Venerdì 23 Agosto 2019
   
Text Size

IL 4 NOVEMBRE A POLIGNANO

4 novembre 2018 polignano (15)

Il vicesindaco Salvatore Colella contro i populismi dilaganti dei giorni nostri

Il vicesindaco Salvatore Colella e la baby sindaco Maira Giuliani hanno reso omaggio ai caduti del monumento di piazza Garibaldi nella Giornata del 4 novembre, in cui si celebra l’Unità Nazionale e le Forze Armate che – ha ricordato la baby sindaco, “ogni giorno si occupano della nostra sicurezza e promuovono la pace in ogni parte del mondo.”

“La giornata del 4 novembre – ha osservato Colella – segna la fine della prima guerra mondiale, conclude un percorso di unificazione del nostro paese che costò la vita a molti ragazzi e che oggi spesso si vede in pericolo da egoismi regionali che abbiamo vissuto noi, contro il sacrificio di tanti giovani che hanno conquistato quell’unità.

Le forze armate per quello che fanno nel nostro paese, ci offrono col loro impegno la stabilità e la sicurezza. Non dimentichiamo il lavoro che svolgono all’estero nei teatri di guerra del mediterraneo dove sono portatori di pace. Noi siamo vicini alle forze armate.”

Colella ha lanciato un monito contro i populismi dilaganti di questi anni, e che ricordano vecchie paure e pericoli del passato. Alla cerimonia hanno partecipato esponenti della politica locale, delle Forze Armate e delle Associazioni ANMI e ANFI.

La Giornata dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate è una giornata celebrativa nazionale italiana. Istituita nel 1919 per commemorare la vittoria italiana nella prima guerra mondiale, è festeggiata ogni 4 novembre, data dell'entrata in vigore dell'armistizio di Villa Giusti (4 novembre 1918), con cui ci fu la resa dell'Impero austro-ungarico.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI