Giovedì 22 Agosto 2019
   
Text Size

FESTIVAL: SGUARDI DI CINEMA ITALIANO

Sguardi-di-cinema-italiano

Un’anteprima nazionale, una prima nazionale e tre prime visioni in Puglia coronano questa undicesima edizione del Festival che dal 15 Gennaio fino al 19 Marzo farà della nostra regione il grande schermo del cinema nazionale d’autore.

Sguardi di Cinema Italiano, apax culturale nel nostro territorio, oltrepassa con questa edizione i due lustri di vita: una lunga storia fatta di singolari pellicole, grandi autori ed un meraviglioso pubblico.

Lungimirante progetto a firma dell’Associazione Sguardi, il Festival si presenta anche per questo 2010 come un’interessante vetrina per la produzione cinematografica italiana spesso vittima di vuote leggi di mercato o priva di spazio d’espressione. Una vetrina per la produzione italiana, che ha trovato sempre più spazio in quello che - di anno in anno - è diventato il grande schermo per tante anteprime nazionali e regionali.

Negli anni l’Associazione Sguardi, guidata dal direttore artistico Michele Suma, ha collezionato autori su autori e riconoscimenti su riconoscimenti, arrivando a contare ben più di 6782 presenze complessive di spettatori.

“Monopoli è sede di un caso cinematografico nazionale: 500 persone si incontrano per vedere un film italiano e vivono una occasione di conoscenza, unica, che solo l’autore che giunge in sala può, a sua volta, portare con sé” – come ha dichiarato il direttore artistico Michele Suma, che ha curato fin dagli inizi l’evento, affermatosi nel tempo sulla scena nazionale – “un grande risultato per una manifestazione che ogni anno catalizza l’attenzione dei media locali e nazionali, registrando, come di consueto, per ogni serata di proiezione un numero di spettatori superiore a quelli di una settimana di programmazione della stessa pellicola in qualsiasi altro cinema d’essai di altre grandi città”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI