Mercoledì 27 Maggio 2020
   
Text Size

“Nel blu dipinto di luci”, una formula ben riuscita

natale 2019 (3)

Non sono mancati i disagi ai cittadini

Consegnata agli archivi la prima edizione dell’evento di Natale “nel blu dipinto di luci”, una formula che ha cavalcato la buona riuscita dell’anno precedente con “meraviglioso Natale” e che è stato in grado di raggiungere la tanto famigerata destagionalizzazione. Attività commerciali piene, lavoratori con contratto fino a metà gennaio, affluenza facilmente gestibile e parecchi bus turistici che hanno scelto Polignano per la gita Natalizia.

Sono solo alcuni dei punti che hanno contraddistinto l’evento di Natale. Affluenza gestibile dicevamo, e il nostro riferimento è all’accesso gratuito, senza tornelli che ha permesso di poter godere del passeggio per le vie del centro storico in tutta tranquillità. La stessa affluenza che però ha fatto “storcere il naso” alle attività dei gazebo in piazza, che hanno accusato il colpo a loro dire, per poca affluenza. “ci aspettavamo di più” è stato il commento più frequente.

Ma l’evento Natalizio ha riportato l’attenzione sui parcheggi. O meglio i parcheggi a disposizione dei visitatori sono stati ben segnalati e messi a disposizione ma purtroppo chi ha subito maggiori disagi sono stati i residenti. Soprattutto della zona del gelso, che comprende la salita Aschitelli, lungomare Domenico Modugno, via Adua, via Conversano e tutte le strade adiacenti. Zone che quando è in vigore il PUM, sono segnate da strisce gialle con parcheggio consentito solo ai residenti muniti di pass. Nel periodo Natalizio infatti il PUM non è attivo e questo ha creato problemi ai residenti di queste zone, molti visitatori hanno potuto parcheggiare in tutta tranquillità togliendo i posti auto, quei pochi disponibili ai residenti. Questo succede perché la zona del gelso è la prima area del paese che il visitatore incontra entrando da Polignano Nord e che, nonostante le transenne posizionate si ha facile accesso, senza incorrere in sanzioni.

Dunque, archiviato l’evento Natalizio è tempo di bilanci, che per quanto riguarda le associazioni di categoria è ben riuscito con ottimi risultati. Un evento che ha bisogno di miglioramenti, ma questo è un fattore naturale che caratterizza ogni evento, ora bisogna capire quanto è costato per le casse comunali .

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI