Mercoledì 27 Marzo 2019
   
Text Size

LOMELO PRENDE LA RESIDENZA A CONVERSANO?

lomelo--congresso

'CON LA POLI BORTONE PER VENDOLA NON C'ERA STORIA. AVREMMO PERSO ANCHE IN PUGLIA'

Critico verso tutti il contributo di Mimmo Lomelo (I Verdi) ai lavori del congresso del Partito Democratico di Polignano e Conversano (vedi video in basso). Dalla nostra redazione di Conversanoweb inoltre, apprendiamo che l’ex assessore regionale starebbe per prendere la residenza nella città dei conti, a Conversano, anche se non è chiaro quanto siano veritiere o ironiche le sue affermazioni, tra l’altro sostenute da alcuni presenti che hanno accolto la notizia con entusiasmo.

A Conversano, Lomelo comincia il suo intervento stigmatizzando il crescente dominio dell’antipolitica: “Stiamo attraversano un pessimo periodo dal punto di vista politico e della tenuta dei partiti. Spesso si lavora per la destrutturalizzazione dei partiti. Berlusconi conviene a questa cultura dominante che sta cercando di farci regredire”. Il riferimento – oltre a Berlusconi che ha creato un partito virtuale, funzionante come macchina elettorale – è ovviamente a Beppe Grillo, il primo a cavalcare la tigre dell’antipolitica, poiché – a detta di Lomelo – è un terreno che rende bene: “Grillo ha triplicato i suoi affari e nella sua Genova gira con la Ferrari”.

Non ne esce indenne neanche SEL: “Non potete dirci che le ‘Fabbriche di Nichi’ sono la sostituzione del sistema dei partiti e della fonte di elaborazione delle regole; erano dei comitati elettorali che mi auguro possano trasformarsi in partiti”.

Condanna perentoria anche per il bipartitismo voluto da “l’americano Walter Veltroni”: “Se continuiamo a dire che devono esistere due soli partiti – che fanno a gara per diventare partiti televisivi e di salotto – continueremo a perdere per i prossimi 20 anni. Bisogna tornare a fare alleanza organica: è inutile fare battaglie contro le leggi liberticide se poi da questa parte non c’è un’alternativa. Vedo, in Italia e in Puglia, qualche Masaniello in più piuttosto che statisti e leader”.

Al congresso di Polignano bacchetta Antonello Matarrese, segretario Pd uscente, e giustifica così il suo sostegno a Francesco Boccia alle ultime primarie: “Da soli non si va da nessuna parte. E’ difficile conoscere l’apporto degli alleati. Caro Antonello, se io non avessi portato tutti gli iscritti, oltre 200, a votare convintamente per Boccia, voi a Polignano avreste preso una di quelle cantonate che forse non hai manco idea!”.

'CON POLI BORTONE NON C'ERA STORIA' - Votare Boccia alle primarie, piuttosto che Vendola non è stata una scelta sbagliata per Lomelo: “Non era una scelta sbagliata. Né io l’ho fatto dopo tanti mesi perché avessi dei rancori. Perché a Roma si diceva che Berlusconi stava facendo la corte ai deputati per andare a votare e c’eraun accordo con l’area moderata. In Puglia abbiamo vinto perché il polo era diviso. Con la Poli Bortone non c’era storia. Noi avremmo perso anche in Puglia. Comunque non sono convinto di come siamo partiti con l’amministrazione regionale. Se Vendola crede di mettere in campo la guerra di movimento rispetto a quella di trincea, non andiamo da nessuna parte. Io, poi, non sono presidenzialista: non ho votato lo statuto regionale perché dei partiti bisogna tenerne conto.”

Lomelo traccia il percorso e dà la sua ricetta per ricostruire il centrosinistra a Polignano: Noi dobbiamo fare un percorso in questo paese non contro, per governare. In questo percorso dobbiamo iniziare a ragionare su cosa dobbiamo fare. Dobbiamo partire da un programma serio e condiviso. Dobbiamo divulgare un programma in questi mesi.”

Infine, cita anche il caso Mimmo Ruggiero che, citando le sue parole "ha fatto il salto della quaglia”, ma non esclude un ritorno all’ovile di brandelli del centrosinistra ora in maggioranza: “Non dispero che pezzi dell’amministrazione vengano recuperati ad una giusta causa. Dobbiamo essere capaci e in grado di aprire a 360 gradi. Credo che all’interno di questa amministrazione comunale ci saranno delle sofferenze. Amici che hanno militato in alcuni momenti nel centrosinistra. Il compito che ci attende non sarà facile.

Link correlati dopo il video.

VEDI ANCHE LA RELAZIONE DI MATARRESE SU EDILIZIA PRIVATA E PISTA CICLABILE

VEDI ANCHE BEATRICE DE DONATO CONTRO PRIVATIZZAZIONE GROTTA RONDINELLE

GLI ALTRI INTERVENTI AL CONGRESSO PD

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI