Lunedì 18 Novembre 2019
   
Text Size

JAZZ BLUES FEST TANGO AL PREMIO GALLUZZI

premiogalluzzi

Si svolge nella sempre suggestiva piazza San Benedetto la IX edizione del Premio Pierluigi Galluzzi – manifestazione  organizzata come ogni anno dall’associazione omonima, dedicata al noto discografico polignanese – che una volta all’anno viene ricordato nel modo che forse gli sarebbe piaciuto di più: la musica.

PIERLUIGI GALLUZZI - La musica era una parte consistente della vita di Pierluigi, che ha lasciato la cittadina orfana di una grande personalità. Lui, che aveva più volte dimostrato un amore smisurato per questo paese, amore che si é sempre tradotto in atti concreti senza voler mai nulla in cambio. Questo era Pierluigi Galluzzi.

JAZZ E TANGO - La serata vede ospiti i Tàngheri–Antonio Di Lorenzo, Davide Penta e Vince Abbracciante – una formazione tutta made in Puglia che intrattiene la piazza con una musica che da sempre è sinonimo di sentimenti travolgenti. È il tango declinato in ogni suo tempo, rivisto, rivisitato, riproposto, suoni dell’America del Sud, con qualche graditissima incursione nel liscio.

I virtuosismi e le sperimentazioni dei musicisti hanno lasciato spazio all’allegria, la kermesse è stata gradevole e il pubblico è parso apprezzare molto gli interventi dei componenti del gruppo, che spesso si sono proposti con fine umorismo in una performance che sfiorava l’esibizione teatrale. Degna di nota anche l’esibizione del compositore e cantante Giuseppe Delre, che durante la serata ha accompagnato i Tàngheri.

Il trio si esibisce simbolicamente in un paese che ha assistito alla nascita del progetto, un progetto che vede nella manifestazione di ieri l’ultima loro esibizione, “Last tango”, appunto. Dal prossimo concerto sentiremo parlare di “The Bumps” il percorso dei Tàngheri si è chiuso in piazza San Benedetto, con tanto di celebrazione del rito funebre ovviamente in chiave ironica.

PREMIO GALLUZZI - Ritira il premio Antonio Di Lorenzo leader del gruppo e grande mattatore della serata, ricordando Pierluigi e ringraziando i componenti dell’Associazione Galluzzi che anno dopo anno, attraverso il loro impegno, riescono a rendere sempre il giusto omaggio a questo figlio della terra di Bari.

Alla premiazione interviene anche il Sindaco ricordando come l’amministrazione tenga in alta considerazione questo premio, come del resto la figura di Pierluigi stesso. Vogliamo quindi sperare che per il decennale gli amministratori vorranno dedicare qualche attenzione particolare a questa manifestazione arrivata al notevole traguardo dei dieci anni con costanza e un buon riscontro da parte del pubblico.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI