Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

Bomba al bancomat. Uno dei rapinatori è morto a Brindisi

bancomat bomba polignano

TEMPO REALE

BOMBA E DETRITI OVUNQUE

AUTO DANNEGGIATE

Uno dei rapinatori della banda della marmotta è morto in un conflitto a fuoco a Brindisi subito dopo il mancato 'colpo' a Polignano

 

Alle ore 3.30 di questa notte un forte boato ha risvegliato l’intero quartiere del parco giochi ‘Pinocchio’. Una bomba ha divelto il bancomat della Banca Popolare di Bari, proiettando la copertura della cassa e i detriti fino a 30 metri di distanza. Alcuni di questi hanno colpito le auto in sosta.

“Sempre di venerdì” – commentano alcuni vicini, perché in quei giorni viene caricato il bancomat per il fine settimana. Dopo il mancato 'colpo' a Polignano, la banda della marmotta ha colpito anche un bancomat di Brindisi, costato la vita a uno dei rapinatori morto in un conflitto a fuoco. A Polignano hanno 'prelevato' appena qualche euro, poiché gli effetti del metodo sono più distruttivi che efficaci; il bancomat si è divelto all'interno. 

Gli altri rapinatori hanno le ore contate.

Non è la prima volta che accade a Polignano a Mare, in quella che appare come un’isola felice. Perciò si riapre insistente il dibattito: questo è un paese sicuro dalla malavita?

Particolari nel prossimo numero de La Voce del Paese – edizione Polignano.

 bancomat bomba polignano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI