CONCERTO BANDITA: TUTTE LE FOTO DEL GRANDE SUCCESSO

anime_migranti_bandita_2009

Bagno di folla a San Vito, domenica scorsa. Dopo la proiezione del documentario "San Vito. Santo per mare", le barche tradizionali con le lampare accese hanno approdato nella suggestiva spiaggetta, attese da oltre 800 spettatori e curiosi. Come si può notare dalla galleria fotografica, la località balneare, uno dei tratti più affascinanti della nostra costa, si è trasformata in una irriconoscibile isola pedonale, animata dalle danze e dal ritmo carioca del gruppo Bandita. Lo spettacolo poteva pure continuare a oltranza, ma l'"inclemenza" delle regole ha interrotto la festa allo scoccare della mezzanotte.

In attesa dell'intervista a Tommaso Colagrande, presidente dell'associazione culturale Maharajah, pubblichiamo a seguire le foto della serata.

LE FOTO SONO DI NICOLA TEOFILO

http://picasaweb.google.it/redazionepolignanoweb/Anno2009?authkey=Gv1sRgCJitzJjkz4Thag&feat=directlink
bandita

______________________

Venerdì 28 agosto: STASERA IL BRASILE A SAN VITO. Ritmo, musica, barche e lampare, pensando agli emigrati pugliesi e polignanesi in Brasile e nella terra carioca. 28 Agosto 2009 alle ore 21.00. C'è grande attesa in località San Vito, Polignano a Mare, per la 5ª edizione del Festival “Anime Migranti”, Culture In Movimento.

RITMO E DANZA - La serata, organizzata dall’Associazione Culturale “Maharajah”, prevede l’esibizione dell'Orchestra di percussioni Bandita, un’officina del ritmo nata a Bari nel 2005 con lo scopo di aggregare persone attraverso l’apprendimento e la pratica, in forma collettiva, di musica e danza.
Creata sul modello delle “baterie do samba carioca” e dei “bloco-afro” del nord-est del Brasile per trasmettere l’energia gioiosa e vitale dei ritmi afrobrasiliani (dal samba e funky di Rio al Maracatù del Pernambuco - stato nordestino del Brasile - fino al samba reggae di Salvador de Bahia, l'Orchestra di percussioni Bandita utilizza strumenti tipici della tradizione afrobrasiliana, quali repinique, surdo, caixa, timba, tambourim, agogò, ganzà, cuica.

IL BRASILE IN PUGLIA E A POLIGNANO - Pezzi di Brasile sparsi per la Puglia a ricordarci che la musica viaggia senza frontiere né passaporto, arriva dritta al cuore e si radica nella mente. Brasile immaginato ma nello stesso tempo reale come quello vissuto dai tantissimi pugliesi, in particolare polignanesi, emigrati oltre oceano per contribuire con il proprio bagaglio umano e culturale alla costruzione di una tra le più grandi metropoli multietniche del mondo, São Paolo.

BARCHE E LAMPARE E VIDEOPROIEZIONI - La performance dell'Orchestra di percussioni Bandita, in uno spettacolo pensato appositamente per il suggestivo scenario del piccolo porto di San Vito, si avvarrà del “disegno dei fuochi” curato da Fabrizia Dragone e Tommaso Colagrande (direzione artistica dell’evento), della danza di Tauà Pires, (ballerina brasiliana nata ad Olinda), di video proiezioni e dj set e della fondamentale collaborazione dei pescatori di San Vito con le loro barche, reti, lampare e specchi per una vera e propria celebrazione del ritmo sul mare.
VIDEO DI BANDITA - OFFICINA DEL RITMO

BANDITA ON MYSPACE

MAHARAJAH INTERCULTURE - SCOPRI LE ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE