Domenica 21 Ottobre 2018
   
Text Size

Gli amici di Suor Maria Giovanna Laselva

Suor Maria Giovanna

L’Associazione suggerisce di ascriverla nei Registri Comunali di Polignano tra i concittadini illustri, quale cittadina onoraria e benemerita

Il 15 maggio 2011 si chiudeva in Brasile nel Monastero di " Guarantigueta" (Stato di San Paolo) il "Processo diocesano di beatificazione" di Suor Maria Giovanna Laselva nata a Polignano il 26 ottobre 1910 da Vito Giuseppe Laselva (della tuttora numerosa famiglia soprannominata "a Zenzne") e la moglie Rosa L'Abbate. Alla cerimonia partecipò una numerosa delegazione di polignanesi guidata da don Vito Benedetti e don Gaetano Luca; erano presenti Eugenio Scagliusi, Cosimo Raffaele Pedote, Matteo Colella, Gianni Colagrande, Roberto Centrone, la procugina Agata Laselva ... e tanti altri.

Suor Maria Giovanna processo diocesano

Si deve al Prof. Mario Basacchi - italo/brasiliano marito di Bellina Laruccia polignanese - il merito e l'onore di aver fatto conoscere a Polignano (attraverso libri, conferenze e incontri) la vita e le opere di questa nostra illustre concittadina che ha speso la sua breve vita (morì nel 1974 a 64 anni) a favore dei poveri ed ultimi del Brasile rinunciando alla vita mondana e ad un buon e ricco matrimonio cui era destinata, per indossare il velo della clausura. Discepola di uno dei Santi più cari ai brasiliani, Sant'Antonio Galvᾶo che intuì le pleclare virtù cristiane della nostra compaesana, Suor Maria impiego' tutta la sua ricca dote per costruire e ricostruire il monastero di Guarantigueta' e per non far mancare il pane ai poveri che bussavano notte e giorno alla sua porta.

Per motivi logistici e materiali dovuti alla distanza abissale dell'Oceano che divide Guarantigueta' da Roma; per le permanenti difficoltà economiche in cui da sempre versa il Monastero, dove le suore si privano del necessario per aiutare i poveri; ed in fine per riconoscenza, onore e lustro a Polignano, la attuale Badessa del Monastero di Guarantiguetà, Suor Ana Maria ultima testimone della nostra compaesana - il 4 luglio 2017 con una lettera inviata al Cardinale Amato in Roma, Presidente della “Congragazione per le Cause dei Santi” ed alla autorità religiosa dell'Aparecida del Brasile, ha ufficialmente nominato Attori della “Causa di Beatificazione” l'Associazione: Amici di Suor Maria Giovanna Laselva di Polignano con le seguenti parole:

“Abbiamo ritenuto opportuno e giusto affidare alla Associazione di Polignano a Mare, città natale della nostra suora e della sua numerosa parentela vivente ivi residente, l'importante incarico di svolgere in nostra vece e per nostro conto tutte le attività necessarie ed utili, insieme alle preghiere ed alla diffusione della sua memoria in accordo e collaborazione della Causa dei Santi affinché possa presto essere beatificata.”

Questo atto ufficiale che onora Polignano ma anche ci responsabilizza come istituzioni, concittadini e ancor più come fedeli, ad interessarci ed impegnarci in tutti i modi e con tutti i mezzi affinché presto noi polignanesi (nella Chiesa Matrice dove Suor Maria Giovanna fu battezzata), uniti spiritualmente ai fedeli di Guarantigueta' del Brasile possiamo venerarla, pregarla e chiedere grazie in questo compito tutto terreno di far dichiarare Beata Suor Maria Giovanna Laselva 'Madre di Lourdes' (come ella volle chiamarsi quando prese i voti) lei che, per aver speso la sua vita a favore degli abbandonati di Guarantiguetà, è senz'altro già Santa tra le braccia di Dio!

L'Associazione invita innanzitutto i rappresentanti delle istituzioni ad affiancare l'Associazione e i fedeli in questa meritoria opera, suggerendo già da subito di ascrivere nei Registri Comunali di Polignano tra i concittadini illustri: Suor Maria Giovanna Laselva, Madre di Lourdes, quale cittadina onoraria e benemerita. E stringere un gemellaggio con San Paolo del Brasile, specialmente con il Quartiere del Bras dove vive la numerosa comunità dei polignanesi, figli e nipoti dei migranti di un'epoca che sono tutt'oggi attaccati e affezionati a Polignano, alle sue tradizioni religiose e civili.

ANTONIO MASI
a nome del Direttivo della
Associazione Amici di Suor Maria Giovanna Laselva

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI