 Pino 2010-06-15 15:33
ma i debiti,..... la Societa Sportiva U.S, oltre ad averli intrattenuto con il Comune di Polignano a mare.....ha anche contenziosi con parecchi onesti cittadini,....in passato molto fiduciosi dei lor Signori Dirigenti.
 
 
#2 Cittadinanza Attiva 2010-06-14 16:02
Scusate la ripetizione ma ci pare utile informare tutti che anche questo manifesto verrà allegato all'esposto, precedentemente annunciato, che invieremo alla procura penale e contabile! Prendiamo atto del "rumoroso silenzio" di Sindaco, Ass.re al ramo, e revisori dei conti! tutto ciò per far chiarezza su accuse e controaccuse che i contendenti si rinfacciano!
 
 
#1 &le stelle stanno a guardare.... 2010-06-14 14:36
mi kiedo quando sapremo la verità sui conti pubblici....dalle cene offerte ai viaggi e alle manifestazioni xgli amici degli amici adesso basta...senza contare i concorsi farsa altro ke ripristinare la legalità kome qualke consigliere exAn o altro sbandierava prima delle elezioni..cmq adesso è bene fare chiarezza...!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI