Giovedì 06 Agosto 2020
   
Text Size

DONAZIONE AL COMUNE: 'I LIBRI NON SONO 100 MA 45'

gialluisi-no-petrolio

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Giuseppe Sante Gialluisi a proposito della donazione dei libri al comune di Polignano, delle edizioni del Festival Il libro possibile 2008/09. "100 libri donati a Polignano" - scrisse allora la Gazzetta del Mezzogiorno. In realtà, erano 45.

***********

LA LETTERA DI GIALLUISI

La nostra proposta di far donare i libri delle edizioni 2008/9 de: "Il Libro Possibile", alla biblioteca Comunale, alla fine, é stata esaudita.

La Gazzetta del Mezzogiorno nell'occasione scrisse: "100 libri donati a Polignano"! Noi, alla V.Sindaco De Donato Beatrice, che cortesemente ci informò, consigliammo di far fare una verifica di quali e quanti libri fossero arrivati!

Successivamente abbiamo constatato: i libri non sono 100 ma 45 (e 12 sono copie del libro di E. Mentana; avanzi di magazzino?)! Agli organizzatori, cui riconosciamo capacità e qualità, chiediamo spiegazioni e li invitiamo a non trattare l'intera Comunità di Polignano in modo sciatto e culturalmente indegno (politicanti e dirigenti per qualche spot promozionale non fiateranno)!

Polignano, paese con limiti e difetti, ma con dignità e schiena dritta, vuole crescere e migliorarsi senza farsi colonizzare e prendere in giro da nessuno (ricordate i poveri indiani d'America?)!

La Comunità civile e democratica é interessata a queste serate ricche di fermenti culturali e dialettici, ma evitatevi/ci marchette varie. Polignano ed i suoi splendidi luoghi, se coniugati con una capillare cura e tutela del territorio ed eventi di qualità, potrebbe aspirare e diventare la Capalbio del Sud!

Per questa edizione, i libri presentati, siano tempestivamente consegnati, e per il futuro, V.Sindaco, faccia inserire chiare disposizioni in delibera, evitando equivoci e penose figure!

 

Cittadinanza Attiva

Ex Cons. Com.

Gialluisi Giuseppe Sante

Commenti  

 
#4 cucù 2010-07-15 17:57
L'unica iniziativa che contraddistingue e qualifica questa chiacchierata estate polignanese si cerca di ingrigirla con sterili polemiche di bassissimo profilo.
 
 
#3 CUOREINGRATO 2010-07-14 20:51
CHIEDIAMOGLI PURO L'OCCUPAZIONE DEL SUOLO PUBBLICO.:sad:
 
 
#2 cittadinopossibile 2010-07-14 19:22
in questi giorni chi entrerà in tutte le sedi della feltrinelli da Milano a Messina troverà il nome di Polignano a Mare grazie al "libro possibile" esposto sui segnalibro, da quasi dieci anni questa manifestazione crea interesse per Polignano e turismo con la T maiuscola eppure tu non riesci a far altro che un calcoletto matematico di libri dati non dati sono 100 no 40 no ci sono i doppioni...ma dai pino...eri più simpatico quando raccoglievi le firme.
 
 
#1 questo si che è allucinante 2010-07-14 18:49
Dovremmo ringraziare gli organizzatori del Libro Possibile, piuttosto che sindacare sui 100 o i 45 libri donati. Ecchissenefrega! Basta che li abbiano donati! O dobbiamo far scappare pure il Libro Possibile da Polignano? Gialluisi, io ti seguo spesso in quello che fai...ma non possiamo polemizzare proprio su tutto!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI