Venerdì 22 Marzo 2019
   
Text Size

FRUGIS: 'NE' COMUNISTA, NE' FASCISTA'

frugis-franco-colella

GLI INTERVENTI AL CONGRESSO PARTITO DEMOCRATICO

Franco Frugis al PD: 'Il vero nemico da battere alle comunali del 2007 era Bovino, non Frugis e Colella'

Riportiamo alcuni interventi dal congresso del Partito Democratico di Polignano, a margine della lettura della relazione fiume del segretario uscente Antonello Matarrese su progetti e conflitto d’interessi del sindaco, sopraelevazioni, edilizia privata. L’ex segretario ha parlato anche di innominabili società che trattano con gente semplice l’acquisto di terreni per costruirci case.

Intanto, si sta tentando di ricostruire il centrosinistra, raccogliendo anche i cocci del passato. Gli interventi riaprono vecchie ferite, come monito per ricostruire subito l’alternativa al governo con un programma da presentare alle prossime comunali. Franco Frugis in particolare riapre il caso apparentamento si o no delle comunali 2007 (neanche tanto archiviato), negato il quale Simone Di Giorgio candidato sindaco andò dritto incontro alla sconfitta. "Fa niente - rivelò allora profetico Salvatore Colella prima del ballottaggio Bovino - Di Giorgio - vorrà dire che divideremo insieme i banchi dell'opposizione". Così è stato.

Discorso a parte meritano gli interventi di Beatrice De Donato (vicesindaco), Mimmo Lomelo e Domenico Vitto, per i quali pubblicheremo un articolo a parte.

Secondo voi il centrosinistra è davvero unito? Il passato è una terra straniera?


GLI INTERVENTI


PASQUALE PEDOTE (coordinatore Pdl) - “Faccio i complimenti alla relazione di Matarrese tranne la parte che riguarda la maggioranza, ma è il gioco delle parti.”

ANTONIO PACELLI - “Relazione lucida, leale e reale. Perché effettivamente il PD negli ultimi due anni non ha fatto il ruolo che doveva svolgere in tutto e per tutto. Tutti i componenti del PD non hanno fatto quello che dovevano fare. Questo è il momento di voltare pagina. Il centrosinistra a Polignano deve esistere, indipendentemente dai personalismi, dalle figure. La giovane età del nuovo segretario ci fa capire che molto probabilmente si sta aprendo uno scenario diverso in questo paese, dove troviamo finalmente giovani uomini che si avvicinano alla politica, che la vogliono fare propria.

FLAVIO OLIVA (Verdi) - “Bisogna riconoscere al PD di essere stato una figura di riferimento in questi anni. Dovremmo veramente cambiare la fascia di persone da coinvolgere, ragazzi che a vent’anni sono disinteressati dalla politica.”

SALVATORE COLELLA (API) - “Devo dire che in questi anni quelle difficoltà interne al centrosinistra e le incomprensioni che c’erano si sono appianate già da alcuni mesi. Si fa un lavoro comune, però non basta. Il PD deve essere il partito guida per la rinascita del paese. Dobbiamo fare proposte chiare e porci in alternativa chiara, facendo un quadro politico chiaro non dell’ultima ora.”

FRANCO FRUGIS (Lista Volare) - “Alle ultime amministrative ho condiviso la scelta successiva del PD di correre da soli. Non condivido però che da una parte dovevano stare i buoni, dall’altra i cattivi. Noi abbiamo il dovere di stare insieme. Non abbiamo potuto farlo sotto una unica egida. Io nel centrosinistra mi riconosco però mi sento democratico cristiano, non voglio morire né comunista né fascista. Siamo pronti a cambiare. A non consegnare più un’altra volta il paese al centrodestra. L’altra volta non si è potuto fare l’apparentamento e non si è voluto scendere a compromessi? Per me è stata più vostra del Pd, la responsabilità, ritenendo il vero nemico non Bovino ma Franco Frugis e Salvatore Colella, gli altri amici del centrosinistra. Mi auguro che queste cose siano superate.”

______________________

VEDI ANCHE LA RELAZIONE DI MATARRESE E INTERVISTA: SOCIETA' INNOMINABILI, EDILIZIA PRIVATA

DOMENICO SCAGLIUSI NUOVO SEGRETARIO PD: 'GIORNALISTI PREZZOLATI'

Commenti  

 
#1 Raziel 2010-06-03 18:56
:D:D:D Eccolo il primo "quando la nave affonda i topi sono i primi a scappare" come volevasi dimostrare ora ci sarà la gara dei soliti a ricercarsi un posto nella futura amministrazione, visto che questa ormai è data per persa. per chi avrà votato alle provinciali altro che "DEMOCRATICO CRISTIANO" :o
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI