Giovedì 24 Maggio 2018
   
Text Size

Paura: cade giù la balconata di via Gelsomino

La balconata

Abbattuta l’inferriata pericolante. Vuoto a 30 metri a picco sul mare

L’avevano ribattezzata la “Balconata degli Incivili” perché giunsero numerose segnalazioni sull’abbandono da parte dei passanti – siano essi cittadini o visitatori o turisti non è dato sapere – di bottiglie di birra, bicchieri di plastica con mojito, cicche di sigarette, cartacce. Ma, dopo appena qualche settimana, nel luglio 2017, gli Attivisti 5 Stelle sottolinearono anche lo stato di pericolo in cui giaceva la balconata di via Gelsomino, una delle balconate più visitate per lo spettacolare scorcio che offre della Grotta Palazzese. È la balconata successiva a quella della Grotta, andando verso Largo Ardito.

Ruggine ovunque, ferri che non sembravano tanto più stabilmente fissati all’interno della muratura, erosione in più punti della ringhiera. All’epoca il cittadino che inviò la segnalazione dichiarò “Hanno rifatto tutto il lungomare Grotta Ardito e si sono dimenticati di questa balconata, possibile?”. Furono invitati ad intervenire sia l’allora delegato ai Lavori Pubblici Salvatore Colella sia l’allora assessore alla Polizia Municipale Giuseppe Modugno.

“Oggi la balconata ha ceduto definitivamente e ‘prontamente’ in emergenza da Palazzo di Città sono intervenuti per sanare la situazione – dichiarano gli Attivisti M5S di Polignano – Fortunatamente siamo qui a raccontare solamente di mancata manutenzione e di null’altro di più serio e triste. Rinnoviamo l’invito alla Giunta Vitto di prendere in considerazione la proposta di aderire all’app Decoro Urbano con cui tutti i cittadini possono essere sentinelle sul territorio e segnalare situazioni di degrado dove intervenire. La mozione proposta dalla nostra portavoce Maria La Ghezza – concludono i 5 Stelle – è stata ‘ovviamente’ bocciata dalla maggioranza di centrosinistra lo scorso ottobre. Uno dei tanti e soliti ‘no’ del fronte Vitto”.

La balconata ha ceduto il giorno del primo Maggio, e non si sa ancora se siano stati degli incivili a demolirla definitivamente oppure se sia caduta a causa del degrado. La foto della balconata ha fatto il giro del web e ha preoccupato non pochi, visto che per molte ore la balconata è rimasta scoperta, a picco sul mare, senza protezione, e chiunque poteva finire giù in mare, facendo un volo di 30 metri.

Commenti  

 
#1 Alfio 2018-05-14 21:07
Quel tratto di via Tritone é assolutamente da mettere a posto. Non solo la ringhiera...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI