LAVORI IN VIA DOGALI FINO AL 16 OTTOBRE

viadogalilavoriincorso

LAVORI IN CORSO PER LO SCOLO DELLE ACQUE A 3 ANNI DAL TRAGICO NUBIFRAGIO

Lavori in corso lungo via Martiri di Dogali. Da ieri, mezzi asfaltatrici stanno raspato il manto stradale per il rifacimento della superficie e la viadogalimessa in quota dei tombini e dei canali di scolo delle acque. L'ultimo nubifragio, nell'ottobre del 2005, ricorderete, trasformò la via del centro in un fiume in piena, danneggiando seriamente negozi e abitazioni. Il comune e la provincia di Bari chiesero lo stato di calamità (la sera del 26 settembre 2006 piovve ininterrottamente nell’entroterra barese. L’abbondante pioggia devastò case, strade, campagne, città e riportò alla luce, anche a Polignano, lo scempio e l'accanimento edilizio lungo le lame che sfociano in mare. Il bilancio fu disastroso: 3 i morti solo nel barese). Nelle nostre due foto d'archivio via Dogali e il sottopasso dopo il nubifragio.

pontedogaliTornando ora ai lavori, si temono disagi e paralisi del traffico con deviazioni obbligatorie in direzione via Castellana e via Lepore, un percorso quest'ultimo non di facile viabilità: la strada dei mercati ortofrutticoli è ancora martoriata e interrotta da buche profonde e irregolarità del manto. Tuttavia, l’assessore ai lavori pubblici, Raffaele Scagliusi rassicura: “i lavori dovrebbero terminare il 16 ottobre, mentre i disagi si potranno registrare solo nei primi 3, 4 giorni rispetto all’inizio dei lavori”.

Resta aperta, a distanza di anni, l'incognita sottopasso ferroviario e lame del territorio polignanese ormai devastate dagli abusi edilizi.