Martedì 17 Settembre 2019
   
Text Size

Si tuffa in mare per salvare il suo cane e rischia di annegare

guardia costiera polignano (1)

guardia costiera polignano (2)

Ancora una volta è il mare di Polignano protagonista di una triste vicenda.

Un jack Russel era in compagnia della sua padrona sugli scogli di Porto Paradiso; il mare agitato non permetteva di fare il bagno, sopratutto per chi conosce poco quel tratto di costa. Un tratto alto e dove è facile salire solo quando il mare è calmo. In caso di mare agitato, invece, le forti correnti e il continuo movimento ondoso non permette una facile risalita sugli scogli.

Il cane, senza guinzaglio e libero di muoversi, giunto al limite della scogliera è stato probabilmente trascinato in mare da un’onda. La proprietaria si è gettata in mare per cercare di salvarlo, ma sia per le condizioni del mare che a causa dell'agitazione per l'accaduto si è rischiata la tragedia.

Sul posto sono intervenuti Michele Serripierri e Leo Lattarulo, allertati da alcune persone presenti sulla scogliera, che con la propria barca sono riusciti a tirare in salvo la signora. Nel frattempo, con il coordinamento di una pattuglia dei Carabinieri di Monopoli, sul posto è intervenuta una vedetta della Guardia costiera per cercare di salvare il cane. Purtroppo non c'è stato nulla da fare.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI