Martedì 17 Settembre 2019
   
Text Size

CITTATTIVO ARRIVANO LE PRIME ADESIONI

montalb_cittattivo_640_x_300

Visita dell’Assessore alle Politiche Sociali presso la sede operativa del progetto CittAttivo. Paolo Montalbò ha potuto così tastare con mano lo stato dell’arte delle attività interagendo personalmente con un prototipo di sportello turistico (vedi foto).

Con estrema facilità è riuscito a visualizzare le attività commerciali che hanno già aderito al progetto, accedendo alle informazioni disponibili e stampando il percorso per raggiungere una di queste. Inoltre ha richiesto e ricevuto istantaneamente l'autocertificazione di cittadinanza dopo essersi autenticato attraverso la sua tessera sanitaria.

L’Assessore, rimasto piacevolmente stupito dal valore complessivo e dalle potenzialità di impatto del progetto, ha voluto aprire un canale diretto con il responsabile del progetto per arrivare ad una versione di sportello accessibile ad una determinata fascia di persone appartenenti alla categoria dei diversamente abili. Di tutta risposta Francesco De Donato, con lo staff di sviluppo, si è promesso di elaborare una soluzione in tempi non molto lunghi.

Intanto arrivano i primi consensi per CittAttivo: PlaySpecchia e Palestra Living hanno deciso di aderire e quindi appariranno sugli sportelli fornendo informazioni multilingua relative ad offerte, prezzi, contatti posizione e percorso sulla mappa per cittadini e turisti.

L’adesione è gratuita fino a fine aprile.

Per informazioni più dettagliate chiamare il responsabile di progetto al numero 328.01.76.691 o inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o visitare il sito www.cittattivo.it.

VEDI ANCHE INNOVAZIONE TECNOLOGICA CON CITTATTIVO

Commenti  

 
#9 manuela martignano 2010-01-16 06:07
ovviamente la mia era ironia, perchè troppo spesso sento imputare a Vendola la colpa per i cataclismi che si abbattono sul nostro paese...sulla sanità siamo tutti in attesa, forse di Godot!
 
 
#8 Trikky 2010-01-15 20:43
No Manuela...questo è suo merito....è sulla Sanità che cascherà il Vendolino. Tranquilla, sapremo aspettare!
 
 
#7 cado dalle nubi 2010-01-15 17:15
Ma avete mai provato a presentarvi personalmente al municipio? io si.... vi assicuro che non c'è nessuno disposto ad ascoltarvi, solo sotto elezioni ti ricevono, ti promettono, ma poi...non sei più nessuno.
 
 
#6 manuela martignano 2010-01-15 01:05
scusatemi se intervengo, mi piacerebbe che qualcuno ricordasse agli amministratori che anche "Cittattivo" è "colpa" di Vendola e dei suoi programmi per le politiche giovanili...
 
 
#5 Francesco De Donato resp. CittAttivo 2010-01-15 00:38
Per Giuice e Peppe:
Avete ragione, purtroppo nel nostro paese ci sono diverse cose da sistemare! Però vorrei chiarire alcune cose per evitare che passi un messaggio sbagliato: il progetto CittAttivo non è stato, non viene e non sarà finanziato dall'ente Comune di Polignano a Mare con il quale ha invece un semplice rapporto di patrocinio, è bensì un'iniziativa di un'organizzazione privata che ha ricevuto un finanziamento dalla Regione Puglia. Di conseguenza il nostro comune non sta investendo in questo progetto capitali a discapito di altre opere pubbliche comunque necessarie. Per il resto gli assessori sono persone disponibili e aperte al dialogo, io vi consiglierei di porre questi problemi attraverso una lettera aperta all'ente oppure presentandovi personalmente presso il municipio. Sono fiducioso che qualcuno vi riceverà e vi ascolterà. :-)
 
 
#4 Francesco De Donato resp. CittAttivo 2010-01-15 00:27
Re: terrocaldone
Hai ragione, purtroppo a Polignano a Mare non si può ancora parlare di turismo. Le idee innovative di questo tipo, però, costituiscono infatti proposte concrete finalizzate ad una strutturazione del nostro prodotto turistico. Ed io personalmente voglio ancora crederci ed avere fiducia in una svolta che magari non sarà immediata, ma dopo tutto...i grandi viaggi si fanno a piccoli passi...e questo è uno! :-)
 
 
#3 Gordian 2010-01-14 20:28
Dovreste lavorare nel rendere gli ingressi del nostro centro storico(Via Roma e Arco Marchesale) a livelli sufficientemente presentabili con relativo arredamento urbano anche delle zone più interne che fanno veramente pena. Sveglia!!!
 
 
#2 Gordian 2010-01-14 20:23
Aggiungerei che come al solito il paese si presenta malissimo, non è il caso di ripete i luoghi da sistemare perchè chi di competenza dovrebbe già saperlo.
Rifaccio la domanda che qualcuno ha già postato tempo fa su questo giornale:
ma l'assessore al turismo dov'è finito??? e le riunioni sul turismo?
 
 
#1 terrocaldone 2010-01-14 14:26
Bello lo sportello! Ma il turismo dov'è?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI