Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

DOMANI APPUNTAMENTO CON ANIME MIGRANTI

anime-migranti
VENERDI' 19 FEBBRAIO "TARANTE MIGRANTI".
“L’Essenza e il Viaggio tra Canti d’Anima e di Terra senza Calma di Vento”

Secondo appuntamento per Anime Migranti, festival delle Culture in Movimento giunto alla quinta edizione e promosso dall´Associazione culturale "Maharajah" di Polignano a Mare e dal Centro Culturale Kalliope di Massafra (TA). Dal nomadismo della world music dello spettacolo "l´Essenza e il Viaggio" di Namar con cui si è aperta la rassegna, il viaggio di "Anime Migranti" continua tra le radici della musica tradizionale del sud Italia.

Venerdì 19 Febbraio nell´Auditorium multimediale San Paolo di Massafra, presso la Chiesa del Sacro Cuore si esibirà "Tarante Migranti" con lo spettacolo "Canti d´Anima e di Terra".

Il progetto TARANTE MIGRANTI nasce dall´incontro e dalla volontà dei cinque musicisti di presentare al pubblico un repertorio composto dai più conosciuti e significativi brani tradizionali del sud Italia (Puglia, Basilicata e Calabria) in maniera fresca e frizzante grazie agli originali arrangiamenti, rifacendosi comunque alla tradizione. Nel concerto vengono proposte pizziche, tarantelle, stornelli e canti d´amore, con l´obiettivo di creare una coinvolgente atmosfera di festa e di condivisione. Gli strumenti musicali utilizzati sono tutti rigorosamente acustici e fanno parte della tradizione popolare del sud Italia.

I MUSICISTI - Vantano collaborazioni con i più importanti progetti musicali del Sud come Ariacorte, Pino Zimba & Zimbaria, Naracauli, Antonio Infantino, Radiodervish, Radicanto, Arakne Mediterranea e Orchestra della Notte della Taranta. La passione e l´esperienza decennale li ha portati a calcare i palchi di prestigiosi festival nazionali ed internazionali quali La Notte della Taranta, Carpino Folk Festival, Suoni dal Mediterraneo, Fimu (Francia), Projeto Santu Paulu (Brasile), Eurofolk (Spagna),Welt Belt Festival (Germania), La Dolce Vita (Inghilterra).

FORMAZIONE - Cristina Santagada, voce; Gianni Gelao, flauti - zampogna - mandolino; Marcello Perri, organetto - fisarmonica; Giovanni Santagada, chitarre; Roberto Chiga, tamburello - tammorra - percussioni; Teresa Santagada, danza.



ULTIMO APPUNTAMENTO DEL FESTIVAL - Anime Migranti 2010 si conclude Venerdì 26 Marzo presso il Teatro Spadaro con la prima dello spettacolo “Senza Calma di Vento”, un appassionato tributo a Fabrizio De Andrè del quintetto vocale LE NUVOLE.


Da una prospettiva tutta femminile, Le Nuvole rileggono l’opera di De Andrè. Canzoni e versi di smisurata bellezza, scritti nella storia della musica e della poesia italiana, in una versione vocale e strumentale assolutamente inedita ed originale.

INGRESSO

I° settore € 14

II° settore € 12

III° settore € 10

Info Teatro Spadaro

tel. 099.8801200

 

Info: Centro Culturale Kalliope

tel 320.4838342 – 3492596725

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI