Domenica 24 Marzo 2019
   
Text Size

CONSIGLIO: RISSA IN AULA TRA BOVINO E COLELLA

consiglio-comunale-bilancio

COLELLA AL SINDACO: 'Non rispondi sul cimitero, ti comporti da vigliacco!'

Sul Polivalente Colella chiede l'intervento della Corte dei Conti

BOVINO: 'Qualcuno per decenni ha calpestato questo paese disseminando porcherie. Io non ho mai rubato.'

 

12 voti favorevoli, 5 contrari. All’una e mezza di notte è stato approvato il rendiconto di gestione dell’esercizio finanziario 2009, dopo cinque ore di serrato dibattito e risse in aula, l’ultima delle quali ha incalzato sui toni e ha prodotto insulti tra il consigliere Salvatore Colella (Api) e il sindaco Angelo Bovino.

La lite è la conseguenza dell’intervento di Colella che, ancora una volta, ha chiesto chiarimenti al sindaco in merito al porto turistico, ai lavori con progetto di finanza per il cimitero realizzati dall’impresa Fimco di Fusillo e ancora, al depuratore del rione Macello, ai presunti progetti edilizi firmati dal sindaco, al contratto di convenzione stipulato tra il comune e la società di Pierino Maglionico che gestisce il polivalente sportivo per il quale Colella ha minacciato di rivolgersi questa volta dalla Corte dei Conti: ‘La convenzione non viene rispettata, da due anni hanno l’uso di questo polivalente e non rispettano la convenzione, dovrebbero pagare tutti i servizi, invece da due anni con il silenzio dell’amministrazione, ha continuato a pagare il comune, e qui ci sarà l’ingerenza della Corte dei Conti, perché qualcuno dovrà pur pagare. Mi auguro che un giorno arrivino risposte a queste interrogazioni.”.

Ecco un estratto del dibattito con virgolettati, successivo ai primi interventi del sindaco e a quelli di Salvatore Colella dove il primo, alludendo evidentemente al consigliere dell’opposizione, aveva parlato di “qualcuno che per molti decenni ha calpestato questo paese disseminando porcherie e ora si mette a parlare di ambiente e urbanistica.” – dicendo la sua su alcuni argomenti scottanti e rivendicando le cose fatte da questa amministrazione, mentre l’altro ha incalzato sui 2 milioni di euro per il cimitero, porto turistico e polivalente.

Colella a Bovino: “Quando parli devi avere il coraggio di affrontare il dibattito, non puoi fare il vigliacco e scappare, devi avere la dignità di ascoltare il dissenso.”

Bovino a Colella: “tu rappresenti molto poco il dissenso...”salvatore-colella-consiglio

Colella a Bovino: “Tu devi accettare il confronto. Devi avere la dignità di ascoltare il dissenso. Ho preso più di un quinto dei voti dei cittadini. Mi meraviglio di questa preoccupazione nell’accettare il confronto, di questa intolleranza al dissenso, a coloro i quali non la pensano come il nostro sindaco. A parte le invettive che respingo perché di quello che hai detto, caro sindaco, tu della mia storia politica non hai neanche un grammo da rivendicare. Le tue sono invettive non dignitose, non corrette. Ho parlato del porto e non hai dato risposta, invettive si. Ho parlato del cimitero caro sindaco, non hai detto niente. Sul fatto che l’impresa ha incassato 2milioni di euro e non ha speso più di 10-20 mila euro per il comune di Polignano. Non hai detto più niente su questo, è da tempo che non rispondi. Da tempo non rispondi del caro amico Fusillo, del porto e del cimitero.

Hanno realizzato il Polivalente sportivo e ti sei vantato, anzi l’abbiamo realizzato noi non loro, e adesso se lo vendono a 80 euro l’ora… i nostri figli pagano 60 euro per fare una partitella di giorno, ma soprattutto di notte, perché il polivalente lavora anche la notte fino alle 4 di mattina. E tutta quella corrente che dovrebbe pagare? Tu caro sindaco hai convenzionato e hai costretto i consiglieri comunali a votare una convenzione in quel modo, hai giustificato quel contratto dicendo che siccome fanno la serie A si è dovuto dare il polivalente a questa società. Hai sottoscritto una convenzione per la quale le bollette della luce e del gas doveva pagarle il privato che vendeva gratuitamente una struttura per la quale abbiamo speso 5 miliardi di lire. Per due anni l’avete coperto, non avete detto una sola parola su tutte quelle forniture che sta pagando il comune, senza avere l’abilità di venire in consiglio comunale o dire alla società di fare il suo dovere. E’ possibile trattare un consiglio comunale in questo modo? Quattro mesi senza dare una risposta, dove sei sindaco, sulla Luna? Queste decine di miglia di euro di spese che doveva sopportare la società che gestisce il Polivalente perché le sopporta il comune? “.

Il confronto ha messo a dura prova il presidente del Consiglio Eugenio Scagliusi messo alle strette dal primo cittadino e dal consigliere Vito Giuliani. “Se non siete in grado di autodisciplinarvi - ha concluso rassegnato il presidente - allora dobbiamo far rispettare il regolamento”.

consiglio-comunale-rendiconto-bilancio

Colella anziché chiudere con le dichiarazioni di voto ha pressato sugli argomenti provocando le ire di alcuni consiglieri di maggioranza e del sindaco.

“Faccio la dichiarazione di voto - ha poi concluso il consigliere di minoranza tirando in ballo la vicenda dei progetti edilizi - dicendo che non avete il coraggio del confronto... A firmare progetti edilizi che non può firmare, usare la sua figura di sindaco… Ha mancato di rispetto.”. Questi sono gli strascichi del botta e risposta.

La replica finale di Bovino ha chiuso il battibecco in aula: “Voglio cogliere il senso delle parole del consigliere Ramunni. Nella vita ci sono i galantuomini, ci sono i mestieranti, c’è di tutto. Quando si occupano certi ruoli sono gli altri che giudicano. Evidentemente qualcosa del mio discorso ha leso la maestà di qualcuno e sono saltati i nervi. Evidentemente c’erano delle verità. Mio padre diceva: figlio mio tu hai rubato? No e allora statti tranquillo! Io signor Salvatore Colella non ho mai rubato e posso sedere col massimo onore su questo scranno. Di quello che io sono stato capace di fare il giudizio è palese e me lo ha dato la città. E tu che tanto sbandieri la democrazia devi accettare democraticamente che questo ruolo non ti è stato riconosciuto dalla città. Riproponiti da sindaco. Vediamo quando sarai eletto quello che sarai capace di fare. Per adesso svolgi il lavoro che ti hanno dato da fare. All’opposizione”.

FOCARELLI SULL'EDILIZIA: 'VOLPONI SUPPORTATI DA POLITICI' - Contrasti anche tra Angelo Focarelli e Vito Giuliani. Si parla di volponi dell’edilizia e delle solite cooperative privilegiate dall'amministrazione Di Giorgio, dell’eredità disastrosa lasciata dal governo precedente. Tutte questioni sulle quali torneremo in un prossimo articolo. A breve, invece, entreremo nel dettaglio del rendiconto finanziario e del bilancio.

 

 

Commenti  

 
#14 Ultras US POLIGNANO 2010-05-04 00:24
Colella, come mai ti stai interessando dell' US? Ma tu non eri un amico del Prof.? Qualche volta ti ho visto a Conversano al palazzatto durante il periodo delle elezioni provinciali. Allora era buona l'US per i voti!!! ed io ti ho anche votato..... Ci sono anche altre società di altri sport a Polignano? Sono tutte apposto?? Chi paga la luce e le altre spese alla squola e al campo sportivo e al campo della posta?
 
 
#13 meglio di NO 2010-05-02 19:15
va be..non pensiamoci...si parla di turismo...ma non c'è il porto turistico..ma invece c'è un grandiss "disastro" nei pressi del molo lungo che dovrebbe far riflettere tutti!!!indifferentemente dalla "bandiera"!! come si può parlare di "PAESAGGISTICA" con tutto quel disordine e tutta quella sporcizia!!! e spero che non si faccia avanti nessun finto "ambientalista"...perchè il solo interesse che ha è di ormeggiare il gozzo per far pesca di FRODO!!!senza alcuna licenza...!!!!

P.s.: scusate....dimenticavo una cosa importante..chi nel periodo estivo garantisce la sicurezza dei bagnanti e/o diportisti????????????????
 
 
#12 mudu 2010-04-30 20:50
pensate veramente che un dirigente della levatura di Paladino possa permettere cose simili, sopratutto furoi legge.....siete dei poveri illusi, nolla che la legge non consenta viene autorizzato da questo dirigente.
non fatevi strumentalizzare da chi ha effettuato di tutto e di piu' quando ricopriva cariche piu' alte del consigliere, lui le sue spese verso il comune per la sua società sportive le ha pagate? meditate
 
 
#11 ariamara 2010-04-30 13:41
eeeeeeee.....se quello che srive Palaprof e' vero.
bisogna fare molto attenzione.....e scoprire subito i coperchi
 
 
#10 vitostoppa 2010-04-30 02:59
EBBENE SI SUCCEDE ANCHE QUESTO A POLIGNANO, UNA STRUTTURA REALIZZATA CON FINANZIAMENTI MISTO PRIVATI, RENDE GLI INCASSI AL PRIVATO E LE SPESE IN PARTE CIOè LUCE ACQUA E GAS AL PUBBLICO.
MA NON è SOLO L'UTIMA NOVITA' DEL PALAPROF. QUESTA è VEKKIA LA NUOVA è CHE CI SONO LAVORI IN CORSO DI CUI IL COMUNE NON è A CONOSCENZA, INOLTRE è IN ATTO L'IDEA DEL SECOLO CAMBIARE LA DESTINAZIONE D'USO DELLA PISCINA FACENDOLA DIVENTARE PRIMA SALA CONGRESSI PER POI FINIRLA IN RISTORANTE.
CONTENTI TUTTI DELLE MEGA STRUTTURE SPORTIVE CHE HA IL NOSTRO PAESE, CONTENTI DI PRATICARE SPORT SULLE COMPLANARI BENVANGA UN ALTRO RISTORANTE
 
 
#9 Maggio anticipato 2010-04-29 20:17
Caro pluripresidente di consigli comunali di tutti i sindaci da quando
io sono nato cioè Colella SALVAtore, fare domande ed essere così accanito
contro il Sindaco è lecito,ma non TU.TU C'ERI, io e molti altri no.
Non credo nella santificazione,usare la parola'abbiamo''vuol dire che
il risentimento è tanto però,con ansia,aspetto sempre quelle cosettine
di prima delle ultime votazioni che volevi/ate dire.
 
 
#8 gez 2010-04-29 14:36
Dovete andare tutti a casa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!, ;-), adesso basta!!!!!!!!!!!.
Dirigenti compresi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
 
#7 ippolito 1 2010-04-29 02:33
sritto da :.......... Ma cosa volete che Vi risponda il Sindaco sul Porto?
Con la quota azionaria che si ritrova il Comune, di circa Euro 4500/00.
E' con il capitale totale della Cala Ponte, nemmeno i sassi possono togliere al ns/ Porto.
 
 
#6 ippolito 1 2010-04-29 02:21
con la percentuale di proprietà del comune di circa 5000 Euro. Cosa volete che Vi dica il Sindaco? Perchè non chiedete a qualche altro socio volpone?
 
 
#5 euphemio... 2010-04-28 23:13
facciamo attenzione!! il pericolo è vicino per cui stiamo attenti alle prossime elezioni, questo forum ci consente di essere meglio informati, a volte potremo non trovarci d'accordo su questa o quella cosa... ma una cosa non dobbiamo ripeterla, via tutti i magnaefotti dal palazzo, gente nuova auspico anche priva di esperienza ma purchè limpida, parliamoci di tutto ciò, esprimiamo opinioni ed impressioni, e se abbiamo qualcosa da far notare anche la più stupida non priviamocene... gli errori si pagano e se vedremo candidati nuovamente stessi nomi, volti o loro fiancheggiatori... non dimentichiamo abbiamo sempre l'arma del boicattoggio elettorale... nessuno dovrà presentarsi ai seggi e poi vediamo se le cose non le faremo cambiare d'autorità... ;-)
 
 
#4 abate 2010-04-28 21:55
è sempre calmo , tutto calmo , niente risposte e si continua cosi fino alla fine della legislatura, un paese morto , fermo, senza risposte, *moderato* Bovino!! ce ne sarebbe da dire..
 
 
#3 ariamara 2010-04-28 12:31
ma è vero che il Comune con i Nostri soldi, paga il consumo elettrico del Polivalente..???
se cosi fosse......oltre che assurdo e' anche vergognoso:sad::sad::sad::sad:
 
 
#2 tipo sinistro 2010-04-27 21:16
ma quali sono i punti affrontati in consiglio? questo vogliamo sapere ed invece ci rifilate una serie di cavolate.
 
 
#1 superior 2010-04-27 19:15
A mazzate!! Quante ve ne suonerei....c sit alla bun...speriamo ve ne ANDIATE TUTTI VIA E PRESTO!!! Una bella ripulita...Ma risponde il sindaco sul porto turistico o no?? A Colella non risponde e a noi cittaddini????Beh?? Come stanno le cose??
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI