Giovedì 27 Giugno 2019
   
Text Size

Inaugurato “Meraviglioso Natale”

mervaiglioso natale inaugurazione (3)

Una timida pioggia ha provato a rovinare il giro inaugurale di "meraviglioso Natale", ma tutto è andato secondo copione.

In un venerdì pomeriggio di novembre si respirava aria natalizia, tra lo stupore e la meraviglia di numerosi di bambini. Il sindaco Vitto, il sindaco di Bari Antonio De caro e il governatore della Puglia Michele Emiliano hanno inaugurato la prima edizione di Meraviglioso Natale.

Domenico Vitto: “Sarà un evento fortunato, ci crediamo molto, crediamo che sia il modo giusto di destagionalizzare, vedrete che alla fine avremo ragione noi. Ringrazio l’associazione GPuglia (associazione organizzatrice) che ha creduto nell’investire a Polignano. Vi spiego bene qual è la situazione di questi benedetti € 5,00. Dunque, il turista pagherà la tessera (gcard) cinque euro, con in cambio tre degustazioni da ritirare all’interno del centro storico. I residenti del paese entrano gratis, e i residenti del centro storico saranno muniti di un pass gratuito. Ovviamente per poter acquistare prodotti natalizi o degustativi all’interno del percorso ci sarà bisogno di ricaricare la scheda della somma che ognuno desidera, quello non consumato sarà restituito.”

Michele Emiliano: “Polignano oramai è lanciata a fare competizione con Portofino, senza però perdere la bellezza e la semplicità della “pugliesità”. Naturalmente questa è una decisione coraggiosa, però è stupefacente. Si tratta di istallazioni che costano un sacco di euro, ma che sicuramente aiuterà la Regione, come anche Polignano a destagionalizzare. Anche perche noi non li vogliamo tutti ad Agosto, potrebbero stare male e noi non riusciremmo a gestirli con il rischio di offrire un servizio scadente. Il Sindaco ha fatto un’operazione in piena sinergia con la Regione, un’operazione formidabile di destagionalizzazione.”

mervaiglioso natale inaugurazione (1)

mervaiglioso natale inaugurazione (2)

mervaiglioso natale inaugurazione (4)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI