Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Paura e tamponamento a catena tra due camion e un bus

Il camion ha sfondato il posteriore del bus

Tragedia sfiorata sulla strada Polignano-Conversano. Tre mezzi incastrati tra loro. Paura per gli studenti

“Due forti boati e poi ci siamo ritrovati sbalzati sugli schienali davanti”. Gli studenti polignanesi del bus della Sud Est, raccontano così, il doppio botto avvenuto due ore dopo l’incidente mortale sulla Statale 16, mercoledì 3 ottobre.

Un tamponamento a catena è avvenuto sulla strada provinciale 121 che collega Polignano con Conversano. Al confine tra Polignano e Conversano è avvenuto il tamponamento fra 2 tir e un autobus delle Ferrovie Sud-Est, a bordo del quale viaggiavano gli studenti polignanesi di ritorno dalle scuole di Conversano. Il tremendo doppio impatto è avvenuto verso le ore 14.30.

Il secondo camion incastrato al primo

Secondo le prime ricostruzioni il bus ha rallentato per far scendere i passeggeri alla fermata, nei pressi della scuderia Le Torri. Quando ha rallentato, mentre si stava preparando per la fermata, è stato colpito alle spalle da un tir, incastrandosi nella parte posteriore del bus. Alle spalle si trovava un secondo tir, che ha tamponato il primo camion.

Due botti tremendi che hanno provocato il ferimento, per fortuna non grave di uno studente a bordo del bus, e del secondo camionista, anch’egli non grave.

Sul posto sono subito intervenuti gli agenti della Polizia Locale di Polignano per i rilievi di rito oltre ai soccorritori del 118.

Naturalmente non sono mancate le reazioni sui social e su Facebook, dato che l’incidente è avvenuto poche ore dopo l’impatto mortale sulla Statale 16. “Ma cosa succede oggi?” – si sono domandati in tanti, increduli. La mamma di una studentessa ha tirato un sospiro di sollievo per la figlia a bordo del bus. L’incidente potrebbe essere stato causato anche dal fatto che la circolazione fosse paralizzata a causa del blocco della Statale 16. Ma non si esclude anche il mancato rispetto della distanza di sicurezza dal bus.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI