Lunedì 27 Maggio 2019
   
Text Size

Il museo Pino Pascali sarà presente alla Biennale di Venezia

biennale 2019 museo pascali (2)

In occasione della 58esima Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia curata da Ralph Rugoff la Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare presenta “Pino Pascali – Dall’Immagine alla Forma”, una mostra che, a cinquant’anni dalla scomparsa dell’artista – tra i massimi protagonisti della Pop Art e dell’Arte Povera italiana – propone una lettura inedita e sorprendente della sua produzione, accostando l’indagine fotografica a quella scultorea e filmica. La mostra, a cura di Antonio Frugis e Roberto Lacarbonara, con la direzione artistica di Rosalba Branà, è inserita nel programma degli Eventi Collaterali della Biennale Arte 2019 e inaugurerà il 9 maggio alle ore 18 (fino al 24 novembre 2019) presso Palazzo Cavanis, Fondamenta delle Zattere.

In seguito alla recente scoperta di un prezioso corpus fotografico di oltre 160 scatti – realizzati e stampati tra il 1964 e 1965 – e grazie all’acquisizione da parte della Fondazione Pino Pascali del Fondo fotografico e del Fondo del Video Pubblicitario, la mostra rivela, con uno sguardo totalmente inedito, la centralità della progettazione e dello studio formale da parte dell’artista, soprattutto attraverso l’assiduo ricorso al disegno e agli appunti fotografici. Per Pino Pascali (1935-1968) la fotografia non è solo un medium documentativo ma interpretazione e analisi, è soprattutto il desiderio di dare corpo a un racconto individuale che si riverserà senza conflitti nella sua ricerca linguistica.

Nel 2011 la Fondazione ha presentato a Venezia la mostra Evento Collaterale della Biennale Arte Pino Pascali, ritorno a Venezia. La mostra sarà accompagnata da un catalogo con i testi dei curatori Antonio Frugis e Roberto Lacarbonara e di Rosalba Branà, Valérie Da Costa, Francesco Stocchi e Marco Tonelli.

Piena soddisfazione del Sindaco Vitto, “Sono orgoglioso per l’opportunità che viene offerta alla Fondazione Pascali e alla nostra cittadina - le parole del Sindaco – per partecipare ad una vetrina cosi prestigiosa coma la Biennale di Venezia. Era gia accaduto nel 2011 ma ora, a distanza di quasi dieci Anni, questa partecipazione segna l’ulteriore crescita di un’istituzione che costituisce la massima espressione dell’arte contemporanea in Puglia – conclude Vitto – e la rappresenta al meglio in Italia e all’estero.”

biennale 2019 museo pascali (1)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI