Lunedì 18 Novembre 2019
   
Text Size

Multati due motoscooter mentre uscivano dalle grotte marine

motoscooter

Dopo il mega yacht multato dalla guardia costiera mentre sostava sotto la grotta ardito di Polignano a Mare arriva un’altra operazione dei militari sempre nelle acque polignanesi. Questa volta è il turno dei motoscooter che dopo aver trascorso un’intera estate a sfrecciare liberamente nel mare di Polignano e più volte aver infranto le leggi della navigazione, questa volta sono stati beccati dalla Guardia costiera mentre uscivano dalle grotte marine.

Ai ‘centauri’ del mare è stata contestata una sanzione amministrativa che prevede il pagamento di una somma fino a 688 euro. Il litorale del Comune di Polignano a Mare è infatti interessato dalla presenza di grotte e scogliere sensibili sotto il profilo idrogeologico per fenomeni connessi al distacco di materiale lapideo su cui vigono specifici divieti di avvicinamento ed ingresso nelle grotte, provvedimenti necessari per la sicurezza di bagnanti e diportisti.

Rimane ancora in essere il divieto di balneazione a Lama Monachile, a causa del crollo di due grossi massi dalla scogliera, pertanto ogni forma di inflazione potrà essere punita con delle sanzioni amministrative.

Si rimane comunque in attesa dei lavori di consolidamento di tutta la costa polignanese. L’inverno che arriva con le forti mareggiate non aiuterà sicuramente la costa. Da palazzo di città ci fanno sapere che i lavori potrebbero iniziare a momenti, si attendono le autorizzazioni definite della soprintendenza per il via libera definitivo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI