POLIGNANO: COLTIVAVA DROGA ALLA BARACCA ARRESTO

Foto_mariujana_2

POLIGNANO - ARRESTATO 36ENNE INSOSPETTABILE PER DROGA

400 gr e 20 piante di marijuana in soggiorno, a Casello Cavuzzi, con materiale per la coltivazione.

E’ stato trovato in possesso di 400 grammi e 20 piante già recise di marijuana riposti in soggiorno e cucina. Motivo per il quale è finito in manette. Si tratta di un insospettabile 36enne di Polignano a Mare arrestato dai Carabinieri della locale Stazione, capitanati dal Comandante Sergio Tatoli, con l’accusa di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

LE INVESTIGAZIONI - I militari, nel corso di una mirata attività investigativa, ieri sera hanno deciso di fare irruzione nella villa presa in affitto Foto_marijuanadall’uomo in contrada Casello Cavuzzi, sulla strada provinciale per Castellana. Hanno setacciato immediatamente la residenza, procedendo al controllo. In questo modo, hanno rinvenuto alcuni "attrezzi del mestiere". Sul divano del soggiorno gli operanti hanno trovato una busta in cellophane contenente 400 grammi di marijuana, mentre sul tavolo della cucina 20 steli già recisi di piante della stessa droga, oltre appunto a materiale utile alla coltivazione delle stesse: lampade da serra, fertilizzanti, timer e ventilatore.

VASI IN GIARDINO - L’attività, estesa anche al giardino dell’abitazione, ha permesso inoltre di sottoporre a sequestro 20 vasi contenenti altrettanti steli di piante di canapa indiana, tutti interrati.

Il 36enne polignanese ore è a Bari. Attende il processo per direttissima, la cui udienza è prevista per domani mattina. Nelle prossime ore, ulteriori aggiornamenti.

IL FENOMENO IN AUMENTO - VEDI ANCHE ARRESTO RECENTE: COLTIVAVA MARIJUANA ALLE MACCHIE